Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
Il servizio Comunicati Stampa/Annunci gratuiti e' un servizio fornito dalla Travel Factory Srl in liquidazione, di seguito indicata come Il gestore del sito. Sebbene redatto con scrupolosita' e cura, il servizio non e' immune da errori, imprecisioni e omissioni, di cui Il gestore del sito non puo' e non potra' mai e in alcun modo essere ritenuta responsabile.
L'uso del Servizo e' effettuato dall'Utente sotto la sua completa responsabilita'. Il Gestore del sito non offre quindi garanzie (1) circa l'identita', la capacita' giuridica, la serieta' d'intenti o altre caratteristiche degli inserzionisti, (2) la qualita', la liceita', la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, (3) la veridicita' e l'accuratezza di quanto fornito dagli inserzionisti.
Il Gestore del sito si riserva il diritto di modificare, in ogni momento e in piena autonomia, i contenuti dei Comunicati Stampa/Annunci gratuiti, nel rispetto comunque della volonta' dell'utente risultante dall'inserzione, le funzionalita' del servizio o di sospenderne l'erogazione senza alcun obbligo di preavviso agli utenti.

TORNA ACQUI e SAPORI


L’attesa MANIFESTAZIONE ENOGATRONOMICA del COMUNE di ACQUI TERME


E’ ai blocchi di partenza Acqui e Sapori, la nota e attesa manifestazione enogastronomica organizzata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Acqui Terme in programma i prossimi 25 e 26 novembre.

 

L’evento propone un’agenda ricca di appuntamenti che si svilupperanno intorno al tema centrale dell’enogastronomia. Durante tutto il weekend si svolgerà la 13a Mostra Mercato delle Tipicità Enogastronomiche del territorio: il centro storico si animerà di circa 100 bancarelle, dove si potranno degustare e acquistare i prodotti tipici del territorio piemontese. Una vera esperienza sensoriale rivolta non solo agli abitanti ma a tutti coloro che hanno voglia di scoprire la città, con la sua storia, le sue fonti termali e le ricchezze enogastronomiche del territorio. Al percorso di degustazione si affiancheranno cooking show con la partecipazione di chef stellati, spettacoli per bambini, concorsi, musica e teatro. Il Ristorante La Curia propone, per tutto il weekend, un menu speciale a base di tartufo a prezzo fisso; inoltre, sarà possibile degustare i migliori vini nelle cantine del Palazzo Robellini in cui ha sede l’Enoteca Regionale Terme e Vino, dove si possono trovare tutti i vini piemontesi e i vini locali per eccellenza, il Dolcetto d’Acqui e il Brachetto d’Acqui. Durante la giornata di domenica, avrà luogo la 13a Mostra Regionale del Tartufo con il concorso a premi “Trifula D’Aich”. In occasione della manifestazione sono previste delle tensostrutture in Piazza Addolorata e Piazza Orto San Pietro, dove i partecipanti potranno accomodarsi per le degustazioni anche in caso di maltempo. Ecco di seguito il programma dettagliato della due-giorni. Sabato 25 novembre: ¬ Ore 11,00: Inaugurazione con la presenza dell’Amministrazione Comunale ¬ Ore 11,30: Cooking Show di Bruna Cane del ristorante “I Caffi” ¬ Ore 16,00: Spettacolo per bambini del Mago Alan “Il Prestigiamatto” ¬ Ore 21,30: Recital musicale “Tenco 50. Vita, morte e canzoni di un cantautore”. Spettacolo di teatro-canzone tratto dal libro L’ultimo giorno di Luigi Tenco di Ferdinando Molteni con Elena Buttiero (al pianoforte) e Ferdinando Molteni (voce narrante e alla chitarra). Domenica 26 novembre: ¬ Ore 10,00: Apertura della 13° Mostra Regionale del Tartufo ¬ Ore 11,00: Apertura Concorso “Trifula D’Aich” ¬ Ore 14,30: Gara a premi di ricerca tartufi presso i giardini pubblici di Corso Bagni, a cura della Cascina Bavino di Pareto ¬ Ore 16,00: Cooking Show di Walter Ferretto del ristorante “Il Cascinalenuovo” ¬ Ore 17,30: estrazione numeri vincenti della lotteria “Brindisi dell’Amicizia” dell’Associazione Comuni del brachetto. Informazioni turistiche Nella splendida cornice del Monferrato, tra colline e vigneti, si trova Acqui Terme, comune di circa 20.000 abitanti che deve il suo successo alla ricchezza enogastronomica, alle fonti termali e all’heritage storico e culturale. Il territorio può accogliere, grazie alle strutture presenti di diverse categorie, tutti i tipi di viaggiatori: in virtù della varietà delle proposte, è possibile vivere diverse esperienze sensoriali: dal percorso terme e benessere a quello naturalistico consigliato in primavera e in autunno, fino all’itinerario classico alla scoperta della storia di questa bella cittadina piemontese. Il tutto accompagnato da percorsi enogastronomici unici, che rendono speciale questa terra grazie alla bontà dei vini autoctoni e ai prodotti tipici cucinati egregiamente dai ristoranti locali. Per informazioni: WEB - turismoacquiterme.it FACEBOOK – Visit Acqui Terme / Assessorato Turismo – Cultura e Sport


