Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 269 del 04.02.2011

Autotutela polemizza con le altre associazioni circa le modalità di cancellazione per i viaggi in Egitto.

M.V. Anno X - Nr 269 del 04.02.2011

La crisi In Egitto continua a mettere in subbuglio il settore dei viaggi e turismo.

 

martello

Dopo l'assenza della Fiavet, storica associazione delle agenzie di viaggio, tra i firmatari dell'accordo tra Tour Operator e associazioni di Consumatori, è ora la volta di Autotutela che, in proposito, fa sentire forte e chiara la sua voce.

Ricevuta e pubblicata testualmente

Prendiamo atto dell’accordo che ASTOI ed Assotravel, unitamente ad alcune associazioni di consumatori, hanno
ritenuto opportuno siglare indicando una "linea di condotta" per la gestione della crisi in Egitto.
Innanzitutto è bene precisare che in Italia non esiste alcun principio che preveda, per le c.d. AssoConsumo, la
possibilità di rappresentare i consumatori, né – tantomeno – indicare "linee di condotta" concordate in spregio alla normativa vigente facendole pesare sul capo dei cittadini. Detto ciò, ci pare opportuno ricordare che l'articolo 92 del Codice del Consumo recita:

 

“Diritti del consumatore in caso di recesso o annullamento del servizio.
Quando il consumatore recede dal contratto nei casi previsti dagli articoli 90 e 91, o il pacchetto turistico viene
cancellato prima della partenza per qualsiasi motivo, tranne che per colpa del consumatore, questi ha diritto di
usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o superiore senza supplemento di prezzo, o di un
pacchetto turistico qualitativamente inferiore previa restituzione della differenza del prezzo, oppure gli e' rimborsata,
entro sette giorni lavorativi dal momento del recesso o della cancellazione, la somma di danaro già corrisposta.”

 

Non è prevista la corresponsione di un "buono" da scontare su eventuali successive prenotazioni, né tantomeno sono previsti termini temporali per il suo utilizzo.

E, aggiungiamo, non esistono possibilità di limitare i diritti dei consumatori costringendoli a subire l’obbligo di attendere per cancellare una partenza verso un paese che vive una sorta di guerra civile, e che vede quotidianamente incendi, disordini, caccia agli stranieri. E morti.


È opportuno che, almeno tra operatori del settore, ci si guardi attentamente "nelle palle degli occhi": se si vuol fare un discorso commerciale, è chiaramente comprensibile che pochi operatori siano in grado di rimborsare i pacchetti di viaggio cancellati, ma non possiamo per questo inventare norme inesistenti o, peggio, "linee di condotta" in violazione di precise norme di Legge.

 


Sappiamo tutti che oggi, come nei giorni scorsi, molti tour operator stanno consegnando i documenti di viaggio per le partenze della prossima settimana nonostante sappiano bene – a meno che non siano pazzi o irresponsabili – che l’Egitto è oggi un paese invendibile: ciò che sta avvenendo è sotto gli occhi di tutti e anche le località di vacanza quali ad esempio Sharm El Sheikh, vengono considerate a rischio di attentati terroristici dal Ministero degli Esteri.

Nello stesso modo sappiamo che le “linee di condotta” oggi tracciate si sgretolerebbero davanti a qualsiasi Tribunale e qualsiasi Giudice.


Vogliamo veramente obbligare i viaggiatori ad attendere che un auspicato colpo di bacchetta magica faccia
scomparire tutto ciò o vogliamo riconoscere loro il diritto di non recarsi in un paese che non è più rappresentativo di
vacanza ma, bensì, di paura?

 

Vogliamo veramente obbligarli a ricorrere ai Tribunali per veder riconosciute le loro ragioni in barba a qualsiasi tentativo di negargliele?
Tutti sanno che il nostro è un settore in crisi, ma comportandoci in questo modo daremo l'inequivocabile impressione che tutto il comparto turistico non sia solo in difficoltà ma anche popolato da furbi, truffatori e ricattatori.

E dal momento che siamo sicuri che così non è, è necessario che i tour operator affrontino il problema attuale con buon senso, stringendo un patto con le agenzie di viaggio – che sono e rimangono le uniche interfacce tra loro e i clienti – e ponendosi di fronte al problema in maniera corretta, senza diktat o ultimatum.


E’ ovvio che alle agenzie di viaggio spetterà il compito di orientare ragionevolmente il consumatore verso una
soluzione che possa da un lato rispettare le sue esigenze e, dall'altro, cercare di tutelare il più possibile i tour operator senza tuttavia inventarsi nulla di illegittimo.

 

Forse è giunto il momento, per i tour operator, di riscoprire la funzione delle agenzie di viaggio, tornando a considerarle più quali loro partner piuttosto che antagonisti o zavorre del mercato turistico.

Un mercato che oggi vede nei tour operator un nervo completamente scoperto.

 


AUTOTUTELA
Associazione Italiana degli Agenti di Viaggio
Fulvio Avataneo

 

4 Febbraio 2011


Leggi le altre notizie

ANTIQUA, a Genova (Porto Antico) Dal 26 Gennaio AL 3 Febbraio.

[M.V. Anno X - Nr 1450 del 22.01.2019 | Borse e Fiere]

Singapore Airlines: Sud-Est Asiatico e Australia a partire da €477 e €925.

[M.V. Anno X - Nr 1449 del 16.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

Non rinnovato per il 2019 il contributo Baby Sitter e Nido.

[M.V. Anno X - Nr 1448 del 15.01.2019 | News Italia]

Alitalia, continua la crescita ricavi-passeggeri, più 7% nel 2018.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

Capitali romantiche per San Valentino con Estland.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

car2go viaggia con il vento in poppa.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

PRIMA EDIZIONE DELLA ''MIZUNO SNOW VOLLEY MARATHON''.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Sport]

SINGAPORE AIRLINES VOLERÀ DA MILANO A SINGAPORE OGNI GIORNO.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

COSMOBIKE SHOW 2019: UN AMORE DI SPETTACOLO PER LE DUE RUOTE.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Sport]

''Tintoretto, un ribelle a Venezia''; nuova produzione firmata Sky Arte.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Gossip e personaggi]

Qatar Airways espande il servizio verso l’Iran.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

Turismo termale nella provincia di Viterbo, è il momento del rilancio.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Scienza e Salute]

Apre a Pechino il primo Mandarin Oriental.

[M.V. Anno X - Nr 1446 del 11.01.2019 | Hotel e catene alberghiere]
Pubblicit