Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
Il servizio Comunicati Stampa/Annunci gratuiti e' un servizio fornito dalla Travel Factory Srl in liquidazione, di seguito indicata come Il gestore del sito. Sebbene redatto con scrupolosita' e cura, il servizio non e' immune da errori, imprecisioni e omissioni, di cui Il gestore del sito non puo' e non potra' mai e in alcun modo essere ritenuta responsabile.
L'uso del Servizo e' effettuato dall'Utente sotto la sua completa responsabilita'. Il Gestore del sito non offre quindi garanzie (1) circa l'identita', la capacita' giuridica, la serieta' d'intenti o altre caratteristiche degli inserzionisti, (2) la qualita', la liceita', la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, (3) la veridicita' e l'accuratezza di quanto fornito dagli inserzionisti.
Il Gestore del sito si riserva il diritto di modificare, in ogni momento e in piena autonomia, i contenuti dei Comunicati Stampa/Annunci gratuiti, nel rispetto comunque della volonta' dell'utente risultante dall'inserzione, le funzionalita' del servizio o di sospenderne l'erogazione senza alcun obbligo di preavviso agli utenti.

Presentato il libro "Il segnale dell'elefante"


Presso la Casa della Memoria e della Storia, in via San Francesco di Sales, 5.


Storia della mancata insurrezione del Partito d'Azione a Roma città aperta, di Francesco Maria Fabrocile pubblicato dalla Marlin editore di Tommaso e Sante Avagliano.

 

Intervengono:
Luca Aniasi, Vice Presidente FIAP Roma e Lazio, membro del Direttivo Nazionale FIAP Georges De Canino, artista e ricercatore della memoria Claudio Procaccia, Direttore Dipartimento Beni e Attività Culturali della Comunità Ebraica di Roma

ll libro, saggio in chiave narrativa, racconta la storia della partecipazione del Partito d’Azione alla causa non solo della liberazione della città di Roma ma dell’insurrezione all’insegna del proprio motto «insorgere per risorgere». Il Partito vede al proprio interno il confronto di grandi personaggi fondatori della repubblica, come Ugo La Malfa, Riccardo Bauer ed Emilio Lussu: l’insurrezione, la cui prova generale è l’epica difesa di Roma dell’8-12 settembre ‘43, insurrezione desiderata e agognata già in anni lontani dagli ex combattenti democratici della Grande Guerra, dagli ex Arditi del Popolo e dai giellisti, tutti confluiti nel PdA, nelle ore della fuga dei nazisti e del sopraggiungere degli angloamericani, non scatta. Un giallo si configura nell’inceppo alla macchina politico-militare del partito e non solo per opera di fattori esterni (Vaticano, monarchia, ingerenze angloamericane), ma anche e soprattutto interni. Nella triade esecutiva del partito (La Malfa, Bauer, Lussu) uno non condivise coi compagni, nelle ore cruciali, i contatti radio con la V Armata americana. Roma fu liberata passivamente. Mentre, tuttavia, a macchia di leopardo, sulla città, gruppi di partigiani attuavano il programma insurrezionale in riuscite sortite tattiche, tutte aderenti al progetto circolato clandestinamente ad opera del capo di stato maggiore del partito Antonio Conti. Gli strascichi politici del vulnus della mancata insurrezione di Roma ebbero un peso determinante nella fine del Partito d’Azione e, in generale, nelle storie dei partiti antifascisti della Repubblica. Una storia, dunque, tipicamente italiana, fatta di grandi e altissime passioni, tradite a un passo dalla loro attesa e desiderata realizzazione. Un'altra pagina del Risorgimento senza eroi raccontato da Piero Gobetti.

L’iniziativa è realizzata con il Patrocinio della Comunità Ebraica di Roma

L’iniziativa è promossa dalla FIAP- Federazione Italiana delle Associazioni Partigiane, dalle Biblioteche di Roma, da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale - Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
https://www.facebook.com/pemcommunicat ion


[M.V. Anno X - Nr 1460 del 20.02.2019] | Edizioni

Milano Art Gallery


Francesco Alberoni presenta il suo ultimo libro per San Valentino


Con l’approssimarsi del giorno dedicato a tutti gli innamorati, la Milano Art Gallery ospiterà un incontro memorabile. Mercoledì 13 febbraio infatti, alle 18, nella sede in via Ampère 102 (MI), il professore Francesco Alberoni presenterà il suo ultimo libro, scritto assieme a Cristina Cattaneo: Amore mio come sei cambiato (Edizioni Piemme).