[M.V. Anno X - Nr 1338 del 23.11.2017] | Eventi

NUOVO APPUNTAMENTO A LE MÉRIDIEN VISCONTI ROME


“COSA HAI IN TESTA STASERA?”  Giovedì 16 novembre


Nell’ambito della rassegna Happy Hub, dopo il successo della prima serata, torna l’appuntamento all’insegna dello stile, del buon gusto e dell’allegria a Le Méridien Visconti Rome, l'albergo romano nel cuore del quartiere Prati, recentemente tornato a nuova vita a seguito di un completo restyling. Giovedì 16 novembre, dalle 18:30, è la volta di “Cosa hai in testa stasera?”, protagonista il cappello in tutte le sue forme, dalle classiche alle più bizzarre. Per l'occasione, una straordinaria esposizione delle creazioni dell'Antica Manifattura Cappelli di Patrizia Fabri che ha ridato vita al più antico laboratorio romano di cappelli artigianali, nato nel 1936 “perché - come cita Fabri - da sempre quello che ci mettiamo in testa indica lo stile, l’appartenenza ad una corporazione, l’epoca” . All'ospite con il cappello più estroso, in premio una cena per due presso il Longitude 12 Bar & Bistrot. Ad animare la serata musica e DJ set, accompagnati da un menù dedicato ai sapori dell'autunno: vini novelli dell’azienda toscana Castel Greve e dell’azienda pugliese Torre Vento e vino rosso Cabernet Sauvignon RoncAlto 2015 dell'azienda Agricola Livon dal Friuli Venezia Giulia, canapé, fritti, cappelletti fatti a mano dallo Chef Massimo Orsini con panna prosciutto e funghi, vellutata di zucca e pennette all’arrabbiata, per concludere con le caldarroste tipiche della stagione. Happy Hub torna poi a dicembre, mercoledì 6, per “Cantiamo e brindiamo a questo Natale” con la premiazione del maglione più natalizio, assaporando gustose delizie preparate per l’occasione e accompagnate da vino rosso. Nel 2018 Happy Hub vede protagonista il baratto all’insegna del divertimento con “Barattiamo e ci divertiamo”, giovedì 18 gennaio, per scambiarsi il dono natalizio meno gradito e gustare la polentata ed il vin brulé, in compagnia della musica dal vivo e del DJ set. L’Hub di Le Méridien Visconti Rome, reinterpretazione della tradizionale lobby d’albergo, è uno spazio multifunzionale adatto al viaggiatore moderno, a disposizione dei clienti e dei romani. Al suo interno il Longitude 12 Bar & Bistrot, dove senza soluzione di continuità si può bere un caffè, sorseggiare un cocktail o assaporare un piatto di spaghetti a qualsiasi ora del giorno e della sera. Con il suo menù a la carte, il Longitude 12 Bar & Bistrot offre piatti curati dal Resident Chef Massimo Orsini, in omaggio alla tradizione romana ed italiana. Storico albergo nell'elegante quartiere Prati, in una posizione strategica, tra Piazza di Spagna e la Città del Vaticano, Le Méridien Visconti Rome offre 240 luminose camere e suite dall’allure senza tempo. Con le 10 sale riunioni e conferenze, la terrazza mozzafiato al settimo piano, la palestra con i macchinari più moderni, è la soluzione ideale per tutte le esigenze (www.lemeridienviscontirome.com). Le Méridien Visconti Rome è parte del Gruppo Toti, insieme all’Hotel Capo d’Africa, inaugurato nel 2002 a pochi passi dal Colosseo, e a Palazzo Scanderbeg, dimora unica a Fontana di Trevi, inaugurata nel 2016. FOTOGRAFIE IN ALTA RISOLUZIONE: http://www.imaginecommunication.eu/salastampa/lemeridienviscontirome/foto/ PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: € 20,00 p.p. per ciascuno evento https://goo.gl/uUXFTG Le Méridien Visconti Rome, info@lemeridienviscontirome.com Via Federico Cesi 37, Roma, Tel. 06.3684 www.lemeridienviscontirome.com UFFICIO STAMPA: IMAGINE Communication, Roma - Tel. 06.39750290 www.imaginecommunication.eu info@imaginecommunication.eu Lucilla De Luca lucilla@imaginecommunication.eu Cell. 335.5839843 Valeria Benincasa ufficiostampa@imaginecommunication.eu Cell. 339.8994154


