Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno IX - Nr 172 del 10/09/2009

Influenza A da H1N1: una lettura critica dei fatti. Il parere di Sergio Stagnaro (*)

M.V. Anno IX - Nr 172 del 10/09/2009
Virus Influenza A Nel sito web del Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali si legge che “Ad aprile (2009, n.d.r.), si sono registrati in Messico casi di infezione nell’uomo da nuovo virus influenzale di tipo A(H1N1), precedentemente identificato come influenza suina, mai rilevato prima nell'uomo.
Il 24 aprile, l'Oms ha allertato i governi sui possibili rischi connessi alla diffusione di questa nuova influenza nell'uomo e al suo potenziale pandemico, alzando rapidamente il livello di attenzione per la preparazione e la risposta a una pandemia influenzale.

L'11 giugno, l'Oms ha portato il livello a 6 su 6, dichiarando il periodo pandemico della nuova influenza, cioè l'aumentata e prolungata trasmissione del virus nella popolazione in numerosi Paesi del mondo; l'Oms ha sottolineato il carattere "moderato" di questa pandemia.
Come precisato dal Vice Ministro Ferruccio Fazio il massimo livello di allerta per la nuova influenza "non è dovuto alla gravità clinica dei sintomi, ma alla grande diffusione geografica del virus".
Purtroppo, la Medicina è Ancella dell’Economia; questo spiega il Terrorismo Psicologico Jatrogenetico, che interessa anche la probabile, prevista epidemia da virus H1N1, da me spesso denunciato come si può evincere da centinaia di riferimenti nelle pagine scientifiche del web.

A questo punto una lettura critica dei fatti relativi ai danni di questo virus “lento”, come si diceva una volta, è assolutamente necessaria. Infatti, se dal suo inizio sono ormai passati sei mesi e la temuta pandemia non si è verificata, con ragione “L'Oms ha sottolineato il carattere moderato di questa pandemia”.
Ammettiamo che la sfera di cristallo abbia permesso di prevedere alle nostre Autorità Sanitarie - come riferiscono i giornali - che l’esplosione della pandemia avverrà tra il 15 dicembre e il 15 gennaio p.v. (sic!), vediamo allora quali sono OGGI le misure da adottare contro l’epidemia, pardon, pandemia, influenzale.
Innanzitutto è necessario che i Medici sappiano riconoscere chi è contagiato senza presentare i noti segni e sintomi influenzali, cioè chi solo "apparentemente" è sano.
La semeiotica fisica tradizionale, accademica, è inefficace in questo essenziale processo diagnostico: pretendere di individuare i contagiati col "termometro" è la dimostrazione inconfutabile che viviamo il Medio Evo della Medicina, come ho scritto sopra.
Per questo motivo ho inviato alla Organizzazione Mondiale della Sanità, in data 28 Aprile, 2009, h 23,19, alla url info@who.it, un mio breve lavoro in cui è illustrato in forma semplice la diagnosi semeiotica-biofisica sia dell'avvenuto contagio con virus influenzale, sia della malattia in atto o pregressa da circa dieci giorni. Infatti, tutti i farmaci antivirali per poter essere efficaci devono essere somministrati tempestivamente, prima dell'ingresso del virus nella cellula dove si moltiplica poi indisturbato!
Non ho ricevuto nessuna risposta.

Chiudere le scuole, secondo quanto hanno suggerito alcuni esperti del Ministero è riduttivo ed inutile. Bisogna chiudere pure le Chiese (assai pericoloso l’assembramento dei fedeli con il pericoloso scambio di un segno di pace quasi sempre accompagnato da scambio di goccioline salivari... da bocca a bocca), i cinema, le sale da ballo, Palazzo Madama e Montecitorio!
Per quanto riguarda il Vaccino, a mio parere al centro di tutta l’operazione, esso deve essere somministrato a chi è indenne dal contagio e - se efficace - deve rivelarsi protettivo in modo statisticamente significativo: a tutto oggi, purtroppo, mancano sicure dimostrazioni dell’efficacia dei vaccini in via di preparazione.
In altre parole, il vaccino attualmente non ha superato ancora i necessari tests.
Infine, sarebbe intellettualmente onesto, e non solo scientifico, riferire le altre patologie cardio-vascolari, renali, epatiche, polmonari, di coloro che sono morti per il sopraggiungere, infine, del virus influenzale H1 N1.

