Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
Il servizio Comunicati Stampa/Annunci gratuiti e' un servizio fornito dalla Travel Factory Srl in liquidazione, di seguito indicata come Il gestore del sito. Sebbene redatto con scrupolosita' e cura, il servizio non e' immune da errori, imprecisioni e omissioni, di cui Il gestore del sito non puo' e non potra' mai e in alcun modo essere ritenuta responsabile.
L'uso del Servizo e' effettuato dall'Utente sotto la sua completa responsabilita'. Il Gestore del sito non offre quindi garanzie (1) circa l'identita', la capacita' giuridica, la serieta' d'intenti o altre caratteristiche degli inserzionisti, (2) la qualita', la liceita', la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, (3) la veridicita' e l'accuratezza di quanto fornito dagli inserzionisti.
Il Gestore del sito si riserva il diritto di modificare, in ogni momento e in piena autonomia, i contenuti dei Comunicati Stampa/Annunci gratuiti, nel rispetto comunque della volonta' dell'utente risultante dall'inserzione, le funzionalita' del servizio o di sospenderne l'erogazione senza alcun obbligo di preavviso agli utenti.

SALOTTO DEL JAZZ 2018 - 20ma EDIZIONE


13 luglio 2018 il Main Event_I LICAONES


SALOTTO DEL JAZZ 2018 - 20ma EDIZIONE Tanta musica, cinema e food per venti serate dal 14 giugno al 27 luglio Il 13 luglio, il main event di questa edizione i Licaones.

 

Al termine del concerto, un film sul mondo e i grandi della musica sarà con ALL THESE SLEEPLESS NIGHTS di Michal Marczak. 13 luglio MAIN EVENT Licaones Le prime gesta dei Licaones sono state immortalate su Lounge Party (2005) e Licalecca (2006): annate significative nelle carriere di Francesco Bearzatti e Mauro Ottolini, principali ideatori della musica del quartetto. Per entrambi era il momento di un rapido passaggio dalle prime esperienze alla piena maturità artistica. Da allora si sono tutti e due imposti come solisti di punta del jazz italiano, conquistando anche le scene internazionali. “The Return” segna appunto il piacere di riprendere in mano un progetto dal notevole potenziale musicale: brani scanditi con verve e ironia all’interno di una cornice acid jazz dentro la quale vorticano elementi blues, funky, latin. La musica dei Licaones è immediata ma mai scontata, forte del trascinante tocco ballabile conferito dalla batteria di Paolo Mappa e del groove irrefrenabile di Oscar Marchioni, un tastierista la cui esuberante inventiva non è stata ancora ben recepita in Italia (tant’è che ormai da anni è di base in Francia). L’improvvisazione jazzistica scorre poi col massimo estro: le trascinanti volate di Bearzatti e Ottolini hanno un effetto galvanizzante, col loro sound verace e una pronuncia in cui convivono divertissement e pura eccitazione cinetica. E al termine del concerto, il Cinema Odeon proporrà il consueto appuntamento cinematografico con un film incentrato sul mondo della musica e dei suoi protagonisti più celebri. Questa settimana l'appuntamento è con ALL THESE SLEEPLESS NIGHTS di Michal Marczak. ALL THESE SLEEPLESS NIGHTS Il film che ha incantato il Sundance Film Festival e rivelato il talento di Michal Marczak, premiato come miglior regista. Avere vent'anni e la possibilità di vivere la propria vita oltre ogni limite. Kris ha appena rotto con la sua fidanzata e gli si apre davanti un mondo pieno di occasioni. Lui e il suo amico Michal iniziano a esplorare le notti della metropoli, da un party sulla spiaggia a un rave improvvisato, bevendo, ballando, abbandonandosi alla vita notturna e ai suoi incontri, alla sua aria intrisa di romanticismo, grandi idee e sesso. Marczak delinea un racconto universale sulla giovinezza, quel preziosissimo momento della nostra vita in cui iniziamo a capire chi siamo e chi diventeremo. Musiche dell’amatissimo talento della musica elettronica, Caribou.

 

_______________________

 

ORARIO: apertura alle ore 20, inizio concerto alle ore 21:30 circa, chiusura alle ore 01,00. TRAILER Salotto del Jazz 2018 https://www.youtube.com/watch?v=hWz7KZqvEEI Per info pubblico e prenotazioni: Bravo Caffe 051 266112; Cantina Bentivoglio 051 265416; Cinema Odeon 051 227916; Ristorante Moustache 051 235424 // oppure su https://m.facebook.com/SalottoDelJazz/ Ufficio stampa Salotto del Jazz – Laboratorio delle parole - notizie@laboratoriodelleparole.net - Francesca Rossini 335 54 11 331 – Silvia Montanari 339 87 62 443


[M.V. Anno X - Nr 1402 del 09.07.2018] | Musica

RADIO DEEJAY Xmasters: sport e musica, a tutta birra


Dal 14 al 22 luglio la spiaggia di Velluto di Senigallia ospiterà la VII edizione di RADIO DEEJAY Xmasters, l’inimitabile summer-event italiano interamente dedicato al mondo degli action sports.


 Nove giorni di puro divertimento, con oltre 80.000 partecipanti, più di 25 discipline sportive e 40.000 mq di area, allestita lungo mezzo chilometro di spiaggia. Un evento dove i partecipanti potranno scegliere di cimentarsi in una serie infinita di sport come kitesurf, beach rugby, freestyle slackline, gli spettatori potranno semplicemente ammirare gli atleti gareggiare. Tra le novità di questa edizione, all’evento RADIO DEEJAY Xmasters ci sarà anche Alba Run. Si tratta di una manifestazione podistica di 8 km che, il 14 luglio, sancirà l’inizio della kermesse. Per l’intera durata dell’evento, RADIO DEEJAY animerà le giornate, e soprattutto i weekend, con spettacoli musicali e grandi band. Ideale accompagnatrice di questo straordinario evento sarà Birra FORST. Cosa ci può essere di meglio se non una bella birra fresca mentre si ascolta buona musica e si ammirano le esibizioni dei talenti? Sarà l’immancabile FORST Festbier, appositamente prodotta per feste ed occasioni speciali, a rinfrescare artisti e visitatori nelle calde giornate di luglio: corposa e beverina, si caratterizza per la sua perfetta armonia tra luppolo e malto. In alcuni punti bar dedicati alle specialità sarà, inoltre, possibile degustare la Weihenstephan Hefe Weissbier dal gusto fruttato e floreale e la FORST Sixtus dal gusto vellutato con marcato sentore di malto e note calde di caramello tostato e speziato. Dal 1857, Birra FORST è un’azienda nella quale tradizione e modernità sono in perfetta sintonia. Da cinque generazioni è gestita dalla stessa famiglia proprietaria che, nel corso degli anni, ha sempre difeso i principi di qualità nel rispetto della natura, investendo continuamente in nuove tecnologie, per garantire un’alta qualità delle proprie specialità birrarie. Oggi Birra FORST è un’azienda d’importanza e mercato nazionale, con una produzione annua di oltre 800.000 hl ed è anche l’ultimo grande brand, a gestione famigliare, rimasto indipendente in Italia, tenendo alti i principi della qualità, delle tradizioni regionali e della tutela dell’ambiente.