[M.V. Anno X - Nr 1331 del 09.11.2017] | Eventi

ULTIMA TAPPA DI SINA CHEFS’ CUP CONTEST


ELEGANZA PROTAGONISTA PER L'ULTIMA TAPPA DI SINA CHEFS’ CUP CONTEST A MILANO Martedì 7 novembre, al Ristorante L'Opèra dell'hotel SINA De la Ville


Roma, novembre 2017. Ultima tappa per l’abbinamento tra moda e food: protagonisti gli chef Giovanni Luca Di Pirro e Valentino Cassanelli pronti a sfidare la coppia prima in classifica con 98/100, formata da Riccardo Bassetti e Massimo Viglietti, per la quinta edizione di SINA Chefs' Cup Contest. Martedì 7 novembre, alle 20, gli chef affrontano la gara con due piatti originali, entrambi dedicati all’eleganza: “Ravioli ripieni di scampi con consommé di miso d’orzo ai porcini e nocciole tostate” creato da Di Pirro ispirato alle linee di Ma’an, punto di fusione tra cultura occidentale ed orientale, dedicate alla donna seducente ma mai volgare, intelligente ed attraente con modestia; Cassanelli propone il suo piatto “Un’eleganza senza tempo, bianco e nero di Scampo, pomodoro e cipolla”. Una gara di gusto ed eleganza cui è possibile assistere dal vivo, assaporando le prelibatezze ed il menù d’eccezione al ristorante L'Opèra dell'hotel SINA De la Ville. La gara all'insegna della moda tra chef stellati ha visto il via nel mese di aprile a Cortina d'Ampezzo. Sette serate che hanno avuto come palcoscenico d’eccellenza gli alberghi del gruppo SINA Hotels: Bellevue Suites & Spa a Cortina d’Ampezzo; Sina Brufani a Perugia; Sina Villa Matilde a Romano Canavese (Torino); Sina Villa Medici a Firenze; Sina Bernini Bristol a Roma; Sina Maria Luigia a Parma; Sina Centurion Palace a Venezia. Giudici della gara milanese: gli esperti, critici e giornalisti di settore Giovanni Caldara, Alberto Schieppati e Gualtiero Spotti. Al termine di ogni serata, la giuria si esprime secondo i parametri di aderenza al tema scelto, complicità di coppia, bontà del piatto, rapporto qualità/prezzo, valore estetico/artistico. La coppia di finalisti poi volerà a Londra dove si affronterà, affiancata da Chef internazionali. Nel corso delle serate della SINA Chefs' Cup Contest, gli chef hanno il compito di creare le loro ricette originali, ispirate appunto quest’anno alla moda: stili, tendenze, capi, colori e consistenze di tessuti che hanno fatto la storia del costume, celebri stilisti e abiti amati in tutto il mondo, vengono trasformati in profumo e gusto per un’esperienza gastronomica senza precedenti, grazie alla maestria e creatività degli autori nonché all’uso di materie prime di qualità e attenzione al bio. SINA Chefs’ Cup Contest è un'iniziativa realizzata in collaborazione con Cantine San Marzano – interpreti del rinascimento pugliese, che abbineranno i vini alle ricette e saranno anche protagonisti sui social con i video creati per spiegare la creazione del piatto e l’abbinamento del vino; e con Diners Club – il gruppo con oltre 60 anni di storia, nato proprio nell’alta ristorazione per offrire privilegi unici ed esclusivi, come in questa occasione per cui i soci avranno agevolazioni e incontri dedicati con gli chef. A rendere le serate ancora più frizzanti, le bollicine Ferrari. SINA Chefs’ Cup Contest, ora alla quinta edizione, ha visto protagonisti 54 chef stellati per 54 nuove ricette, 20 ristoranti e 20 chef resident che hanno ospitato le coppie in gara, 26 tappe italiane e 3 tappe internazionali (San Francisco, New York e Tokyo), una tappa ad EXPO con la cucina internazionale asiatica, 80 giudici italiani e 12 internazionali, 30 sponsor. Fotografie in alta risoluzione: https://chefscupcontest.wordpress.com/ Per informazioni e prenotazioni: sina.marketing@sinahotels.com (costo a partire da €70 inclusi i vini). https://www.facebook.com/chefscupcontest/?fref=ts https://twitter.com/chefscupcontest?lang=it https://www.instagram.com/chefscupcontest/ https://chefscupcontest.wordpress.com/ Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, Via della Giuliana 58, 00195 Roma www.imaginecommunication.eu Tel.06.39750290 Lucilla De Luca, cell. 335.5839843 lucilla@imaginecommunication.eu Valeria Benincasa, cell. 339.8994154 ufficiostampa@imaginecommunication.eu


[M.V. Anno X - Nr 1331 del 09.11.2017] | Eventi

Inaugurato il nuovo ristorante Forst Season a Fiera Bolzano


Sin dall’inizio FORST è stata partner di Fiera Bolzano: Da ben 65 anni persiste la collaborazione tra Birra FORST e Fiera Bolzano che viene consolidata con l’inaugurazione del ristorante Forst Season e proiettata nel futuro. 


Con il ristorante Forst Season Cellina von Mannstein vuole dare un ulteriore contributo affinché Bolzano Sud possa con il tempo essere percepita non solo come “mera“ zona industriale. Un importante contributo era già stato dato in primavera con l’inaugrazione della Brasserie 1857 che ha riscontrato un grande successo.

 

