Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 2018 del 25.05.2023

Ita Airways, è solo l'inizio o siamo alle battute finali.

M.V. Anno X - Nr 2018 del 25.05.2023

Va comunque dato atto alla compagnia di fare del suo meglio, in questa fase di transizione, pur non potendo operare alla pari con competitori con le spalle molto più forti delle sue.

Ita Airways Bersani

Ita Airways a che punto siamo?

 

Tutto il mondo preferisce partecipare in modo dignitoso a cose grandi, piuttosto che essere padroncini di cose piccole.
E questa cosa piccola che sta venendo fuori, e domestica, certo che verrà fuori... non si può porre il paragone fra la Germania, la Francia e l'Italia.
In quel caso stiamo parlando di operatori con le spalle robuste, internazionalizzati e che hanno possibilità di sviluppo e di investimenti.
Noi avremo un'azienda che dovrà comunque campare sui prezzi alti.
È dignitoso ritrovarsi in una situazione, per la quale questa piccola compagnia - perché finirà così, il buon pronostico è questo - dovrà chiedere un passaggio ad un'altra compagnia per portare i propri clienti all'estero?
E magari pretendere qualche soldino e prendersi qualche posizione di rendita su quello?
È dignitoso fare il commerciante di clienti?
Una compagnia simile è nazionale, di bandiera?

 

Era il 10 settembre 2008 quando Luigi Bersani pronunciò queste parole in un articolato e davvero centrato intervento fatto alla Camera, dove si parlava della cosiddetta Operazione Fenice tramite la quale si produsse quella farsesca operazione che vide Air One confluire in Alitalia per far nascere, così ci venne detto, la nuova Fenice, la quale in realtà non è sorta nemmeno sacrificando la seconda compagnia aerea italiana.

 

E dunque in questi giorni siamo giunti all’epilogo finale da noi più volte annunciato, per avvertire gli italiani che la cura dimagrante, cui è stata sottoposta Alitalia derivava, solo e soltanto, dal fatto che la sposa doveva essere di determinate non eccessive dimensioni per poter aspirare al matrimonio con il colosso di Francoforte.
Tutto è stato fatto con questo obiettivo.
Certo, in questi ultimi anni l’ago della bussola ha oscillato fra Parigi e Francoforte, ma in ogni caso si sapeva che nessuno dei nostri politici aveva voglia di far tornare Alitalia ai suoi splendori quando era condotta da uomini di elevata esperienza.

 

Non illudiamoci pensando che l’acquisizione avvenga “solo” per il 40 per cento.

 

Anche nel caso di Swissair, di Sabena, di Austrian e di Air Dolomiti, l’entrata di Lufthansa per acquisire questi vettori oggi tutti controllati al 100 per cento, è avvenuta in modo soft, in modo graduale mai totale all’inizio, e così sarà anche per ITA Airways.
Va comunque detto agli Italiani che Alitalia in tutte le classifiche, vuoi per numero passeggeri, vuoi per chilometri volati, vuoi come dimensioni flotta era molto al di sopra di Swissair, di Sabena e di Austrian, quindi questa volta il “colpaccio” messo a segno dai tedeschi è davvero grosso.
E nel dire ciò intendiamo riferirci alla ricchezza del mercato Italia nell’ambito della comunità dell’aviazione commerciale.
Continueremo per sempre a chiederci come abbiamo fatto a sperperare una così grande opportunità che solo noi avevamo (e tuttora vantiamo) e che solo a noi spettava preservare, ma come tanti altri tesori italiani, anche quella che una volta era una grande compagnia di bandiera è andata e a nulla servono le lacrime di coccodrillo.

 

Prepariamoci quindi, come predisse Bersani, a chiedere un passaggio ad un'altra compagnia per portare gli italiani all'estero.
E prepariamoci anche a veder progressivamente salire quel 40 per cento di acquisizione a livelli ben più alti.
La totale conquista del mercato aereo italiano è solo all’inizio.

 

Antonio Bordoni

 

fonte: www.Aviation-Industry-News.com - 25/5/2023

 

 


Leggi le altre notizie

Vueling, in inverno verranno operate 213 rotte in 89 destinazioni.

[M.V. Anno X - Nr 2050 del 27.09.2023 | News Italia]

Nuovo volo Delta da Napoli per New York dal 25 Maggio 2024.

[M.V. Anno X - Nr 2050 del 27.09.2023 | News Italia]

''Il Giro del Mondo in 80 Aquiloni'', a Cervia dal 6 al 29 ottobre 2023.

[M.V. Anno X - Nr 2050 del 27.09.2023 | Regioni e Province]

UNHCR impegnata ad assicurare assistenza a chi fugge verso l'Armenia.

[M.V. Anno X - Nr 2050 del 27.09.2023 | News Mondo]

Con Volotea da Torino, Verona, Venezia e Bologna si vola ad Olbia anche d'inverno.

[M.V. Anno X - Nr 2049 del 26.09.2023 | News Italia]

Palazzo Ripetta, nuovo hotel 5 stelle nel centro di Roma.

[M.V. Anno X - Nr 2049 del 26.09.2023 | News Italia]

Le sorgenti termali naturali della Slovenia.

[M.V. Anno X - Nr 2049 del 26.09.2023 | Turismo Termale]

Kel 12 propone un viaggio nella storia, in Iraq tra il Tigri e l'Eufrate.

[M.V. Anno X - Nr 2048 del 21.09.2023 | Tour operator]

Alitalia &CO. la privatizzazione non si concretizza ... ancora.

[M.V. Anno X - Nr 2048 del 21.09.2023 | News Italia]

Sulla Via Medicea di Prato per incontrare le ville Patrimonio Unesco.

[M.V. Anno X - Nr 2047 del 20.09.2023 | Sport]

Il segreto della Felicità? I Finlandesi lo conoscono e lo condividono con tutti.

[M.V. Anno X - Nr 2047 del 20.09.2023 | News Italia]

Umbria, di borgo in borgo dal 28 Ottobre al 26 Novembre 2023.

[M.V. Anno X - Nr 2046 del 19.09.2023 | News Italia]

Con Wizz Air, da Milano-Malpensa a Barcellona dal 30 ottobre 2023.

[M.V. Anno X - Nr 2045 del 15.09.2023 | News Italia]