[M.V. Anno X - Nr 1399 del 03.07.2018] | Musica

Cavalleria Rusticana e Lucio Dalla in Piemonte per i grandi Chef italiani


Dopo Roma, Cortina d’Ampezzo, Perugia e Viareggio è ora la volta di Romano Canavese, in provincia di Torino: giovedì 28 giugno il ristorante Le Scuderie del relais SINA Villa Matilde ospita la quinta tappa del tour stellato SINA Chefs’ Cup Contest.


La serata vede protagonisti i due chef Marcello Trentini (ristorante Magorabin, TO, 1 stella Michelin) e Luciano Monosilio (già ristorante Pipero, RM, 1 stella Michelin) per la gara a coppie, l’unica in Italia, che prevede la realizzazione di un menù inedito su un tema artistico che ben si abbina alla cucina in maniera creativa, con la partecipazione del pubblico e un punteggio finale per la coppia.

 

In questa sesta edizione, è la musica a essere protagonista nel piatto per un coinvolgimento dei 5 sensi, assicurato anche grazie alla tecnologia Med Store con le cuffie Tunit: gli ospiti possono così immergersi davvero nel sapore della ricetta, isolati da distrazioni esterne e accompagnati dalla musica che ha ispirato proprio quella creazione, per una serata “effervescente”, con l’eleganza dell’etichetta nera dell’acqua “Maxima” di Ferrarelle e del menù realizzato da Diners Club, partner d’eccellenza nell’alta ristorazione. Ed è da “Come è profondo il mare” di Lucio Dalla che lo chef Marcello Trentini ha tratto ispirazione per la sua creazione di tortelli di crostacei con barbabietola e yuzu, mentre lo chef Luciano Monosilio propone l’originale piatto di maiale, ostrica, ciliegia e birra ispirato all’opera di Pietro Mascagni “La Cavalleria Rusticana”, per lo show cooking realizzato con il supporto tecnico di Les Chefs Blancs. Antipasto e dolce sono a cura di Alberto Domenighini, chef del ristorante Le Scuderie: "Voglio andare a vivere in campagna" di Toto Cutugno, tuorlo d'uovo marinato e fritto, porcini, toma della Valchiusella e pesche di Borgo d'Ale, e "Piemontesina bella" canzone popolare di Frati - Raimondo, nocciola e nocciole. Al termine della serata, la giuria - composta da Roberto Mancinelli, Gian Luca Ranno e Alessandro Previati, esperti del settore - valuta l’insieme delle creazioni assegnando un voto alla coppia in gara, valido per la classifica generale. Dal Piemonte, poi, SINA Chefs’ Cup Contest si sposta a Venezia, lunedì 16 luglio, con gli chef Peppe Stanzione e Salvatore Bianco, per riprendere dopo l’estate a Firenze con Raffaele Lenzi e Giuseppe d’Aquino martedì 25 settembre, proseguendo a Parma martedì 23 ottobre con Alfonso Pepe e Lele Usai e chiudere il 20 novembre con Stefano Masanti e Massimo Viglietti a Milano. Teatro d’eccezione gli alberghi del gruppo SINA Hotels, che quest’anno celebra i suoi 60 anni di storia e che sin dagli esordi ha abbracciato l’evento, quale interprete della tradizione squisitamente italiana fatta di storia, cultura, arte lusso ed eccellenza. SINA Chefs’ Cup Contest ha sinora coinvolto 80 chef stellati che hanno creato più di 70 ricette in 34 tappe italiane e 3 tappe internazionali, ispirate prima ai film tratti dai libri, poi alle fiabe, ai fumetti, alla moda, sino ad arrivare alla musica per questa edizione 2018. Per informazioni e prenotazioni: sina.marketing@sinahotels.com (€ 70 inclusi i vini) FOTOGRAFIE in alta risoluzione: https://chefscupcontest.wordpress.com/ https://www.facebook.com/chefscupcontest/?fref=ts https://twitter.com/chefscupcontest?lang=it https://www.instagram.com/chefscupcontest/ https://chefscupcontest.wordpress.com/ UFFICIO STAMPA: IMAGINE Communication, Roma Lucilla De Luca, cell.. 335.5839843 lucilla@imaginecommunication.eu Valeria Benincasa, cell. 339.8994154 ufficiostampa@imaginecommunication.eu


[M.V. Anno X - Nr 1398 del 26.06.2018] | Musica

Musica nel piatto con Fabrizio de André-Gino Paoli-Zucchero-George Michael


Teatro della gara tra coppie di chef stellati per l’occasione toscana, è l’hotel SINA Astor sul lungomare di Viareggio: qui si esibiranno nello show cooking realizzato con il supporto tecnico di Les Chefs Blancs, gli Chef Agostino Iacobucci e Luigi Nastri, entrambi 1 stella Michelin, che hanno creato rispettivamente l’antipasto ed il secondo piatto.


Antipasto di “Ostrica, campari e mango” ispirato alla canzone “Club Tropicana” del gruppo Wham di George Michael, “Ravioloni ripieni di San Pietro e arancia con scampi al profumo di mare” sulle note di “Sapore di sale” di Gino Paoli, “Vitello tonnato dopo un viaggio in Giappone” dal testo “A cìmma” di Fabrizio de André e per finire “Mousse al mojito & lime” da “La sesion cubana” di Zucchero: questo il menù inedito creato per la serata in programma a Viareggio martedì 15 maggio, per la quarta tappa di SINA Chefs’ Cup Contest.

Teatro della gara tra coppie di chef stellati per l’occasione toscana, è l’hotel SINA Astor sul lungomare di Viareggio: qui si esibiranno nello show cooking realizzato con il supporto tecnico di Les Chefs Blancs, gli Chef Agostino Iacobucci e Luigi Nastri, entrambi 1 stella Michelin, che hanno creato rispettivamente l’antipasto ed il secondo piatto.