“Attorno alla fiera si sta sviluppando un fervido movimento”, così Cellina von Mannstein. “Nascono nuovi hotel, aziende importanti hanno trasferito qui la loro sede, sono stati aperti diversi punti gastronomici e con il NOI Techpark recentemente ultimato, la zona industriale è stata sicuramente rivalorizzata e trasformata sempre più in una zona da scoprire. Fiera Bolzano con il suo nuovo team dirigenziale può indubbiamente dare il suo contributo a questo sviluppo così come Birra FORST con la realizzazione di queste due nuove strutture gastronomiche, restando fedeli al credo Forst: chi ben lavora, ben raccoglie. ” Come già la Brasserie 1857, anche il ristorante Forst Season è stato realizzato da Cellina von Mannstein. In questo luogo esclusivo, caratterizzato da uno stile senza tempo dal tocco lussuoso, si fondono storia, tradizione e modernità. La cura minuziosa di ogni singolo dettaglio, i tanti elementi decorativi che richiamano il mondo di Birra FORST, sono ricorrenti all’interno di tutto il locale. Questo ambiente unico è stato realizzato grazie all’artigianato altoatesino, quasi interamente con elementi d’arredo unici, esclusivi e fatti su misura con materiali scelti e pregiati. Il Forst Season offre a pranzo e cena una cucina internazionale: piatti esclusivi vengono sapientemete abbinati con specialità birrarie FORST appena spillate, cocktail o vini pregiati. Inoltre gli amanti della carne apprezzeranno le due vetrine in stile “beef bar” che offrono la possibilità di scegliere tipologia di carne, dimensione e modalità di preparazione. Forst Season è anche dotato di un’area business, eventi e di un’esclusiva zona lounge. In occasione dei lavori di ristrutturazione per l’apertura della Brasserei 1857 e del Forst Season, sono stati inoltre effettuati degli interventi di manutenzione alle già note casette fieristiche FORST nel padiglione espositivo principale e nel Biergarten adiacente al Palaonda. Entrambi gli spazi continueranno a restare aperti durante i giorni di fiera. Orari d’apertura Forst Season: Lunedì: Giorno di riposo
 Martedì - venerdì: ore 10:00 - 23:00 Sabato & domenica: ore 09:00 - 01:00


[M.V. Anno X - Nr 1325 del 17.10.2017] | Eventi

Chefs’ Cup all’Antinoo’s Lounge & Restaurant di Venezia


Martedì 10 ottobre 2017 la Chefs’ Cup all’Antinoo’s Lounge & Restaurant di Venezia, il ristorante del Sina Centurion Palace, cinque stelle lusso della SINA Hotels Si sfideranno gli Chef Massimo Viglietti (Enoteca Achilli al Parlamento di Roma) e Riccardo Bassetti (Il Porticciolo a Laveno Mombello, VA) Chef Resident sarà l’Executive Chef Massimo Livan