Esattamente quarant’anni dopo il successo internazionale di Innamoramento e amore. Per l’occasione si festeggerà l’inaugurazione della mostra con tema attinente, Amore nell’Arte, che resterà visitabile fino al 7 marzo 2019.
L’organizzatore dell’evento, il direttore delle Milano Art Gallery Salvo Nugnes, manager di note personalità del mondo dello spettacolo e della cultura, ha voluto riportare l’attenzione su due tematiche sempre attuali. L’amore e l’arte, il cui accostamento si rinnova con il passare dei secoli senza mai esaurirsi, verranno pertanto indagati sotto vari aspetti, in tutte le loro sfumature.
L’incontro del 13 febbraio, vera e propria apertura di un piacevole discorso sulla situazione attuale delle relazioni, non poteva iniziare se non con la figura del sociologo, docente e pioniere degli studi sull’amore.
Il suo sguardo, puntato tanto sul presente quanto sul futuro, saprà illustrare con lo stile che da sempre lo contraddistingue il frutto dei suoi ultimi studi. Pubblicato da Edizioni Piemme, Amore mio come sei cambiato si propone di evidenziare la trasformazione delle relazioni amorose fra uomini e donne negli ultimi decenni. Si tratta di un tema “da affrontare con sguardo puro, perché in questo campo è avvenuta una vera rivoluzione tanto sessuale quanto sentimentale che ha liberato straordinarie potenzialità ma creato anche nuovi problemi e nuove nevrosi” spiega la coautrice. E aggiunge: “È un libro scritto da un uomo e una donna insieme perché né un maschio da solo, né una femmina da sola avrebbero potuto farlo, perché nessuno ha vissuto le delicatissime esperienze e i problemi dell’altro sesso. Ma soprattutto, noi abbiamo competenze complementari: Cristina Cattaneo è psicologa e psicoterapeuta, Alberoni sociologo, teorico dei movimenti collettivi e studia da tutta la vita l’innamoramento”.
Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo 0424 525190, il 388 7338297, scrivere a info@milanoartgallery.it oppure visitare il sito www.milanoartgallery.it.


[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019] | Edizioni

Hillary. Vista da molto vicino


Biennale Milano: la Direttrice Silvana Giacobini presenta il suo nuovo libro “Hillary. Vista da molto vicino” presso Brera Site


Venerdì 13 ottobre, alle ore 18.00, la Direttrice Silvana Giacobini, giornalista e abile scrittrice, presenterà il suo ultimo libro dal titolo “Hillary. Vista da molto vicino” (Cairo Publishing) affiancata dal sociologo di fama mondiale Francesco Alberoni e da Salvo Nugnes manager di noti personaggi, nonché moderatore dell’incontro. L'appuntamento si terrà nel contesto della mostra “Biennale Milano - International Art Meeting”, presentata da Vittorio Sgarbi e allestita presso Brera Site, a Milano, a pochi passi dal Piccolo Teatro. Il romanzo è un’analisi obiettiva della vita privata e pubblica di un personaggio importante dell’America che conta, Hilary Rodham Clinton. Un libro appassionante, senza elementi artefatti rispetto a verità storiche ormai note, che offre uno spaccato di quell’America greve, cruda, vera che non è solo quella delle elezioni, dei dibattiti pubblici e delle primarie ma è anche quella dei drammi, degli scandali e dei silenzi che ha vissuto sotto la direzione di diversi presidenti partendo proprio dall’aurea di mistero che ruota intorno alla figura di John Fitzgerald Kennedy. La Giacobini ha dichiarato: “Hilary è una donna sicuramente forte e fiera dell’immagine che offre in pubblico, una donna che ha detenuto moltissimi record, uno degli avvocati più importanti ed influenti degli Stati Uniti e che il più delle volte appare col volto della luna oscura, dell’antipatica arricchita proprio perché è una donna estremamente caparbia, tenace e di grande preparazione culturale. Ho avuto modo di conoscerla ed il privilegio di intervistarla più volte e vi assicuro che nel dialogo privato è molto diversa da quell’algida immagine pubblica che inevitabilmente deve offrire”. Un libro gremito di richiami privati e pubblici legati ad Hillary Clinton ma anche di storie di uomini e donne che, prima ancora di essere presidenti, first lady e candidate premier, sono esseri umani. Per info: 0424.525190, 388.7338297, info@biennalemilano.it