A completare il menù, realizzato con Diners Club che nasce proprio nell’alta ristorazione, lo chef Silvio Ghilardi del ristorante La Conchiglia: anche lui ha seguito l’ispirazione musicale per la composizione del primo piatto e del dolce.

Al pubblico l’onore di gustare le ricette, in un’immersione sensoriale sulle note musicali delle canzoni che hanno ispirato gli chef grazie alle cuffie Tunit Bluetooth di Med Store: il coinvolgimento di tutti i sensi è assicurato, nella sesta edizione di SINA Chefs’ Cup Contest, definita 5.0, che come ogni anno prende vita negli alberghi del gruppo SINA Hotels, per un tour attraverso l’Italia.

Ritmo di musica, buon gusto e divertimento per una serata “effervescente”, aperta al pubblico su prenotazione: protagonista sulla tavola l’eleganza dell’etichetta nera dell’acqua Maxima, la nuova acqua gassata creata proprio per l’alta ristorazione, che prende il nome da una delle storiche sorgenti di Ferrarelle a Riardo, insieme a vini selezionati.

Al termine della serata, la giuria composta da critici d’eccezione, valuta l’insieme delle creazioni assegnando un voto alla coppia in gara, valido per la classifica generale.

Le prossime tappe di SINA Chefs’ Cup Contest sono, poi, il 19 giugno a Romano Canavese (TO), il 16 luglio a Venezia, il 25 settembre a Firenze, il 23 ottobre a Parma ed il 20 novembre a Milano.

Per informazioni e prenotazioni: sina.marketing@sinahotels.com
(costo a partire da € 70 inclusi i vini)

https://www.facebook.com/chefscupcontest/?fref=ts
https://twitter.com/chefscupcontest?lang=it
https://www.instagram.com/chefscupcontest/
https://chefscupcontest.wordpress.com/


[M.V. Anno X - Nr 1386 del 09.05.2018] | Musica

Claudio Golini in Arte Dobermann


 Musica D'autore Con il Cantautore romano Claudio Golini in Arte Dobermann ripropone per il terzo anno di fila l'incontro con i Fans


Un'occasione fuori dal palco ma insieme e con il pubblico che ogni anni segue l'artista nei suoi concerti, tour,social stando a stretto contatto con le persone ripercorrendo l'anno in musica che sta giungendo al termine Dopo Sperlonga,Nettuno nel Lazio e Salerno la location scelta dal cantautore è un bistrot bar caffè in zona castelli romani City Bar Cafè via Nettunense 127 Albano Laziale - Roma Un appuntamento unico che coinvolge il pubblico con rassegna video clip del cantautore stesso, rassegna fotografica e altre novità sui nuovi lavori musicali in corso Entrata libera a descrizione degli esercenti per disponibilità posti quasi esauriti Previsto per le persone che prenotano Aperitivo con Snack - Gadget con foto artista autografo e dedica - estrazione 1° Premio Discografia completa - Fine e tardo pomeriggio previsto Prosecco e Spumante in occasione delle Sante festività Natalizie e del nuovo anno (Il tutto gentilmente offerto gratuitamente dal cantautore e dalle case editrici che ne sono sponsor)


[M.V. Anno X - Nr 1343 del 11.12.2017] | Musica

SANREMO - PREMIO LUCIO DALLA



PREMIO LUCIO DALLA vola a SANREMO Team storico del Premio al completo e new entry presenti alla vetrina sanremese del prossimo 10 Febbraio: Maurizio Meli, Claudia Scaglioni, Eleonora Zappulla, Alessandra Boni, Manuel Auteri, Renato Droghetti, Tinamaria Marongiu, Andrea Sassoli De Bianchi, Massimo Carpani e in standby Simona Rae e Paky Arcella. Una serata di musica alla Premio Lucio Dalla tra brani autorali e omaggi al caro Maestro e Poeta scomparso per celebrare i primi 5 anni di questo meraviglioso progetto artistico nazionale. Il tutto nel cuore pulsante della musica italiana. La location è la sala "Il Profumo del Mosto" nella centralissima Piazza Colombo di Sanremo esattamente tra l'Ariston e il Palafiori. Celebrazioni che culmineranno a Maggio con la Finalissima nazionale della 5^ edizione del Premio. A giorni scadono le selezioni online per accedere alla 5^ edizione di Premio Lucio Dalla. Sono ancora aperte le candidature per Premio Lucio Dalla a Sanremo. Vetrina musicale riservata a tutti gli artisti del Premio inclusi i concorrenti a questa 5^ edizione. Per info e iscrizioni: info@premioluciodalla.eu . Tutti per uno e LUCIO per tutti. Ci vediamo a SANREMO.


[M.V. Anno X - Nr 1250 del 09.01.2017] | Musica

Cagliostro è un cantautore reggino con le radici a Sud


Cagliostro è un cantautore reggino con le radici a Sud e i rami in giro per il mondo. Dopo le esperienze musicali dei primi anni (dalle band rock alle orchestre etniche, da Reggio Calabria a Genova) nel 2012 produce il suo primo Ep da solista: Era solo Paura.


CAGLIOSTRO – "Il Sandalo" (BandBackers/GoodFellas) Nuovo disco e nuovo singolo per il cantautore reggino "Cagliostro". Il Sandalo è anticipato dal videoclip "Rosa Bianca" in esclusiva su Sentire Ascoltare (https://youtu.be/skIpIHm5s7w) "Il sandalo è una delle calzature più antiche che l'essere umano abbia mai usato da quando era ancora nomade" dice Cagliostro "è la metafora perfetta del cammino, del viaggio, sia per le strade del mondo che per quelle interiori" "Il Sandalo" è una sorta di breve concept album; nonostante non ci sia un apparente fil rouge, ogni traccia del disco è pregna dei colori, dei sapori e degli odori del "viaggio" nella sua accezione più ampia. I testi del cantautore, con le radici ben salde a Sud ma con i rami sparsi per il mondo, ci raccontano di avventure in luoghi lontani, di esperienze di vita su e giù per il globo. Il disco è prodotto da BandBackers (label discografica community based) che finanzia progetti musicali attraverso una piattaforma di royalty crowdfunding. (www.bandbackers.com) MINI BIO Cagliostro è un cantautore reggino con le radici a Sud e i rami in giro per il mondo. Dopo le esperienze musicali dei primi anni (dalle band rock alle orchestre etniche, da Reggio Calabria a Genova) nel 2012 produce il suo primo Ep da solista: Era solo Paura. Qualche mese dopo l'uscita dell'Ep apre a Reggio Calabria il concerto del cantautore siciliano Cesare Basile. Nel gennaio 2013 si trasferisce a Roma dove fa numerose esperienze nei locali della Capitale. Lavora come musicista di strada, si iscrive al corso di canto jazz al conservatorio e partecipa ad alcuni concorsi nazionali per cantautori. Dal 2014 in poi inizia a collaborare con diversi musicisti che andranno a far parte del suo progetto : "l’Alchimia". Nello stesso anno partecipa al festival Paleariza come attore e come autore delle musiche dello spettacolo teatrale "L'acqua e l'oblio". Il 2016 è l'anno in cui produce il suo primo album, "Il Sandalo", insieme a "L'Alchimia" e grazie al supporto di BandBackers, label discografica community based. Viaggia portando con sè il suo bagaglio pieno di storie, di musiche e viaggi. http://www.facebook.com/StiloCagliostroAlchimia?ref=hl http://twitter.com/StiloCagliostro