Martedì 10 ottobre alle 20.00, SINA Chef’s Cup Contest fa tappa all’Antinoo’s Lounge & Restaurant, il ristorante del Sina Centurion Palace cinque stelle lusso della SINA Hotels. Saranno protagonisti gli Chef Massimo Viglietti (Enoteca Achilli al Parlamento di Roma) e Riccardo Bassetti (Il Porticciolo a Laveno Mombello, VA). Chef Resident sarà l’Executive Chef Massimo Livan. Ecco le ricette che proporranno gli Chef in gara: Chef Riccardo Bassetti preparerà il “Gambero rosso - ispirato a Valentino”. L’Executive Chef Livan il “Risotto con patate aromatizzate alla maggiorana con polvere di pancetta affumicata e tartufo”; seguirà il secondo piatto preparato dall’Executive Chef Livan: “Trancio di rombo con panure al mandarino su crema di topinambur e gocce di riduzione di lampone”. Chiuderà il dessert di Chef Viglietti: “Crema di banana con cioccolato bianco e caviale”, ispirato a Jean Paul Gaultier”. I vini sono di Cantine San Marzano. Il costo della cena quattro portate è di 90 euro vini inclusi (Info. 04134281, sinacenturionpalace@sinahotels.com) . Chef Riccardo Basetti spiega: «Ho scelto Valentino per i suoi abiti lunghi, essenziali e rossi, rossi come il gambero che presenterò anche lui rivestito di una speciale "carta" di crostacei che sarà posta proprio come una lunga gonna, sopra alla tartare. Il gambero sarà completamente spogliato e per “rivestito” sempre dal suo "abito". Un piatto essenziale, così come la moda di Valentino». Dopo Venezia il SINA Chefs’ Cup Contest farà tappa, martedì 7 novembre 2017, al Sina De La Ville di Milano. Infatti, palcoscenico d’eccellenza, del Contest sono gli alberghi del gruppo SINA Hotels, interpreti della tradizione squisitamente italiana fatta di storia, cultura, arte, lusso ed eccellenza. Sina Villa Medici a Firenze, Sina Bernini Bristol a Roma, Sina Centurion Palace e Sina Palazzo Sant’Angelo a Venezia, Sina Brufani a Perugia, Sina Villa Matilde a Romano Canavese (Torino), Sina The Gray e Sina De la Ville a Milano, Sina Maria Luigia a Parma, Sina Astor a Viareggio, Bellevue Suites & Spa a Cortina d’Ampezzo di Sorgente Group rappresentano l’universo dell’ospitalità italiana. Le coppie che finora hanno ottenuto il massimo del punteggio sono quelle composte da Repetti e Proto e Noda e Breda, arrivati a pari merito. Nel corso delle serate della SINA Chefs' Cup Contest, gli chef hanno il compito di creare le loro ricette originali, ispirate appunto quest’anno alla moda: stili, tendenze, capi, colori