Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno IX - Nr 130 del 13/07/2009

L'incredibile, lunga notte del volo Air France 447

M.V. Anno IX - Nr 130 del 13/07/2009
Chi legge attentamente il rapporto preliminare dell'Ente Investigativo Francese (BEA) sull'incidente all'Airbus 330 Rio-Parigi del 1° giugno scorso, potrebbe rabbrividire nell'apprendere come ancora lavorano i centri di controllo dell'area Sud Atlantica, quelli appunto che prendono in carico i voli sulla direttrice Europa-Sud America e viceversa.
Un esteso uso delle comunicazioni in HF (le ormai superate onde corte) fa sì che con estrema facilità i contatti-radio "saltino" e come conseguenza di ciò i centri di controllo non hanno la conoscenza di dove il velivolo esattamente si trovi.
La possibilità di perdere il contatto radio genera poi un falso lassismo portando a ritenere che il mancato messaggio sia imputabile, non a un pur sempre possibile incidente, ma piuttosto ai ben noti inconvenienti delle onde corte.

Senza girarci troppo intorno, l'ultimo contatto radio con il volo è avvenuto alle 01.35 e la macchina dei soccorsi è stata fatta scattare alle 07.41, il primo aereo del soccorso è giunto sull'area presunta dell'incidente intorno alle 15.30 del pomeriggio.
Ma la cosa incredibile è che quel volo avrebbe dovuto chiamare alle 01.48, alle 02.00, alle 02,20 e alle 03.45, tempi che corrispondono ai punti obbligati di riporto e che nessuna comunicazione è mai giunta ai centri di controllo, i quali però soltanto alle 07,41 hanno ritenuto opportuno dare l'allarme.

La vicenda dell'Air France 447 oltre a evidenziare una tecnica di controllo decisamente obsoleta e un mancato coordinamento fra le parti interessate, potrebbe pure significare che se qualcuno avesse dato l'allarme con tempi anticipati, qualcosa in più per salvare eventuali superstiti, forse, era possibile fare. 
Anche senza ancora disporre delle analisi delle scatole nere, l'aviazione civile sicuramente ha molto da imparare da questa sciagura.

  Antonio Bordoni


Leggi le altre notizie

Tutto pronto per un weekend di benessere alle Terme di Chianciano il 27 e 28 Aprile.

[M.V. Anno X - Nr 2136 del 14.04.2024 | Turismo Termale]

Aleph Rome Hotel invita ad un viaggio culinario che attraversa l'Italia dal nord al sud.

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | Regioni e Province]

Giorgio Vasari celebrato nella sua città, Arezzo, da maggio 2024 a febbraio 2025.

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | Regioni e Province]

Rinnovato il consiglio direttivo di GAMeC, la nuova Presidente è Simona Bonaldi,

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | Regioni e Province]

L'Università per Stranieri di Perugia compie 100 anni e nasce ''UNISTRA Perugia''.

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | Regioni e Province]

Fatturato e utili record per TAP nel 2023.

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | News Mondo]

FESTIVAL TOSCANO DI MUSICA ANTICA ''RISONANZE''

[M.V. Anno X - Nr 2135 del 13.04.2024 | Regioni e Province]

Leolandia, parco a tema della Lombardia, ricerca tra 50 e 100 operatrici e operatori.

[M.V. Anno X - Nr 2134 del 08.04.2024 | Regioni e Province]