[M.V. Anno X - Nr 1197 del 10.09.2016] | Musica

Giannini intervenga su sistema dei conservatori


Di Vincenzo Presidente Finas: Giannini intervenga su sistema dei conservatori, quasi 50mila studenti attendono regolamenti attuativi


"I conservatori italiani che accolgono più di 49000 studenti, aspettano da 17 anni i regolamenti attuativi, il Ministro Giannini intervenga per tutelare questa eccellenza didattica italiana che il mondo ci invidia." Queste le parole di Vittorio Di Vincenzo presidente nazionale Finas che prosegue: "La Buona Scuola ha valorizzato l'istruzione musicale, ma il sistema educativo deve essere valutato nella sua complessità, valorizzando le eccellenze didattiche con investimenti mirati."


[M.V. Anno X - Nr 1193 del 25.08.2016] | Musica

Kofler Kafè di Padova ospiterà in concerto


Steve Norman (Spandau Ballet) & Dj Claudio Ciccone Bros., con opening act di Alessia Ciccone. Il Kofler Kafè di Padova ospiterà in concerto, il 15 ottobre,


Il Kofler Kafè di Padova ospiterà in concerto, il 15 ottobre, Steve Norman (Spandau Ballet) & Dj Claudio Ciccone Bros., con opening act di Alessia Ciccone. Sonorità Post Romantic, ElettroPop Soul &Funk, con un set molto particolare, in cui le programmazioni incroceranno i suoni live di sassofono, percussioni, elettropad uno spettacolo che ha riscosso grande successo nelle precedenti esclusive esibizioni italiane e che contempla anche i grandi successi degli Spandau Ballet. Alessia Ciccone, reduce dal successo con il brano “Il Tango Dell’Amore”, che ha raggiunto la 26esima posizione nella Top 100 House New Release di BeatPort, canta e suona il sax e ha già accompagnato Steve Norman nelle precedenti esibizioni italiane dal vivo. Omaggio alla musica degli Spandau Ballet dunque, ma non solo: un tuffo nel mare primordiale dell’elettropop,una terapia evolutiva dei suoni originali, post romantici, del pop elettronico tutto sintettizzatori e del superamento dello stesso in direzioni soul & funk che nasce dall’esigenza di vivere e sentire la musica con la consapevolezza di un moderno flashback. Per tutte le generazioni, anche le più giovani, vive ancora forte il mito degli anni Ottanta. Steve Norman (Spandau Ballet) & Dj Claudio Ciccone Bros, che già vantano precedenti esperienze, si dimostrano ancora molto affiatati,tra di loro si nota un’amicizia oramai duratura e per Norman si è tratterà di un piacevolissimo ritorno in Italia. INFORMAZIONI Nunzio Ciccone: 3665356316 – cicconenunzio@hotmail.it Anna Degli Agostini: 3803055461, Area Nord Italia & Padova. Patrizia Palombi: 3382199387, Area Roma & Lazio. Fotografi ufficiali: Paky Cerza e Silvia Vacca.


[M.V. Anno X - Nr 1193 del 25.08.2016] | Musica

CORINALDO JAZZ FESTIVAL 2016 – XVIII Edizione


L'associazione Culturale Round Jazz con la collaborazione del Comune di Corinaldo - Assessorato alla Cultura ,è pronta e lieta di invitarVi alla diciottesima edizione del CORINALDO JAZZ FESTIVAL che si terrà dal 5 all' 8 agosto.


VENERDI 5 AGOSTO la Piaggia (cento scale ) ore 21:45

LUIGI TESSAROLLO trio

Luigi tessarollo - chitarra
Enzo zirilli - batteria
Davide liberti - contrabbasso

 

Luigi Tessarollo, docente di chitarra jazz al Conservatorio di Milano, oltre che raffinato compositore ha pubblicato oltre 30 cd in qualità di leader e co-leader con alcuni dei migliori musicisti jazz italiani e internazionali. Tessarollo presenta con questo trio d’eccezione un concerto di forte impatto e di alto livello artistico che coinvolge totalmente anche il pubblico più profano. Ha tenuto concerti in U.S.A., in Europa e nei più prestigiosi Jazz Festival italiani, esibendosi e registrando con la maggior parte dei migliori musicisti di jazz. Vanta collaborazioni da leader e co-leader con George Garzone, Lee Konitz, Diane Schurr, Barry Harris, Larry Schnider, Slide Hampton e molti altri.

INGRESSO LIBERO
In collaborazione con Osteria de Scuretto (www.osteriadescuretto.it )
Nova Taberna ( www.facebook.com/Nova-Taberna-1698501113766340 )

 

 

SABATO 6 AGOSTO Piazza Santo Spirito ore 21:45

LORENZO TUCCI - SPARKLE TRIO

Lorenzo tucci – batteria
Luca Mannutza– piano
Luca fattorini - contrabbasso

 

Lorenzo Tucci, batterista e jazzista di fama internazionale, per questo nuovo trio, decide di eseguire tutti “originals” di sua composizione e due omaggi, a due compositori eleganti e sensibili, Pino Daniele e Sting. I brani spaziano da atmosfere intimistiche e riflessive a ritmiche più complesse e articolate, senza perdere di vista l’importanza della melodia, che Tucci in questo progetto vuole esaltare. Il trio è molto attento a tutto quello che accade nel panorama musicale Internazionale, lasciandosi influenzare da tutte le varie forme e sonorità. Tutto si fonde in uno stile di jazz moderno/contemporaneo, nel quale i tre si sentono a proprio agio, tessendo insieme al leader trame dal sapore nuovo, vivace, moderno, dando vita ad uno stile di jazz che ha ancora molto da dire.

