Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 1934 del 26.10.2022

''VERSO IL MAR IONIO Un vittoriano al Sud''; il grande viaggio compiuto da George Gissing, raccontato nel diario del 1901.

M.V. Anno X - Nr 1934 del 26.10.2022

L'opera contiene le riproduzioni degli schizzi che Gissing realizzò durante il viaggio, pubblicati unicamente nell'edizione illustrata inglese del 1905.
 

Verso il Mar Ionio

Ci vuole un piccolo sforso di immaginazione per proiettarsi indietro nel tempo, alle soglie del 20° secolo, mettersi al fianco di George Gissing e con lui intraprendere, nel 1897, un viaggio da Napoli verso Paola, con soste a Cosenza, Taranto, Metaponto, Sibari, Crotone, Catanzaro, Squillace e Reggio Calabria, lungo il tracciato della ferrovia ionica.

 

A mezzogiorno del 16 novembre 1897 Gissing inizia il suo viaggio nutrendo molte aspettative, nell'intento di scoprire, a suo dire, una terra "fortunata e solare", rimasta come per miracolo al riparo dalle tempeste della storia.
Lo scrittore immaginava la Calabria come uno scrigno di memorie eterne "in cui i lasciti luminosi del mondo classico dei greci riposavano accanto all'eredità preziosa di Roma"

Mauro Minervino, che ha tradotto magistralmente l'opera, ci ricorda che Gissing "a un livello più profondo e avanzato del suo viaggiosembra divenire più consapevole del legame indivisibile che intercorre tra le persone e i luoghi".

La sua reazione non sarà quella dello snob deluso, tuttaltro, il suo interesse si concentra sulla vita quotidiana, i costumi e, attraverso la stampa locale, sui fatti di cronaca, appasionandosi financo alla musica popolare.
Non sfuggono alla sua attenzione i contrasti tra le grandi foreste di conifere secolari della Sila, delle campagne coltivate e di quelle desolate, con lo sconcerto di trovarsi in mezzo a una discarica nella periferia semiabbandonata di una delle città gioiello della Magna Grecia.

Pubblicato al ritorno in patria in volume nel 1901, e prima in edizione a puntate nel 1900 sulla prestigiosa “The Fortnightly Review”, una delle riviste più importanti e influenti dell’Inghilterra del diciannovesimo secolo, questa traduzione integrale – arricchita con disegni e schizzi originali di pugno dello stesso Gissing – è frutto di un’accurata ricostruzione filologica, che tiene conto per la prima volta, includendoli, gli appunti diretti e le note originali del suo diario, insieme alle lettere spedite dai diversi luoghi del viaggio a suoi familiari in Inghilterra.

 

Un bel racconto che arricchisce il lettore, un racconto in cui tutti possono ritrovarsi, in particolare chi abita le terre oggetto del diario di Gissing.
Si potrebbe parlare di respiro della storia recente, storia che, soprattutto chi ha superato il mezzo secolo di età, può ritrovare nella memoria giovanile, nelle cronache dei nonni, rivivendole scorrendo le pagine di questo libro.
 

Titolo originale: By the Ionian Sea. Notes of a Ramble in Southern Italy. Prima edizione pubblicata a puntate in “The Fortnightly Review”, London, april-december 1900. I disegni di George Gissing, qui riprodotti per la prima volta in Italia, sono tratti dall’edizione illustrata di By the Ionian Sea, Chapman and Hall, Ld., London, 1905

 

George Gissing (Wakefield, Yorkshire, 1857-Saint Jean de Luz, Francia, 1903) è uno dei più importanti e controversi scrittori inglesi dell’Età Vittoriana.
Tra i suoi romanzi: Thyrza (1887); A life’s morning (1888); New Grub street (1891) Fazi 2020; Born inexile (1892); The odd women (1893).

 

Mauro Francesco Minervino, antropologo e scrittore, è professore di Antropologia culturale ed Etnologia delle Culture Mediterranee.
È studioso di letteratura di viaggio e dell’opera di G. Gissing.
Suoi saggi e volumi sono stati pubblicati da Mondadori, Franco Angeli, Plural, Ediesse, Doppiozero, Mup, Fandango, Melville, Pellegrini, Aracne. Il suo In fondo a Sud. Altri turismi (2005), è stato pubblicato con prefazione dell’antropologo francese Marc Augé.
Nel 2014 per il suo lavoro di ricerca nel settore antropologico e delle scienze sociali, gli è stato conferito il "Premio Internazionale di Filosofia Karl-Otto Apel".
Nel 2022 ha ricevuto il "Premio Nazionale Umberto Zanotti Bianco - Italia Nostra” per il suo impegno meridionalista. La sua rubrica di commenti antropologici e approfondimenti culturali Minimi Tropici, esce su “Corriere della Sera

 

In libreria dal 28 ottobre 2022
George Gissing
VERSO IL MAR IONIO
Un vittoriano al Sud

Cura e trad. di Mauro F. Minervino

Exòrma edizioni
Collana “Scritti Traversi”

Pagine: 336 // Euro 21,00
Isbn: 9788831461320


Leggi le altre notizie

Paaseggiare a Budapest godendo l'arte dipinta sui muri delle case.

[M.V. Anno X - Nr 2176 del 24.06.2024 | Enti del turismo]

Mantova, 28ª edizione di ììFestivaletteratura'', dal 4 all'8 settembre .

[M.V. Anno X - Nr 2176 del 24.06.2024 | Regioni e Province]

Roccaverano (Asti) grande festa per ii 45 anni di DOP.

[M.V. Anno X - Nr 2176 del 24.06.2024 | Regioni e Province]

Il Dixieland in prima linea sabato 29 giugno al Museo del Saxofono di Fiumicino - Roma.

[M.V. Anno X - Nr 2176 del 24.06.2024 | Regioni e Province]

Sanvitoweb.com svela il nuovo volto di San Vito Lo capo, Trapani.

[M.V. Anno X - Nr 2175 del 23.06.2024 | Regioni e Province]

Agenzie di viaggio: oggi che futuro possono ipotizzare?

[M.V. Anno X - Nr 2175 del 23.06.2024 | Tour operator]

Con Glamour Tour Operator è già ora di programmare le vacanze di fine anno.

[M.V. Anno X - Nr 2175 del 23.06.2024 | Tour operator]

RwandAir Cargo espande la sua rete a Dubai e Gibuti

[M.V. Anno X - Nr 2174 del 21.06.2024 | News Mondo]

UNHCR, ''la forza dell’inclusione'': Giornata Mondiale del Rifugiato 2024

[M.V. Anno X - Nr 2174 del 21.06.2024 | News Mondo]

FANTASTICHE VISIONI 2024, Ariccia (RM) dal 5 luglio al 2 agosto.

[M.V. Anno X - Nr 2174 del 21.06.2024 | Regioni e Province]