[M.V. Anno X - Nr 1315 del 20.09.2017] | Edizioni

La nuova guida Leopardiana



PER NON ARRIVARE TARDI E A MANI VUOTE IL GIORNO DI NATALE. Preparati !!! Quest’anno per Natale regala e regalati Cultura Ecco una idea originale che potrebbe fare al caso tuo !!! La nuova guida Leopardiana di pregio e qualità al passo con i tempi, snella , viva, bella, pulsante. A chi regalarla ? Ma in primis a te stesso !!! Poi, agli amici, in particolare quelli lontani, per una conoscenza d’altri tempi. Ai nipoti, studenti e non, per coinvolgerli nel sapere. Ai nonni, per farli rivivere nei ricordi. Ai clienti e fornitori, per un’idea veramente originale di Cultura. E’ adatta a tutti, compresi, artisti, docenti, impiegati, amanti della Cultura, turisti. Per ordinare il volume in tempo utile, chiamaci al +39 320 6168317 oppure mandaci una e-mail a servizi70@gmail.com , ti invieremo tutti i riferimenti per l'acquisto


[M.V. Anno X - Nr 1230 del 14.11.2016] | Edizioni

Fotolibri nei formati 15x22,20x20 e 20x30



Fotolibri nei formati 15x22,20x20 e 20x30 fino a 120 pagine Vorreste avere i vostri momenti più belli raccolti con effetti e testi realizzati da voi? Create un foto libro di grande qualità ,facile da comporre Per impaginare i foto libri basta collegarsi al nostro sito http://www.gruppofotopennetta.com/ prelevare il software Mycomposer. Ordinate comodamente da casa senza inserire nessuna carta di credito e senza costi aggiuntivi. Ritirerete e pagherete in sede NOTA IMPORTANTE!! Tutti gli ordini effettuati online dovranno essere tassativamente ritirati presso il nostro punto vendita quindi non effettuate ordini che non potranno essere ritirati direttamente, poiché il servizio non prevede la consegna a domicilio. Contatti: GRUPPO FOTO PENNETTA gest. Bianchi Carlo Via Pannonia, 45 Roma Tel: 06/70497749 Cell:328/9684187


[M.V. Anno X - Nr 1044 del 25.01.2016] | Edizioni

Il cibo di Francesco - Anche di pane vive l’uomo


29 settembre al Museo dei Cappuccini_ presentazione del libro 


Nell’imminenza della festa di San Francesco Incontro di presentazione del libro IL CIBO DI FRANCESCO Anche di pane vive l’uomo Di Giuseppe Cassio e Fra Pietro Messa Edizioni Terra Santa MARTEDÌ 29 SETTEMBRE, H.18.00 Museo dei Cappuccini, Auditorium di via Kramer, 5 Milano Intervengono Mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano Fra Pietro Messa, autore Modera, Giuseppe Caffulli, direttore delle Edizioni Terra Santa Stando a quanto si racconta di san Francesco d’Assisi, pare che egli non avesse nulla a che fare con il bisogno primario di nutrirsi. Eppure anche nella sua vicenda umana è implicato il cibo: pane, focacce e cereali, erbe selvatiche, verdure e ortaggi, i mostaccioli a base di mandorle, miele e mosto d’uva, ma anche uova, formaggi, carne di maiale con i suoi derivati, pollo, pesce bianco o azzurro e pasticcio di gamberi, il suo preferito. Sono solo alcuni dei cibi che Francesco impiega per sostentare il suo corpo e che sono raccontati negli episodi di questo libro, desunti dalle fonti francescane. Francesco ci appare come un “sano goloso”, un moderato estimatore di buon cibo, che sa apprezzare come dono e segno di letizia e di umile ringraziamento a Dio. Autori Giuseppe Cassio, storico dell’arte, ha già scritto, assieme a Luciano Bertazzo, Dai Protomartiri francescani a sant’Antonio di Padova (2011) Pietro Messa, frate minore, è professore di Storia del francescanesimo presso la Pontificia Università Antonianum di Roma. Tra le sue pubblicazioni: Le fonti patristiche negli scritti di Francesco di Assisi (2006); Tra vita eremitica e predicazione. Il percorso di Francesco d’Assisi e della sua fraternità (2009). Ufficio stampa: Francesca Rossini, Laboratorio delle parole, francesca.rossini@laboratoriodelleparole.net; cell: 335 54 11 331 Per invio di copia del libro per recensione: Carlo Giorgi, ufficiostampa@terrasanta.net Tel. 02 34592679; cell. 347 8101823


