Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 467 del 16.01.2012

Costa Concordia, AITR propone una riflessione che però presta il fianco a diverse obiezioni.

M.V. Anno X - Nr 467 del 16.01.2012

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da AITR (associazione italiana turismo responsabile) che propone una riflessione sull'industria delle crociere a seguito del naufragio della "Costa Concordia".

A seguire una replica del direttore di Master Viaggi Online

costa concordia 16 1 2012

AITR: riflessioni sull'industria delle crociere

 

Bologna, 16 gennaio 2012 – AITR, Associazione Italiana Turismo Responsabile, rivolge alle vittime del
naufragio dell’isola del Giglio il proprio pensiero, alle famiglie, ai passeggeri e ai lavoratori la propria
solidarietà.
La tragedia della Costa Concordia costringe tutto il turismo italiano ad un ripensamento.
Non è stato solo il frutto di una fatalità o di un errore umano.
Da anni l’industria delle crociere è cresciuta senza limiti e senza regole. Navi sempre più mastodontiche,
porti smisurati per accoglierle, rotte rischiose e lavoratori reclutati nei paesi più poveri per salari minimi. Un
impatto ambientale tutto da valutare ma certo molto rilevante, un impatto economico sulle destinazioni molto
contenuto.
Questo modello non corrisponde alle esigenze ed ai diritti di sviluppo turistico responsabile per cui AITR è
nata e si batte.
Auspichiamo che su questo da oggi si apra una riflessione profonda, perché tragedie come questa non
debbano più accadere.

 

AITR
Bologna
 

.......................................................................................................

 

Gentili amici e colleghi di AITR, quando si parla di Turismo Responsabile non possiamo che concordare, tuttavia la tragedia della Costa Concordia non può essere inquadrata nei termini da voi proposti perchè esula da qualunque considerazione relativa ai parametri di sicurezza collaudati e adottati dalle compagnie crocieristiche di tutto il mondo.

Da quello che è emerso poche ore dopo il naufragio della nave Costa sulle rocce dell'isola del Giglio si è trattato di un atto di stupidità umana (che possiamo anche chiamare "errore umano" se a qualcuno piace di più) ma che non ha niente a che vedere con la sicurezza del "Prodotto Crociera".

 

Le navi che trasportano migliaia di passeggeri solcano rotte sicure e non a rischio, rotte che possono essere modificate arrivando a sopprimere scali qualora le condizioni meteo dovessero diventare avverse e questo non tanto per questioni di sicurezza quanto per non intaccare il comfort dei crocieristi.

Chi scrive conosce molto bene questo mondo e questo prodotto per averlo provato più e più volte, con diverse compagnie e navigando nei mari di mezzo mondo.

 

Quanto ai lavoratori, reclutati anche (ma non solo) in paesi del cosiddetto terzo mondo, sono ben contenti di prestare servizio sulle navi da crociera perchè tra stipendio e mance realizzano compensi mensili da 5 a 15 volte superiori a quanto realizzerebbero lavorando nelle loro località d'origine; il che non è poco considerando che non devono far fronte a spese di vitto e alloggio.

La bravata di un attimo (di questo si sta parlando, semprechè venga dimostrato) ha prodotto un disastro di proporzioni immani: 6 persone (ma è probabile che il numero effettivo sia più alto) hanno perso la vita, una nave di recente costruzione al momento è un relitto inanimato, Il prestigio di una grande compagnia quale è la Costa Crociere è stato intaccato e anche la società Carnival (che la possiede) sta subendo gravi ripercussioni.

 

Quindi mi permetto di dire che se per Turismo Responsabile si intende non inquinare il mare (tema su cui tutte le compagnie navali del mondo sono concretamente impegnate) o non impattare l'ambiente Fragile di certi luoghi (Antartide, Amazzonia, Galapagos, ma anche tanti luogi italiani patrimonio dell'Umanità e tutelati dall'UNESCO, Venezia tanto per fare un esempio, o i Sassi di Matera) ci troviamo perfettamente d'accordo.

Quanto accaduto all'Isola del Giglio è tutt'altro e non c'è una voce in cui catalogarlo ... ad impennare una moto su cui si è da soli si rischia di cadere e farsi anche del male, portare una nave da 115.000 tonnellate e con più di 4000 persone a bordo a poche decine di metri da una costa irta di scogli è una cosa che nessun comandante con le tempie brizzolate avrebbe mai fatto.

 

Per lo stesso motivo è totalmente fuori luogo anche l'accostamento al tristemente famoso naufragio del Titanic.

 

ic

 


Leggi le altre notizie

ANTIQUA, a Genova (Porto Antico) Dal 26 Gennaio AL 3 Febbraio.

[M.V. Anno X - Nr 1450 del 22.01.2019 | Borse e Fiere]

Singapore Airlines: Sud-Est Asiatico e Australia a partire da €477 e €925.

[M.V. Anno X - Nr 1449 del 16.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

Non rinnovato per il 2019 il contributo Baby Sitter e Nido.

[M.V. Anno X - Nr 1448 del 15.01.2019 | News Italia]

Alitalia, continua la crescita ricavi-passeggeri, più 7% nel 2018.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

Capitali romantiche per San Valentino con Estland.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

car2go viaggia con il vento in poppa.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

PRIMA EDIZIONE DELLA ''MIZUNO SNOW VOLLEY MARATHON''.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Sport]

SINGAPORE AIRLINES VOLERÀ DA MILANO A SINGAPORE OGNI GIORNO.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Aziende]

COSMOBIKE SHOW 2019: UN AMORE DI SPETTACOLO PER LE DUE RUOTE.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Sport]

''Tintoretto, un ribelle a Venezia''; nuova produzione firmata Sky Arte.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Gossip e personaggi]

Qatar Airways espande il servizio verso l’Iran.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Da visitare, vacanze e tour]

Turismo termale nella provincia di Viterbo, è il momento del rilancio.

[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019 | Scienza e Salute]

Apre a Pechino il primo Mandarin Oriental.

[M.V. Anno X - Nr 1446 del 11.01.2019 | Hotel e catene alberghiere]
Pubblicit