INGRESSO LIBERO
In collaborazione con : La bottega di Via Cimarelli ( www.labottegadiviacimarelli.it )
Federico Mencaroni Vini - ( http://mencaroni.eu )

 

DOMENICA 7 AGOSTO Piazza Il Terreno ore 21:45

CAINE, AMBROSETTI, SENNI trio

Uri caine - pianoforte
Franco ambrosetti - tromba
Stefano senni - contrabbasso

 

Uri Caine, il pianista che rappresenta al meglio una generazione di artisti che hanno sviluppato un percorso di ricerca musicale che contamina musica classica, jazz, improvvisazione, uno dei sentieri più impervi e affascinanti della contemporaneità. Partendo dall’improvvisazione delle variazioni Goldberg, proseguiranno con alcune composizioni di Bach, di Miles Davis e di Coltrane e altri in un programma variato e sfizioso tendente a dimostrare l'assoluta attualità della musica barocca per quanto attiene alle sequenze armoniche. La convincente tromba di Ambrosetti ed il solido accompagnamento di Senni, daranno origine ad una musica a larghissimo spettro eseguita con ardore, sentimento, energia e passione.

INGRESSO 15€
Dopo il concerto, jam session Ai 9 tarocchi (www.ai9tarocchi.it )

In collaborazione con : Jensen loudspeakers - (http://www.sica.it )

 

LUNEDI 8 AGOSTO Piazza Il Terreno ore 21:45

THE GOLDEN CIRCLE

Rosario giuliani - sax
Fabrizio bosso - tromba
Marcello di leonardo - batteria
Enzo pietropaoli - contrabbasso

 

Nel 1965 al Golden Circle, locale jazz di Stoccolma, Ornette Coleman – dopo una lunga assenza dalle scene - registra un doppio album live dalle sonorità e timbriche innovative. E’ il suo primo album con la Blue Note e rappresenterà una chiave di volta della sua carriera.
Da questo live leggendario prendono spunto 4 grandi jazzisti Italiani: Rosario Giuliani al sax, Fabrizio Bosso - tromba, Enzo Pietropaoli - contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria, formano un “cerchio d’oro” immaginario, dove racchiudono le loro esperienze, abbandonano per una volta i panni di leader e mettono al servizio di una band vera e propria tutta la loro grandezza di interpreti e compositori. Non si tratta solo di un tributo ad Ornette Coleman ed alla sua musica, ancora oggi inaspettatamente “moderna” dopo 50 anni, ma più un pretesto per provare ad avvicinarsi a quello che Coleman chiamava “The New Thing”.

INGRESSO 15€
Dopo il concerto, jam session Ai 9 tarocchi (www.ai9tarocchi.it )

 

L’ingresso ai concerti del 7 e dell ’8 è di 15€ con la possibilità di acquistare un abbonamento a 20€ su www.liveticket.it

Dir. Artistica :Andrea Venturi

In caso di pioggia i concerti si terranno presso il Teatro Goldon

 

INFORMAZIONI: tel.071 7978636 (Uff. turistico iat) - 329 4295102

ASSOCIAZIONE CULTURALE ‘ROUND JAZZ : roundjazz@gmail.com

SITO UFFICIALE :www.corinaldojazz.com

PAGINA FACEBOOK :www.facebook.com/pages/Corinaldo-Jazz-Aspettando-il-festival/118856368220310

TWITTER : www.twitter.com/CORINALDOJAZZ

La nostra associazione supporta AMANI (www.amaniforafrica.it)

 


[M.V. Anno X - Nr 1177 del 26.06.2016] | Musica

Cantafestivalgiro new generation 2016 l'icona musicale


Cantafestivalgiro new generation 2016 l'icona musicale  ritorna per la ventesima volta  per un nuovo 
travolgente show dedicato interamente alla musica.


Un’alchimia unica che porta innanzitutto la firma inconfondibile di Mario Serafino per la  regia e la produzione, lo show musicale ha in programma di rimanere per lungo termine e si è posta l'obiettivo di diventare il  più grande festival show musicale in Italia nei prossimi tre anni.
Tantissime le novità presenti quest’anno, dall’introduzione alla conduzione di Daniele Spizzico, Elena Presti e Sonia Maglione, scelta necessaria per poter ampliare l’offerta artistica ed il parco utenti,
ad un MainStage ulteriormente sviluppato e ricco di nuovi effetti speciali e scenografici registrati negli studi televisivi SKY.

Dodici  puntate di pura follia e divertimento che andranno in onda in oltre 250 emittenti in digitale terrestre e piattaforma SKy su tutto il territorio nazionale ed'estero a partire da Giugno 2016.

 

Quest’anno tra i tanti artisti  ci saranno: Tony Esposito, Umberto Napolitano, Franco Dani, Milk and Coffèe,
Mimmo Cavallo, Nick Luciani, Alex Damiani, Stefano Artiaco, Roberto Serafini, Piotta, Cecile N.E.G.R.A, 
Romans, Armonium, Mino Cassano, Paolo Barabani, Gianni Nazzaro, Gianfranco Caliendo, Francesco Caro Valentino, Nadia Erbolini, e tanti altri a sorpresa.

Come sempre non mancheranno le novità  del panorama delle nuove proposte della  musica Italiana e straniera come: Nadia e Francesco, Savio De Martino, Maximo, Franco Raciti, Elisa Modica, Daniela Cavallaro, Salvo Greco, Sabby del Core, Maria Gallo, Vera Fuselli, Pietro Bicezio, Santiago Gimenez Salvador, Max Lago, Matteo Merlotti, Broken Frames Band. Vittorio Reale, i diretti interessati, Charleston orchestra.

Non mancheranno le follie degli  inviati speciali Kristian Paoloni, Chicco Coci, Laila Consoli, Federico Saliola.
La coreografia viene affidata a Rocco Greco e il suo corpo di ballo, che faranno di cornice allo show, 
La band che accompagnera tutti gli artisti con a capo il maestro Gianni Gandi al pianoforte, 
Samuele Bombace alle percussioni, Jessica Casula alle chitarre, e tanti altri musicisti di prestiggio.
non mancheranno tocchi di magia con  il psicomago Carlo Fox.