[M.V. Anno X - Nr 993 del 29.09.2015] | Edizioni

"Il sole ti sorprenderà" (Cairo Editore)


Biennale Milano:il prestigioso scenario di Spazio Tadini accoglierà Silvana Giacobini per la presentazione del suo nuovo libro


Grande attesa per l'appuntamento di presentazione del nuovo romanzo giallo "Il sole ti sorprenderà" (Cairo Editore) della giornalista scrittrice Silvana Giacobini, che si terrà presso lo Spazio Tadini a Milano, in via Niccolò Jommelli 24, in data venerdì 25 settembre alle ore 18.00. La gestione organizzativa dell'evento è del manager della cultura Salvo Nugnes, che nell'occasione affiancherà la Giacobini in qualità di relatore. L'iniziativa culturale si svolge in concomitanza con la grande mostra di Biennale Milano, presentata da Vittorio Sgarbi, che coinvolge in esposizione artisti contemporanei di fama, italiani e stranieri. Il nuovo libro della Giacobini è una vera "esplosione" di mistero, suspense e indagini. Protagonista della storia è la scrittrice Margot Amati, che per staccarsi dal suo pressante editore e dalla crisi con il fidanzato, decide di lasciare la caotica Roma per concedersi una breve vacanza a Torralba, nei pressi di Chiavari, in Liguria. Dopo alcuni giorni, rimasta l'unica cliente della locanda in cui alloggia, gestita da una donna molto particolare e spigolosa di nome Claretta Molinari, riceve un invito inatteso per l'inaugurazione di un Resort di lusso, dentro una villa sfarzosa: Villa Soltera, considerata pericolosa e definita dalla locandiera maledetta. Da lì cominciano poi le sue indagini, con scoperte agghiaccianti, donne morte tra le pareti della villa, una setta di adepti senza volto e dei criminali di cultura insospettabili, con dei colpi di scena in crescente successione. I personaggi, che ruotano nell'intrigante vicenda, presentano molteplici sfumature caratteriali, ben individuate dall'autrice, con approfondita dovizia descrittiva. Margot si presenta come una donna caparbia, determinata, raffinata, curiosa, acuta, risoluta. Lo stile narrativo risulta diretto, lineare e di semplice e immediata fruizione, adatto ad un target di lettori ampio ed eterogeneo.


[M.V. Anno X - Nr 990 del 23.09.2015] | Edizioni

Silvana Giacobini presenta il suo nuovo libro


Biennale Milano: la rinomata Silvana Giacobini presenta il suo nuovo libro “Il sole ti sorprenderà” presso Spazio Tadini


La giornalista scrittrice Silvana Giacobini sarà presente venerdì 25 settembre 2015 alle ore 18.00, con il suo nuovo romanzo giallo di successo, dal titolo "Il sole ti sorprenderà" (Cairo Editore) presso lo storico Spazio Tadini a Milano, in via Niccolò Jommelli 24, affiancata nel ruolo di relatore dal manager della cultura Salvo Nugnes, organizzatore dell'evento.

 

L'appuntamento culturale avrà come simbolica cornice artistica di contorno la grande mostra Biennale Milano, presentata da Vittorio Sgarbi e allestita in loco fino all'1 ottobre. La protagonista dall'avvincente narrazione è la scrittrice Margot Amati, che decide di trascorrere qualche giorno di vacanza rilassante in Liguria, precisamente a Torralba, presso un albergo della zona. Sta attraversando un momento non facile, in quanto si sente sotto pressione: il suo editore la sta sollecitando per la consegna urgente del suo nuovo libro ed è in crisi con il fidanzato, seppur non in modo dichiarato. Dopo due giorni dal suo arrivo riceve un misterioso invito inaspettato, per andare all'inaugurazione di un Resort a cinque stelle, situato in una sontuosa villa, accanto all'antica torre, da cui prende nome la località. La proprietaria della locanda dove alloggia cerca di dissuaderla e le racconta, che la villa è considerata un luogo maledetto e chi si avvicina muore e le dice di indossare almeno una speciale collana talismano di protezione e di non toglierla mai. In un crescendo di suspense e atmosfera thriller la carismatica "ragazza in giallo" si trova catapultata in un mondo, dove nessuno è come sembra e tutti nascondono dei segreti impronunciabili. Margot indagherà mettendo a rischio la vita e la sua ricerca la porterà a scoprire un'antica setta di adepti senza volto e di criminali dai colletti bianchi, fino a giungere ad un'incredibile e clamorosa verità.