e consistenze di tessuti che hanno fatto la storia del costume. Celebri stilisti e abiti amati in tutto il mondo, vengono trasformati in profumo e gusto, grazie alla maestria e creatività degli Chef nonché all’uso di materie prime di qualità e attenzione al bio. Al termine di ogni serata, la giuria si esprime secondo i parametri di aderenza al tema scelto, complicità di coppia, bontà del piatto, rapporto qualità/prezzo, valore estetico/artistico. La coppia di finalisti poi volerà a Londra dove si affronterà, affiancata da Chef internazionali. SINA Chefs’ Cup Contest è un'iniziativa realizzata in collaborazione con Cantine San Marzano – interpreti del rinascimento pugliese, che abbineranno i vini alle ricette e saranno anche protagonisti sui social con i video creati per spiegare la creazione del piatto e l’abbinamento del vino; e con Diners Club – il gruppo con oltre 60 anni di storia, nato proprio nell’alta ristorazione per offrire privilegi unici ed esclusivi, come in questa occasione per cui i soci avranno agevolazioni e incontri dedicati con gli chef. A rendere le serate ancora più frizzanti, le bollicine Ferrari. SINA Chefs’ Cup Contest, ora alla quinta edizione, ha visto protagonisti 54 chef stellati per 54 nuove ricette, 20 ristoranti e 20 chef resident che hanno ospitato le coppie in gara, 26 tappe italiane e 3 tappe internazionali (San Francisco, New York e Tokyo), una tappa ad EXPO con la cucina internazionale asiatica, 80 giudici italiani e 12 internazionali, 30 sponsor. Per informazioni e prenotazioni: sina.marketing@sinahotels.com (costo a partire da € 90 inclusi i vini). https://www.facebook.com/chefscupcontest/?fref=ts https://twitter.com/chefscupcontest?lang=it https://www.instagram.com/chefscupcontest/ https://chefscupcontest.wordpress.com Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, Via della Giuliana 58, 00195 Roma www.imaginecommunication.eu Tel.06.39750290 Lucilla De Luca, cell. 335.5839843 lucilla@imaginecommunication.eu Valeria Benincasa, cell. 339.8994154 ufficiostampa@imaginecommunication.eu Fotografie in alta risoluzione: https://chefscupcontest.wordpress.com/ Ufficio stampa & PRM: Comunicazione Micaela Scapin Ph. 338 4293592 info@micaelascapin.it Giorgia Assensi Ph. 347 8951181 press@micaelascapin.it


[M.V. Anno X - Nr 1322 del 10.10.2017] | Eventi

Le Méridien Visconti Rome


Inaugura un autunno in allegria Appuntamenti dal titolo “Happy Hub” per serate all’insegna del buon gusto