 

Il palco è a dir poco affollato verrà coordinato da Gianluca Cuscione, un ringraziamento  va ai 
Consulenti musicali, Montatori, Operatori di ripresa, ispettore di produzione, Scenografi, Tecnici della produzione, Truccatori e parrucchieri. Un ringraziamento speciale a canale Italia cantando ballando, sky 821 e Italia Miae tutte le 250  emittenti televisive che hanno aderito al progetto e manderanno in onda il format cantafestivalgiro new generation 2016 in prima serata + repliche. 

 


[M.V. Anno X - Nr 1127 del 02.05.2016] | Musica

Il nuovo Album del cantautore Claudio Golini Dobermann


Il nuovo Album del cantautore Claudio Golini Dobermann


Uscito pochi giorni fa il nuovo Album del cantautore Claudio Golini Dobermann contenente il brano "High in the sky" in versione Rock tra i più richiesti a livello internazionale su oltre 250 radio solo negli stati Uniti Sarà presentato live in Italia con un tour che toccherà diverse città tra cui Roma,Bologna,Salerno,Chieti, per terminare sabato 4 giugno al Baraonda beach di Latina Giunto al suo quattordicesimo album,con Etichetta DobermannClanRecords il cantautore romano Claudio Golini in arte "Dobermann" inizierà in questi giorni la preparzione dell'evento per festeggiare a metà giugno il trentesimo Anniversario dal suo primo brano scritto dal titolo "Dimmi di si" ripercorrendo con "Anthology Dobermann" il percorso come autore e compositore "Tra le tue poesie" Distribuito in Cd e in formato digitale in oltre 380 paesi al mondo UPC - 5054316803379


[M.V. Anno X - Nr 1113 del 16.04.2016] | Musica

SOUL_BODY JOURNEY AMORGOS 2016



Cicladi/Grecia dal 25.03.2016 al 31.03.2016 a cura di DanceHaus L’Isola di Amorgos, il gioiello bianco delle Cicladi, ospiterà dal 25.03.2016 al 31.03.2016 la prima edizione di “Soul_Body Journey”. Lontano dalle rotte dei traghetti turistici e dai rumori della vita quotidiana, questo paradiso ancora intatto, è infatti il luogo ideale dove cimentarsi nella ricerca, attraverso discipline volte alla pratica del respiro, al rafforzamento delle potenzialità inesplorate del corpo, all’espressione dei moti dell’anima. Yoga, Qi Gong, Gyrokinesis© e WaterWork Terapeutico sono pratiche che attingono ad antichi saperi, muovono energie vivificanti, connettono il corpo, la mente e il cuore, guidano verso un processo di conoscenza ed evoluzione. La Primavera è momento di rinascita e trasformazione, propizia allo sviluppo delle facoltà di auto-guarigione, rigenerazione e consapevolezza. Ogni giorno un ricco ed ispirante programma: il mattino è dedicato alla pratica sottile (risveglio dei sensi, attraverso movimenti dolci, pranayama e qi gong); il pomeriggio e la prima parte delle serate l’attività è volta alla connessione tra pratica esterna (fisica) e interna (Vinyasa Yoga, respiro, energia, visualizzazione, meditazione e lavoro sulla consapevolezza). Incluso nel programma ci sarà anche un lavoro terapeutico del corpo in acqua: questo elemento è uno specchio acuto delle nostre emozioni e potenzialità. Grazie alle tecniche dell’apnea e agli esercizi di profondo rilassamento, si entra in contatto con l’interiorità in modo morbido e delicato, promuovendo il benessere ed uno straordinario senso di riposo. Ad accompagnare l’esperienza ci saranno degli approfondimenti teorici e un lavoro di applicazione dei Principi. I Laboratori consentiranno di indagare i Riti e i Simboli, oltre alle radici filosofiche che ispirano il lavoro, di scoprire i tesori naturali dell’isola nella distilleria di Vangelis Vassalos, di vivere la fusione tra Suono e Corpo nell’incontro conclusivo con la coreografa Susanna Beltrami. Questo training esperienziale ha lo scopo di alimentare un inedito processo olistico di integrazione: i corpi, le storie personali, le parti più vulnerabili proprio come i maggiori punti di forza e possibilità, la creatività motivante, la gioia, il benessere, la salute, saranno valorizzati e messi in relazione tra loro per superare il consueto stato di frammentazione e realizzare una sorta di unità. Ci sarà anche molto tempo per riposare e dedicarsi a trattamenti per lo spirito e il corpo, come il Traditional Thai Massage, l’Ayurvedic Oil Massage, la Terapia Craniosacrale oppure per programmare una sessione di coaching privato con uno dei nostri insegnanti. Sette giorni per toccare la bellezza, sette giorni per immergersi nella terra del mito, sette giorni per "tornare a casa", riposare e conoscere, sette giorni per respirare, muoversi e semplicemente essere. • L’HOTEL Aegialis Hotel & Spa (http://amorgos-aegialis.com/) è una struttura a conduzione familiare a 5 STELLE ed offre comfort, calore e flessibilità. Il servizio attento e lo staff professionale ci hanno sempre fatti sentire a casa nei nostri ritiri passati e sono stati imbattibili nel soddisfare le nostre esigenze e desideri. Le camere confortevoli sono decorate in stile classico con vista sullo spettacolare panorama della bellissima baia di Aegialis. La Spa è tra le migliori delle Cicladi, con un incredibile Yoga Studio all’aperto - la sala Namaste -, una palestra completamente attrezzata e vari spazi interni per le lezioni in movimento, una piscina coperta, jacuzzi, sauna e bagno turco. La cucina è ovviamente tradizionale greca, ma ha anche piatti internazionali succulenti, oltre a portate per vegetariani, vegani ed intolleranti/allergici al lattosio e glutine, anche perché l'hotel regolarmente ospita ritiri di yoga e meditazione che seguono diete specifiche. INFO&PRENOTAZIONI entro l'08-02-2016: DANCEHAUS SUSANNA BELTRAMI Via Tertulliano 70 Milano Tel. 02 36515997 - mail: direzione@dancehaus.it www.dancehaus.it


[M.V. Anno X - Nr 1052 del 04.02.2016] | Musica

MAURIZIO MECENERO QUINTET


… e il “Modern Jazz Fusion” di ‘Secrets of Light’