[M.V. Anno X - Nr 987 del 18.09.2015] | Edizioni

Il Predestinato di Alessandro Nardone e L’Isola di Aruba


Si è svolta a Milano la serata di Presentazione del libro Il Predestinato di Alessandro Nardone, presso il Museo del Fumetto, alla quale sono intervenute grandi firme del giornalismo italiano per intavolare un interessante dibattito sul Datagate e sull’ 11 Settembre.


Lo scandalo legato alle intercettazioni è infatti lo sfondo di questo thriller fantapolitico ricco di colpi di scena e dal ritmo serratissimo che unisce fantasia e realtà, storia e finzione in diverse ambientazioni tra gli Stati Uniti e l’Isola di Aruba.

 

Le bellezze dell’Isola di Aruba sono state esaltate dalla penna di Alessandro Nardone, che innamoratosi dell’Isola durante un suo viaggio ha deciso di ambientare lì parte del suo romanzo. Lo scrittore la descrive, attraverso le parole del protagonista “un gigantesco quadro di Monet”, dai colori sfavillanti e dai profumi emozionanti.

 

La spiaggia di Eagle Beach, i paesaggi mozzafiato, i tramonti a picco sul mare, sono solo alcuni degli scorci che vengono descritti tra le pagine del suo libro. L’Ente del Turismo di Aruba ha partecipato con piacere alla serata che è stata l’occasione per presentare le bellezze e le attività che si possono svolgere sull’Isola, una destinazione sempre più conosciuta e apprezzata dai viaggiatori italiani, in particolare come destinazione honeymoon, che la scelgono per il suo clima ideale 12 mesi all’anno (si trova infatti fuori dalla rotta uragani), per l’elevata qualità dei servizi e per le sue spiagge cristalline tra le più amate al mondo.

 

Vista l’ottima accoglienza da parte del pubblico del secondo romanzo di Nardone, si tratta per l’Isola di Aruba, di una grande possibilità di scoperta da parte del lettore degli aspetti più interessanti dell’isola, descritti dall’autore in maniera eccelsa, trasmettendo tutto il calore e le emozioni che Aruba offre ai suoi visitatori.

 

Per maggiori informazioni: Global Tourist

- Ufficio del Turismo di ARUBA in Italia Tel. 011

– 4546557

– Email. pr@globaltourist.it

– Website. www.aruba.com


[M.V. Anno X - Nr 824 del 22.09.2014] | Edizioni

Truck driver, diario di un camionista che leggeva romanzi d'amore


E' uscito per la Enzo Delfino Editore il romanzo del giovane campano Giovanni Zeoli, incentrato sulla vita nomade e piena di verità di un camionista on the road, a metà tra autobiografia e fiction.


Per Giovanni il tir è una casa mobile: giorni e notti sulla strada, solitudine e lunghe distanze, rapporti quasi esclusivamente telefonici, la branda dietro ai sedili come alcova.

 

E all'alba si riparte, per una nuova transumanza sull'asfalto bollente della Salerno-Reggio Calabria. La cabina diventa per lui un osservatorio privilegiato da cui osservare il mondo, le relazioni, la crisi degli ultimi anni che è anche la sua crisi interiore, di trentenne alle prese con dei genitori ingombranti e la comoda sicurezza di partner discutibili.

 

Tra buffi aneddoti di provincia e delusioni dell'età adulta, tra il sesso divorato come un pasto veloce e la stanchezza della routine, scoprirà che la via delle merci rischia di sbarrargli per sempre la via del cuore. Un romanzo raccontato con un linguaggio ridotto all'osso, diretto e senza retorica, che non ha paura di raccontare intimità, sogni e insoddisfazioni di chi domina quella stessa strada su cui spesso è invisibile.

 

Una storia nuda, che non cade nello stereotipo del camionista maledetto ma scorre tra le pieghe più profonde di una poetica, ordinaria quotidianità.