Roma, ottobre 2017. Le Méridien Visconti Rome, l'albergo romano nel cuore del quartiere Prati, recentemente tornato a nuova vita a seguito di un completo restyling, inaugura la rassegna “HAPPY HUB”, con appuntamenti mensili dedicati, da vivere con amici, all'insegna del divertimento e del buon gusto. Il primo happening, “Bollicine, Defilè e Éclair a volontè”, è giovedì 19 ottobre, dalle ore 18:30. Durante la serata - animata da musica dal vivo con DJ set - è possibile assaggiare, oltre ad éclair salati e dolci, primi piatti della tradizione, degustando bollicine e vino DOC. Per l'occasione, Giulia Venturi presenta la sua collezione Supermarket Bag. Giovedì 16 novembre, sempre dalle 18:30, è invece la volta di “Cosa hai in testa stasera?”. Musica, DJ set, degustazione di vino, canapé, caldarroste, e due primi preparati dallo Chef Massimo Orsini. La serata terminerà in bellezza con un premio assegnato all'ospite con il cappello più stravagante. Per “Cantiamo e brindiamo a questo Natale”, in programma mercoledì 6 dicembre, dalle 18:30, il premio della serata andrà all'invitato con il maglione più natalizio. Durante il corso dell’evento è possibile assaporare tante gustose delizie preparate sul momento, dalla rosetta con polpetta ai dolci tipici della tradizione, sorseggiando dell'ottimo vino rosso. Il primo appuntamento del 2018 è previsto giovedì 18 gennaio, sempre dalle 18:30, con “Barattiamo e ci divertiamo”. Assaggiando la polentata ed il vin brulé, gli ospiti si divertiranno a scambiarsi il dono natalizio che hanno gradito di meno, in compagnia della musica dal vivo e del DJ set. L’Hub di Le Méridien Visconti Rome, reinterpretazione della tradizionale lobby d’albergo, è uno spazio multifunzionale adatto al viaggiatore moderno, a disposizione dei clienti e dei romani. Al suo interno il Longitude 12 Bar & Bistrot, dove senza soluzione di continuità si può bere un caffè, sorseggiare un cocktail o assaporare un piatto di spaghetti a qualsiasi ora del giorno e della sera. Con il suo menù a la carte, il Longitude 12 Bar & Bistrot offre piatti curati dal Resident Chef Massimo Orsini, in omaggio alla tradizione romana ed italiana. Storico albergo nell'elegante quartiere Prati, in una posizione strategica, tra Piazza di Spagna e la Città del Vaticano, Le Méridien Visconti Rome offre 240 luminose camere e suite dall’allure senza tempo. Con le 10 sale riunioni e conferenze, la terrazza mozzafiato al settimo piano, la palestra con i macchinari più moderni, è la soluzione ideale per tutte le esigenze (www.lemeridienviscontirome.com, prezzi a partire da € 200). Le Méridien Visconti Rome è parte del Gruppo Toti, insieme all’Hotel Capo d’Africa, inaugurato nel 2002 a pochi passi dal Colosseo, e a Palazzo Scanderbeg, dimora unica a Fontana di Trevi, inaugurata nel 2016. PER PARTECIPARE EURO 20 A PERSONA PER CIASCUNA SERATA https://goo.gl/q8PBXR Per ulteriori informazioni e/o prenotazioni: Le Méridien Visconti Rome, info@lemeridienviscontirome.comVia Federico Cesi 37, Roma, 00193. Tel. 06.3684. www.lemeridienviscontirome.com Ufficio stampa: IMAGINE Communication, Via della Giuliana 58, 00195 Roma. Tel. 06.39750290 - Fax. 06.45599430, www.imaginecommunication.eu Lucilla De Luca lucilla@imaginecommunication.eu Cell. 335.5839843 Valeria Benincasa ufficiostampa@imaginecommunication.eu Cell. 339.8994154 Fotografie in alta risoluzione: http://www.imaginecommunication.eu/sala-stampa/lemeridienviscontirome/foto/


[M.V. Anno X - Nr 1322 del 10.10.2017] | Eventi

Hostaria 2017


Dal 13 al 15 ottobre nel centro storico di Verona il festival del vino e della vendemmia. Cantine e “sbecolerie” fra arte, cultura e divertimento