Maurizio Mecenero (chitarrista di estrazione pop fusion), leader dell’omonimo quintetto ha l’incontro con lo strumento che gli cambierà la vita più di 20 anni fa grazie al fratello maggiore Diego che gli trasmette la passione per lo strumento e per il rock dei Led Zeppelin,Queen e Hendrix. Innamoratosi dello strumento inizia gli studi di chitarra jazz appassionandosi ai classici del genere; decide di approfondire gli studi di chitarra e si trasferisce a Milano. Diventa docente di chitarra e insegna presso la Dali Music School per quasi dieci anni. Negli anni di studio e di approfondimento Maurizio si appassiona alle contaminazioni world fusion del sound del “Pat Metheny Group” Nel 2011 pubblica “Upward” il suo primo lavoro da solista con il “Maurizio Mecenero Quintet”. Ora da’ alla luce il suo nuovo lavoro “Secrets of Light” (Il videoclip della Title track: https://www.youtube.com/watch?v=hHKVewfqpyA&feature=youtu.be) Il disco può essere acquistato su ITunes: https://itunes.apple.com/it/album/secrets-of-light/id1053178490?app=itunes&ign-mpt=uo%3D4 “Secrets of Light” è un disco di brani originali composti dallo stesso Maurizio e arrangiati da Francesco Signorini, tastierista del “quintet”. Il “Maurizio Mecenero Quintet” richiama le sonorità di grandi gruppi come il Pat Metheny Group, Wheather Report, Manhattan Transfer, Mike Stern. La band è supportata dalla ritmica esplosiva, rocciosa e carica di swing di Ricky Quagliato, dalle percussioni di Valerio Galla e dai suoni bassi di Andrea Bevilacqua. La musica di “Secrets Light” ha significati e ascolti differenti, l’idea era quella di creare un continuo effetto sorpresa un po’ come una “matrioska”, come ama dire Maurizio. L’album è il frutto di un lavoro di tre anni tra scrittura, arrangiamenti e registrazioni; “Secrets” è un disco “easy listening” con melodie naturali e dal forte impatto; carico e pregno di mille e più sfumature che vengono fuori con un ascolto più profondo, insieme alla imponente e complessa architettura armonico ritmica dei brani. “Secrets Light” è la buona musica per tutti: musica strumentale di spessore che utilizza melodie semplici e strutture complesse. Mutuando le parole di Oscar Wilde “I piaceri semplici sono l’ultimo rifugio della gente complicata”. Il Maurizio Mecenero Quintet sarà in tour per tutto il 2016 : (Le prime date dell’anno) 31 Gennaio 2016 @ Verona – Le Cantine dell’Arena 19 Marzo 2016 @ Santorso (VI) – La Corte Sconta 15 Aprile 2016 @ Arzignano (VI) – Enoteca Palladio ——– Mini Bio “Maurizio Mecenero Quintet” : Maurizio Mecenero ha diviso il palco con Elio delle storie tese, con Vittorio Matteucci, con Ambra Maria Facchetti, Paola Folli. Il Maurizio Mecenero Quintet è composto da: Francesco Signorini (Tastiere): arrangiatore del gruppo, ha collaborato con grandi nomi del jazz e del pop come Billy Cobhan, Righeira, Mietta, Fiordaliso, Umberto Smaila, Ron, Lucio Dalla, Fiorella Mannoia, Enrico Ruggeri, Giusy Ferreri, Francesco Sartori, Francesco Grollo, Katia Ricciairelli. Ricky Quagliato (Batteria): ha collezionato un’innumerevole quantità di live, trasmissioni tv, tour, dischi etc. Tra le collaborazioni degne di nota: Blue, Terence Trent D’Arby, Anastacia, Zucchero, Ron, Paolo Belli, Nate Brown, Arisa, Alessandra Amoroso, Dolcenera, Lisa Hunt, Irene Fornaciari, Noemi, Fabio Concato, Alexia, Enrico Ruggeri, Patty Smith, Annalisa, Vittorio Matteucci, Antonella Ruggiero e molti altri. Valerio Galla (Percussioni): Collabora con alcuni artisti della musica leggera italiana come Los Locos, Fiordaliso e U. Smaila accompagnandoli in tour e in TV: Festivalbar ’97, Help, Roxybar, Superclassificashow, Maurizio Costanzo Show, 30 ore per la Vita ’98. Dal 1999 al 2001 e’ il percussionista della Demo Big Band Orchestra del M° Demo Morselli, nel programma televisivo “Buona Domenica” su Canale 5. Nello stesso anno e’ il percussionista di Rosario Fiorello nelle tourne’ 2001/3 “Stasera paghi te!”. Nel Dicembre 2001 accompagna l’artista nel Gala’ di Radio2 in diretta radiofonica. Dal 2003 al 2010 segue Fiorello in tutti i suoi spettacoli e Tour. Andrea Bevilacqua (Basso el.):Attivo in diverse formazioni fin dal 2002: rassegne jazz e festival, esibizioni per Veneto Jazz, Padova Jazz Club e Rovigo Jazz Club. Numerose le collaborazioni con compagnie teatrali per le musiche di scena. Recentissima la partecipazione alla colonna sonora del film “Solo per il Weekend” del 2015, regia di Gianfranco Gaioni.


[M.V. Anno X - Nr 1052 del 04.02.2016] | Musica

Musica contro le mafie


Anche quest’anno è stato difficile per i giurati di tutte le fasi scegliere tra i finalisti, tutti con brani di grande spessore, sensibilità e impegno concreto nella loro attività musicale.