 

Il libro è disponibile in formato digitale su tutti i migliori ebook store e nelle principali librerie online, o su www.enzodelfinoeditore.it


[M.V. Anno X - Nr 802 del 05.06.2014] | Edizioni

Una nuova guida, dedicata al Museo civico di Sansepolcro


La guida di Francesca Chieli presentata da Claudio Strinati


Una nuova guida, dedicata al Museo civico di Sansepolcro, curata da Francesca Chieli, storico dell’Arte e autrice di monografie e saggi, sarà presentata al pubblico dal noto storico dell’Arte Claudio Strinati, Dirigente Generale del Ministero Beni Culturali.

 

L’evento avrà luogo sabato 29 Giugno alle ore 17.30 (Sansepolcro, Museo civico, sala Matteo di Giovanni). La presenza dello studioso di chiara fama nel territorio aretino è una preziosa occasione di conoscenza e approfondimento della Storia dell’Arte, rivolta ai conoscitori, agli addetti ai lavori e agli appassionati della storia dell’arte.

 

Attraverso una nuova lettura, sarà quindi possibile riscoprire i tesori del Museo civico, il S.Giuliano e il Polittico della Misericordia di Piero della Francesca nel recente allestimento, l’Annunciazione del Cungi dopo il restauro e alcuni preziosi affreschi da qualche anno ricollocati nel Museo.


[M.V. Anno X - Nr 689 del 24.06.2013] | Edizioni

Fashion Vip Magazine


Quando il lusso non è peccato. Di Tiziana Mazzaglia


Di Tiziana Mazzaglia Il lusso solitamente fa pensare a qualcosa di raffinato, di non accessibile a tutti, prestigioso, quindi. Ben pochi, però, sanno riconoscere il vero in questo campo multi sfaccettato, dai luoghi agli oggetti di arredamento, gioielli, monili, abbigliamento, settore nautico

 

In questo campo “abbagliante” si destreggia, dal 2006 un imprenditore trentenne, economista e manager del lusso, Otto Tabai, milanese, titolare e fondatore di un’azienda la “Tabai Corporate”, realtà leader nel settore della moda a livello nazionale, vincitrice, nel 2009, di un premio come migliore agenzia dell’anno.

 

Etimologicamente, la parola lusso richiama il concetto di lussuria, a cui si è soliti dare un’accezione negativa, sulla memoria Dantesca, sottovalutando il valore attribuitogli, in età classica, in cui il lusso, il bello, il prestigioso era ritenuto un mezzo di contatto con il divino. In Italia, va ricordato il famoso Vittoriale di Gabriele D’Annunzio, vero e proprio tempio del lusso, con incisa dal poeta-scrittore la frase “cinque le dita e cinque i peccati” con esclusione della lussuria dai peccati, proprio per riprendere la tradizione classica.

 

L’azienda del Dott. Otto Tabai esalta questo aspetto classicheggiante del lusso, promuovendo strategie di comunicazione per eventi di alto livello, realizzando campagne pubblicitarie per aziende del settore luxury e sponsorizzando i beni made in Italy anche attraverso l’editoria, con la rivista «Fashion Vip Magazine» pubblicata in italiano, inglese russo e arabo, con una tiratura di circa 30.000 copie distribuite in Italia e all’estero.

 

Una rivista che pone l’oggetto nella giusta luce, in modo da esaltarlo, perché come sosteneva Kandinskij “Il valore di un’opera d’arte consiste nel suo profetizzare un mondo”.

 

Si consiglia, quindi, di visitare i seguenti siti:

www.fashionvipmagazine.com

www.italiaeccellenza.com

www.missfashionvip.com

 


[M.V. Anno X - Nr 679 del 04.06.2013] | Edizioni

Premio di Arti Visive e Poesia ExpoArt


Nell’ottica della promozione e valorizzazione di artisti e poeti emergenti, prerogativa che ha da sempre contraddistinto la linea editoriale ed artistica di ExpoArt Magazine, si indice la prima edizione del Concorso online di Arti Visive e Poesia.


La scelta dello spazio multimediale trae spunto dal forte legame intercorrente tra ExpoArt e la platea del web, fatta di persone giovani non solo anagraficamente, ma nell’ idea di condivisione globale dei propri microcosmi, attraverso concetti come l’Arte, la Letteratura, la Cultura nel senso più ampio del termine.

 

Il Premio è aperto a tutti, artisti e poeti italiani e stranieri, ed è suddiviso in due sezioni. Sezione A: Poesia (in lingua e in vernacolo) Sezione B: Arti visive (pittura, scultura, fotografia, ecc.) Sezione A Il tema è libero. È possibile partecipare con una sola poesia in lingua o in vernacolo della lunghezza massima di 50 righe.