Sergio Stagnaro


Sergio Stagnaro [*] - Il dott. Sergio Stagnaro è nato a Sestri Levante (GE) il 07-dicembre-1931; laureato in Medicina e Chirurgia il 16-novembre-1956 all’Università di Genova, nel 1959 si è specializzato in Malattie dell’Apparato Digerente, Sangue e Ricambio all’Università di Pavia.
Dal 1955 fino al 1960 ha lavorato presso la Clinica Medica dell’Università di Genova, diretta dal Prof. Lorenzo Antognetti, suo Maestro, iniziando la ricerca nel campo della Semeiotica Fisica, che persiste tuttora. Medico di Medicina Generale a Riva Trigoso per 44 anni, andato in pensione il 1-ottobre-2000, sta completando la stesura del libro “Semeiotica Biofisica”.

Dopo aver sviluppato la Percussione Ascoltata (1955) e dato origine alla Riflesso-Diagnostica Percusso-Ascoltatoria (1970), ha posto le basi della Semeiotica Biofisica (1990), originale metodo diagnostico, fondato sulle metodiche citate, che studia il caos deterministico dei sistemi biologici, utilizzando le leggi della dinamica non-lineare.
Nel Novembre 2007, ha fondato la Semeiotica Biofisica Quantistica grazie alle conoscenze nella fisica dei quanti, insegnategli dall’amico Prof. Paolo Manzelli, già Direttore dell’Istituto di Chimica all’Università di Firenze.

I risultati delle sue ricerche sono raccolti in oltre 200 pubblicazioni, in parte accolti nei più importanti siti mondiali, e sette volumi ("Nuovi Aspetti di Semeiotica Medica" [esaurito], "Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico", "La Melatonina nella Terapia del Terreno Oncologico e del Reale Rischio Oncologico.", "Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche. Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine.", "Single Patient Based Medicine. La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina.", "Teoria Patogenetica Unificata", "Reale Rischio Semeiotico Biofisico" - gli ultimi sei editi da Travel Factory di Roma).

La sua biografia è riportata nei principali volumi mondiali specializzati, tra cui Who’s Who in the World (dal 1996 al 2009), Who’s Who in America (dal 1996 al 2009), Dictionary of International Biographies, Who’s Who in the 21st Century (IBC di Cambridge), American Bibliographycal Institute 500 greatest Geniuses of the 21st Century (dal 2007), Outstanding Scientists Worldwide dal 2007 (IBC di Cambridge).
Dal febbraio 2002 cura la rubrica settimanale "Semeiotica Biofisica" su www.katamed.it, inoltre pubblica anche sul sito www.ilpungolo.com e www.fceonline.it.
Da ottobre 2005 i suoi articoli sono pubblicati regolarmente nel primo sito indiano di Medicina http://www.indmedica.com, come Cyber Lectures.



Leggi le altre notizie

A Cremona torna la ''Festa del Salame'' dal 7 al 9 Ottobre.

[M.V. Anno X - Nr 1921 del 30.09.2022 | News Italia]

Roma, Edoardo Marcenaro presenta: ''Movies Reloaded''.

[M.V. Anno X - Nr 1921 del 30.09.2022 | News Italia]

NUOVO RAPPORTO ONU: LA CARESTIA MINACCIA IL CORNO D'AFRICA

[M.V. Anno X - Nr 1920 del 29.09.2022 | News Mondo]

LuBec: in programma il 6 e 7 ottobre al Real Collegio di Lucca, XVIII edizione.

[M.V. Anno X - Nr 1920 del 29.09.2022 | News Italia]

MSC Crociere invita a navigare da 2 a 5 giorni nel Mediterraneo.

[M.V. Anno X - Nr 1919 del 26.09.2022 | Tour operator]

Aurora Boreale, 4 delle migliori destinazioni nordiche per avvistarla.

[M.V. Anno X - Nr 1918 del 23.09.2022 | Tour operator]

Costa Toscana festeggia il cioccolato.

[M.V. Anno X - Nr 1918 del 23.09.2022 | News Italia]

Nuove nomine in BWH Hotel Group Italia.

[M.V. Anno X - Nr 1917 del 22.09.2022 | News Italia]

Yucatàn, scrigno di tesori tutti da scoprire, ad iniziare dalla gastronomia.

[M.V. Anno X - Nr 1916 del 20.09.2022 | Tour operator]