Dopo un lungo percorso iniziato a Settembre 2015 e le finali di Cosenza e Ascoli Piceno che hanno dato ai partecipanti il modo di poter vivere momenti importanti di condivisione con gli altri partecipanti e artisti ospiti, abbiamo finalmente i nomi dei “2 VINCITORI” del Premio “Musica contro le mafie” 6^ Edizione I brani sono stati scelti tenendo conto del numero di voti delle giurie in sala delle fasi finali che hanno espresso le proprie preferenze. Tutti gli iscritti avrebbero meritato di vincere un premio per la capacità di condensare in un brano musicale messaggi profondi e musica di qualità, per cantare e suonare desideri di giustizia, per scuotere dall’indifferenza dall’apatia e dalla rassegnazione. Mettersi insieme e condividere per costruire legalità, per costruire più partecipazione, per favorire forme di protagonismo come attenzione agli altri, per dare una mano a far capire a tante persone che è importante spendere ‘NON la VITA per L’io ma L’io per la VITA’. Anche quest’anno è stato difficile per i giurati di tutte le fasi scegliere tra i finalisti, tutti con brani di grande spessore, sensibilità e impegno concreto nella loro attività musicale. I 10 Finalisti saranno tutti coinvolti nelle attività di “Musica contro le mafie” e nelle date del Tour che continueranno a portarci in giro per tutt’Italia sotto l’egida di Libera – “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. I nomi dei vincitori e le motivazioni dei premi assegnati agli Artisti : Dinastia – “Chi gliel’ha fatto fare” : “E se ti chiederai chi gliel’ha fatto fare – tu guarda il sole, poi guarda il mare – e se non trovi la risposta che cercavi – guarda gli occhi di tuo figlio e pensa al suo domani !” Pippo Fava diceva: «A che serve essere vivi se non si ha il coraggio di lottare». Quando ci chiederanno “chi te l’ha fatto fare” pensiamo alle persone che vivono schiacciate nella loro libertà, nella loro dignità, che sono messe ai margini, che chiedono uguaglianza e giustizia; di fronte alla fatica e alla sofferenza di tanti non si possono fare solo parole e non si può restare inermi bisogna ‘muoversi’ e non solo ‘commuoversi’. L’unità di misura dei rapporti umani resta la relazione, l’accoglienza, il mettersi in gioco per costruire percorsi che diano più dignità e libertà per tutti. Spendere la propria vita per costruire e condividere con gli altri vuol dire arricchire la propria esistenza e come dice Don Luigi Ciotti: “si riesce a costruirli questi percorsi solo se uniamo le nostre forze, le nostre energie, i nostri pensieri e anche le nostre passioni” Nasodoble – “Cazz Boh!” : “Cazz boh” dei sassaresi Nasodoble, è una riflessione sarcastica condita da un amaro riso sardonico; mette a fuoco il disastro politico, sociale, mafioso, militare e industriale della Sardegna e dell’ Italia tutta negli anni zero. Dobbiamo trasformare la nostra indignazione in responsabilità. Molti mali del nostro Paese si sono sviluppati nell’ombra di un potere solo formalmente democratico, un potere che ha usato il segreto ben oltre i limiti ammessi dalla ragion di Stato. Tutto questo è sempre stato alleato con il grigiore delle coscienze, che dobbiamo risvegliare a cominciare dalle nostre. L’ironia intelligente e beffarda è un arma efficace e pungente che insieme alla cultura può svegliare le coscienze. “Bisogna saper distinguere, per non confondere” – ci ricorda sempre Don Ciotti – “essere capaci non solo di trovare informazioni, ma di cercare sempre, andando in profondità. Dobbiamo conoscere per diventare più responsabili.” Quest’anno su segnalazione del “Club Tenco” è stata assegnata una ‘Menzione Speciale’ a: Gaetano – ‘L’Espertone Nazionale’ “Non rassegnamoci a convivere passivamente con ciò che ci accade intorno, non rimaniamo a guardare, dobbiamo ribellarci all’impotenza per fare in modo che a esser normale non sia l’illegalità e la corruzione, le mafie e la furbizia, ma che a diventare normale con l’impegno di tutti, sia la trasparenza. Diffidare sempre di chi ha capito tutto, di chi sa tutto e di chi ha la risposta su tutto; c’è bisogno di continuare a cercare, conoscere ed approfondire avendo la consapevolezza della nostra quota di responsabilità. “I dubbi sono più sani delle certezze e porsi domande in un modo propositivo risulta molto utile nella ricerca della verità e della giustizia.” L’Associazione “Musica contro le mafie” ha assegnato una “Menzione Speciale” a : Francesco Bolognesi – ‘In Ogni Momento’ “Il nostro Paese è “malato di delega”: si danno sempre le colpe e le responsabilità agli altri. Si è cittadini a intermittenza e la legalità è malleabile. “In Ogni Momento”…c’è bisogno di un impegno costante perchè è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla pratica della cittadinanza attiva e della solidarietà. La presa di coscienza deve tramutarsi in impegno quotidiano che non vuol dire solo comportarsi bene, ma anche non voltare la testa, non peccare di omissione e soprattutto non stare con le mani in mano.” I Premi Speciali “Musica contro le mafie” assegnati dai Partner : Premio assegnato da ACEP e UNEMIA: (Stampa, Distribuzione Digitale e Fisica e Promozione di 1 Disco) Fabio Cinque Premio assegnato da SMart-it: (Concerto/Showcase a BRUXELLES, Città della sede capofila del progetto europeo SMart-it) Francesco Bolognesi Premio assegnato da Mk Live : (Tour Promozionale a cura dell’agenzia di eventi e booking Mklive) Lennon Kelly Premio assegnato da Riparte il Futuro: Le Scimmie Astronauta – L’Amico (“La corruzione inquina la vita politica e sociale, genera i disservizi, penalizza il diritto e la meritocrazia, mina la fiducia nelle istituzioni, e disincentiva gli investimenti, in particolare quelli provenienti dall’estero. A causa della corruzione il Paese perde importanti opportunità di sviluppo e lavoro, specialmente per i più giovani. La corruzione è la tra le cause principali della disoccupazione, fra i problemi più urgenti che siamo tutti chiamati a risolvere”) Premi assegnati da On Mag Promotion : Meet’n’Radio : Misero Spettacolo – Maldestro Meet’n’TV : Diva Scarlet – Capobbanna L’organizzazione e il coordinamento di “Musica contro le mafie”, vi invitano a restare collegati con le nostre pagine social e con il nostro sito per tutte le notizie. Per proposte e adesioni alle date del Tour di “Musica contro le mafie” con stand, proiezioni del documentario, presentazioni, artisti aderenti e quant’altro scriveteci alle nostre email. Per il Premio Musica contro le mafie 7^ Edizione vi diamo appuntamento a presto con tantissime novità e cambiamenti che saranno annunciati nei prossimi appuntamenti e premiazioni. “Musica contro le mafie è un progetto che nasce con l’intento di unire sotto la bandiera della legalità le voci di tanti artisti italiani. Gli artisti diventano testimoni di un messaggio di impegno e consapevolezza, di riflessione e invito alla “cittadinanza attiva”. La Musica, il più popolare e universale dei linguaggi, per veicolare messaggi profondi, per cantare e suonare desideri di giustizia, per scuotere dall’indifferenza dall’apatia e dalla rassegnazione. Musica contro le mafie è un contesto di cui tutti possono essere autori; un’associazione che grazie all’impegno degli artisti coinvolti dà sostegno ed è, a sua volta, sostenuta da Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie).” (coordinamento Musica contro le mafie)


[M.V. Anno X - Nr 1036 del 07.01.2016] | Musica
Pubblicità