 

La selezione delle opere da parte della giuria del concorso avverrà sulla base delle liriche inviate. Inviare i lavori in formato (.doc o PDF) al seguente indirizzo email: expoart@email.it, specificando nell’oggetto la dicitura Segreteria del “Premio di Arti Visive e Poesia ExpoArt” Sezione A, unitamente alla scheda di adesione debitamente compilata e con allegata la ricevuta del versamento effettuato entro e non oltre il 05 Aprile 2013. Sezione B Il tema è libero.

 

È possibile partecipare con una sola opera. La selezione delle opere da parte della giuria del concorso avverrà sulla base delle foto inviate. Inviare i lavori in formato digitale (.jpg) al seguente indirizzo email: expoart@email.it specificando nell’oggetto la dicitura Segreteria del “Premio di Arti Visive e Poesia ExpoArt” Sezione B, unitamente alla scheda di adesione debitamente compilata e con allegata la ricevuta del versamento effettuato entro e non oltre il 05 Aprile 2013.

 

Questa sezione prevede pittura, fotografia, scultura, grafica ed arte digitale. Non è previsto un limite per le dimensioni delle opere partecipanti. 1° Premio Sezione A: Pubblicazione di una pagina intera all’interno del numero 17 del Magazine ExpoArt. Nella pagina potranno essere pubblicate una o più poesie a discrezione dell’autore, entro un limite di 50 righe, dati e contatti dell’autore. Pergamena attestante il Premio. PREMIO EXPOART 2013 1° Premio Sezione B: Pubblicazione sulla copertina del numero 17 del Magazine ExpoArt. Sulla copertina potrà essere pubblicata un’opera a discrezione dell’artista.

 

Sulla prima pagina compariranno dati e contatti dell’artista. Pergamena attestante il Premio. È previsto un contributo ai fini organizzativi pari a 10 Euro per ogni singola sezione. È possibile partecipare ad entrambe le sezioni, versando le quote di partecipazione previste per ogni singola sezione. Tutte le opere e le poesie partecipanti saranno pubblicate sul portale del Magazine ExpoArt, alfine di dare visibilità a tutti gli artisti e poeti che prenderanno parte al concorso. Il versamento del contributo previsto ai fini organizzativi può essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a: : Associazione Culturale EXPOART, Banco di Napoli Via Botticelli Ang. Via Raffaello 81031 Aversa (CE) ( IBAN IT29 B010 1074 7920 4120 0000 919 ) oppure Paypal a: expoart@email.it .

 

È assolutamente necessario allegare alla scheda di adesione ricevuta dell’avvenuto pagamento, per verifica dei dati. In caso di mancata ricezione di suddetta ricevuta l’iscrizione verrà ritenuta nulla, pertanto l’aspirante partecipante perderà ogni diritto di prendere parte al Concorso. La Giuria è composta dai seguenti giurati: Carlo Capone Direttore Editoriale di ExpoArt Magazine Carmine T.A. Verazzo Direttore Artistico di ExpoArt Magazine Christiana V Autrice Il giudizio della Giuria è insindacabile ed inappellabile, pertanto non saranno accettate rimostranze rispetto alle scelte effettuate da essa.

 

La partecipazione al concorso implica la conoscenza e la più incondizionata accettazione delle norme contenute nel presente regolamento. Per ulteriori informazioni: Carmine T.A. Verazzo Responsabile della Segreteria del Concorso ExpoArt Magazine. cell.3397655841 E-mail catuan@libero.it - www.expoartcc.info DIRITTO D’UTILIZZO La partecipazione all’iniziativa implica la concessione del diritto di utilizzo in esclusiva delle opere a Expoart senza limitazione di tempo e luogo, per usi comunque inerenti o concernenti l’iniziativa, fermo restando il diritto dei partecipanti ad essere riconosciuti autori delle opere. Expoart si riserva il diritto di fare uso degli elaborati ai fini promozionali dell’iniziativa


[M.V. Anno X - Nr 652 del 17.03.2013] | Edizioni

Notizie di viaggio - News e offerte dal mondo dei viaggi


E' nato Notizie di Viaggio un sito dedicato ai viaggi e ai viaggiatori.


