Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 1318 del 01.10.2017

Quella brutta storia del calcolo ore-volo degli equipaggi.

M.V. Anno X - Nr 1318 del 01.10.2017

Quale è la verità che ha portato la Ryanair a dover cancellare parte dei suoi voli ?

aereo Ryanair

La gente vorrebbe capire qualcosa di più sulla figuraccia di Ryanair.

E’ possibile credere che una compagnia aerea capace di surclassare gli avversari e di essere assurta al ruolo di primadonna fra le aerolinee europee inciampi in una storia così assurda come quella del calcolo ore, ovvero della turnazione dei propri equipaggi?
Quale è la verità che ha portato la Ryanair a dover cancellare parte dei suoi voli ?

 

E’ dal 2008 (1) , riconfermato nel 2014 (2), che tutti gli Stati UE hanno adottato la regola di conteggiare le
ore di servizio degli equipaggi osservando il calendario Gennaio:Dicembre.
Ma vi è uno Stato che non ha voluto seguire questa regola, l’Irlanda.
Ciò significa che la Irish Aviation Authority ha permesso ai vettori irlandesi di conteggiare le proprie ore di servizio in modo differente, purchè ovviamente rispettando la regola dei 12 mesi consecutivi e del tetto ore servizio, e nel caso Ryanair questa ha voluto effettuare i conteggi seguendo il calendario del suo bilancio fiscale, ovvero 1-Aprile/31-Marzo.

 

La IAA sapeva bene che questa applicazione della normativa era unica in Europa.
Ciò è avvenuto non a caso.
Vi era uno scopo ben preciso dietro a questa eccezione: il conteggio dei dodici mesi da Aprile a
Marzo favorisce quei vettori i cui servizi sono caratterizzati da una forte stagionalità estiva (“summer
intensive schedules”).
Quando il 18 febbraio 2014 è stato confermato il nuovo regolamento si è dato tempo due anni per adeguarsi e quindi lo stesso è entrato in vigore il 18 febbraio 2016. Ciò significa che tutte le aerolinee europee hanno avuto 24 mesi per mettersi in regola con le nuove normative.
Questo lasso di tempo fa capire che non è un compito agevole quello di disbrigare la matassa delle turnazioni, le quali per forza di cose debbono tener conto anche delle ferie annuali che spettano ad ogni dipendente, nel caso che
improvvisamente vengano variati i termini del conteggio.
Iniziare il computo delle 900 ore dal mese di aprile permetteva alle compagnie irlandesi di usare più intensivamente i propri equipaggi durante il picco dei mesi estivi e spalmare invece le ferie nel periodo di “bassa” ovvero nei mesi invernali.

Da sempre l’industria aerea commerciale fa scattare la summer season con relativo aumento delle frequenze dal primo aprile di ogni anno.
Si badi bene che quando si usa il termine “intensivo” ciò significa che si devono sempre rispettare i limiti settimanali e mensili previsti dalla normativa.
Finalmente nel corso del corrente anno la IAA ha ritenuto opportuno adeguarsi alle normative comunitarie, non è dato sapere se dietro pressioni di Bruxelles o di sua iniziativa, ne è scaturito il pasticcio che tutti
conosciamo.

 

Quanto sopra chiarisce anche perché i media che parlavano della cancellazione voli hanno voluto inserire, senza peraltro chiarirne il significato, il problema ferie, fino ad ipotizzare l’ipotesi di una “fuga dei piloti”.
Rimane tutto da chiarire il perchè dell’improvvisa decisione della Irish Aviation Authority la quale in pratica non ha dato abbastanza tempo alla compagnia Ryanair di gestire al meglio le turnazioni dei suoi 4.058 piloti, mentre forse l’imbarazzo di mettere in luce il tacito accordo vettore-ente regolatore, nonché il relativo ritardo con cui la IAA si è adeguta, potrebbe spiegare la mancanza di un comunicato ufficiale che chiariva in modo cristallino i motivi della cancellazione voli e relativi disagi.

 

Antonio Bordoni

 

(1) EU-OPS Regulation 1899/2006, Subpart Q)
(2) Reg. 83/2014

 

Fonte: Safety Newsletter 40/2017 del 29 Settembre 2017


Leggi le altre notizie

I migliori hotel italiani secondo TRIVAGO, per la prima volta anche le catene alberghiere.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | Internet e Informatica]

Immagina l'Irlanda in Inverno.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | Enti del turismo]

Tromso, Capodanno in Norvegia con 4Winds.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | Tour operator]

Capodanno nel Sahara con Kanaga Adventure Tours, Partenze Garantite.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | Tour operator]

Arriva in Cina il primo Airbus A350 XWB alimentato con biocarburante.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | News Mondo]

Interrotta la serie positiva: stava per compiersi un anno senza incidenti aerei con vittime.

[M.V. Anno X - Nr 1342 del 01.12.2017 | Servizi e Approfondimenti]

16 Dicembre 2017, Concerto di Natale, Aula Paolo VI, Città del Vaticano.

[M.V. Anno X - Nr 1341 del 30.11.2017 | Musica, Teatro e Cultura]

Giordania, il mercato italiano cresce con percentuale a due cifre.

[M.V. Anno X - Nr 1339 del 24.11.2017 | Enti del turismo]

HOLODOMOR: 25 Novembre 2017: commemorazione della strage (1932/1933).

[M.V. Anno X - Nr 1339 del 24.11.2017 | News Mondo]

Capodanno in musica con i tanti eventi proposti dal ''Sipario Musicale''

[M.V. Anno X - Nr 1338 del 23.11.2017 | Musica, Teatro e Cultura]

''100 Presepi, a Roma, in piazza del Popolo, fino al 7 Gennaio.

[M.V. Anno X - Nr 1338 del 23.11.2017 | Arte e Mostre]

MSC Meraviglia, da Civitavecchia per tutto l'inverno verso il Mediterraneo orientale.

[M.V. Anno X - Nr 1337 del 20.11.2017 | Tour operator]

Colombia un paese da (ri) scoprire.

[M.V. Anno X - Nr 1336 del 18.11.2017 | Enti del turismo]

L'amore non crolla a Book City - 19 Novembre, Milano, Castello Sforzesco.

[M.V. Anno X - Nr 1335 del 17.11.2017 | Editoria Pubblicazioni]

ODISSEE, Diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi.

[M.V. Anno X - Nr 1335 del 17.11.2017 | Da visitare, vacanze e tour]

Maratona des Sables, si corre in Perù tra le dune del deserto di Ica.

[M.V. Anno X - Nr 1335 del 17.11.2017 | Tour operator]

La Giornata delle Ferrovie Dimenticate.

[M.V. Anno X - Nr 1333 del 14.11.2017 | Ferrovie]
Pubblicità