L'obiettivo e' quello di fornire un'informazione costantemente aggiornata sui temi legati ai viaggi e al turismo: da quelli connessi ai trasporti aerei, ferroviari, via mare o via terra alle informazioni su eventi culturali da non perdere nei cinque continenti; dalle novita' dai tour operator grandi e piccoli alle news su software e applicazioni dedicate a chi viaggia; dagli aggiornamenti in tempo reale dalle aree di crisi alla scoperta di mete sconosciute e interessanti.

Notizie di viaggio vuole essere un punto di orientamento per chi sta programmando un viaggio: Un'area del sito e' dedicata alle "Occasioni di viaggio" e pubblica le migliori offerte provenienti degli operatori aerei, ferroviari e di autonoleggio, dalle grandi compagnie di prenotazioni alberghiere e degli enti per il turismo. Cogliere al volo le occasioni, le promozioni legate all'apertura di nuove rotte aeree, a volte farsi guidare dalle opportunita' nella scelta di una destinazione da visitare consente di viaggiare contenendo i costi senza rinunciare alle comodita'.

Per le destinazioni piu' interessanti Notizie di viaggio pubblica periodicamente delle schede per fornire non solo "idee di viaggio" anche una serie di utili consigli e informazioni su cosa vedere, come arrivare e come contattare delle agenzie locali verificate e affidabili.

 

Notizie di viaggio e' all'indirizzo:

http://www.notiziediviaggio.it

 


[M.V. Anno X - Nr 552 del 30.05.2012] | Edizioni

Un libro sul volo libero sarà presentato a Brescia e Laveno Mombello


E’ di Luca Basso il nuovo manuale di psicologia di volo in deltaplano e parapendio Volare Respons Abil Mente – Il gioco di parole racchiude quanto il testo si propone – il 23 maggio Basso presenterà il libro a Brescia ed il 23 giugno a Laveno Mombello (Varese, ospite delle associazioni locali di volo libero.


Il volo in deltaplano e parapendio è un’attività che affascina migliaia di persone. Basta pensare agli oltre 35.000 attestati conseguiti in circa 40 anni da persone d’ogni età ed ambo i sessi, frequentando i corsi nelle 60 scuole sparse in tutta la penisola.

 

Se decollare grazie alla brezza da un pendio montano, sfruttare quale propellente ecologico l’azione del sole sul suolo e le conseguenti masse d’aria ascensionali per alzarsi di quota e planare infine verso l’atterraggio, si apprende facilmente ed in tempi brevi, il gioco si complica quando il pilota s’impegna in voli di distanza, detti di cross country, o nella task di un campionato, sorvolando monti e valli.

 

Sì, perché questi mezzi senza motore hanno ali efficienti che, dopo aver immagazzinato la massima quota possibile, la spendono come benzina per avventurarsi in tragitti inimmaginabili da chi non pratica questo mondo. Due esempi valgano per tutti: l’attuale record mondiale di distanza in deltaplano è di 701 km, mentre 450 sono quelli raggiunti in parapendio.
Nella letteratura del volo libero “Volare ResponsAbilMente” è forse l’unico libro che tratta l'argomento dal punto di vista psicologico e le maiuscole nell’avverbio Responsabilmente, che ripartiscono il vocabolo in Abilmente e Mente in un accattivante gioco di parole, non lasciano dubbi.

 

E’ un vero e proprio manuale di psicologia del volo, steso in modo comprensibile a chiunque, che analizza il volo come metafora della vita. Sono parole tratte dalla recensione di Giuseppe Vercelli, docente di psicologia dello Sport presso la Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie di Torino.
Ben conosciuto nel mondo del volo è l’autore Luca Basso, 45 anni, avvocato vicentino, presidente della FIVL (Federazione Italiana Volo Libero) e buon pilota, ora scrittore. L’opera, 382 pagine ed un centinaio di splendide fotografie, è suddivisa in cinque parti più un’intervista con l’autore.

 

In Lombardia sono previste due date di presentazione del volume: il giorno 23 maggio alle ore 20,30 a Brescia presso la Casa delle Associazioni di via Cimabue, incontro organizzato dalla scuola di volo libero Brixia Flying, mentre il 23 giugno, sempre alle 20,30, sarà la volta di Laveno Mombello (Varese), presso la Club House Icaro 2000 in via Cittiglio.

 

Gustavo Vitali
Ufficio Stampa FIVL - Federazione Italiana Volo Libero
http://www.fivl.it - 335 5852431

skype: gustavo.vitali
vitali.stampa (AT) fivl.it

 


[M.V. Anno X - Nr 546 del 21.05.2012] | Edizioni
Pubblicit