“HOSTARIA” VERONA - TERZA EDIZIONE 13 – 14 - 15 - OTTOBRE 2017 I NUMERI - Attese oltre 30.000 persone provenienti da varie regioni d'Italia, da Germania e Austria, dal 13 al 15 ottobre 2017 per "Hostaria" Verona, il festival del vino e dell'enogastronomia. - Decine di cantine del territorio veronese e di tutta Italia presenti nel cuore di Verona: i centralissimi Castelvecchio, via Roma, Piazza Bra, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Lungadige San Giorgio formeranno un anello lungo tre chilometri completamente dedicato a eccellenze vitivinicole e specialità gastronomiche, con le “stuzzicherie”, gli “spuncioti” e i piatti della tradizione locale; - Un programma che unisce ai sapori d’eccellenza incontri, brindisi panoramici sulla funicolare, musica dal vivo con concerti e dj set, visite guidate e laboratori; - Il dopofestival sul Lungadige San Giorgio per chi ha voglia di fare le ore piccole, con i live e gli stand dei produttori di birre artigianali d'eccellenza; - 40.000 le presenze nelle prime due edizioni del festival “Hostaria”. LA NOVITÀ: HOSTARIA ACCOGLIENTE Sul tema dell'accessibilità e dell'accoglienza all'evento, Hostaria collabora con l’Associazione Dismappa per un servizio di ospitalità per persone con handicap motorio che si muovono in carrozzina (informazioni su www.dismappa.it/casa-dismappa-verona/) ed ospitalità alberghiera protetta e assistita presso il Gran Can Hotel di Pedemonte, in collaborazione con la cooperativa sociale Azalea (informazioni e prenotazioni al numero 045 575388). Quest’anno inoltre Hostaria morganizza tour fra le vie del festival appositamente dedicati a persone sorde con la traduzione in LIS - Lingua dei Segni Italiana - e a persone cieche o ipovedenti con spiegazioni adatte. Il servizio è curato dall’associazione AMEntelibera, per informazioni e prenotazioni tel. 3407739525 – email info@viaggiamentelibera.it I VINI VINI ED ENOGASTRONOMIA – IL… PIATTO FORTE DEL FESTIVAL I vini saranno il leitmotiv del festival, con le selezioni delle migliori cantine del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello e con i produttori di varie regioni italiane. L’ideale sarà accompagnare un calice di buon vino con le prelibatezze gastronomiche proposte dalle “sbecolerie”, punti di distribuzione di “stuzzicherie” improntate sulla promozione dei prodotti tipici locali. PROGRAMMA E OSPITI DEL FESTIVAL, TRA VINO E CULTURA Anche quest’anno, accanto all’enogastronomia, “Hostaria” propone un programma di incontri pubblici e suggestioni artistiche che renderanno l’esperienza del festival unica e coinvolgente. Alcuni degli ospiti: set poetici e musicali itineranti di Massimo Totola (regista, cantante e performer), Stefano Benini (docente, saggista e musicista), Carlo Vanoni con “Michelangelo e il pupazzo di neve”, organizzato da Teatro Stabile di Verona. Il festival “Hostaria” è curato dall’Associazione Culturale Hostaria in collaborazione con il Comune di Verona, con il supporto logistico delle aziende partecipate Agsm, Atv, Amia e Acque Veronesi. Il festival gode del patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona. www.hostariaverona.com - numero verde 800684448 Video edizione 2016 "Hostaria" https://youtu.be/ZqjlC6M-Gdc


[M.V. Anno X - Nr 1322 del 10.10.2017] | Eventi

Gran Premio Merano Alto Adige


Domenica 24 settembre torna il Gran Premio Merano Alto Adige per tutti gli appassionati di ippica e di eventi glamour


Il Gran Premio Merano Alto Adige è un evento di altissimo pregio e dalla lunga tradizione. Sin dal 1935, anno in cui fu costruito l’ippodromo meranese, la competizione attira appassionati e curiosi da tutta Europa. La sua fama non è dovuta solamente alla difficoltà tecnica del percorso, ma anche e soprattutto allo splendore della gara che si svolge direttamente sotto gli occhi degli spettatori (oltre 10.000 ogni edizione). L’appuntamento di quest’anno per il weekend Gran Premio Merano Alto Adige è per il 23 e 24 settembre. Ad attendere gli spettatori ci saranno molti eventi di alto livello: sabato 23 i fantini gareggeranno nel Premio delle Nazioni e nella Crystal Cup, specialità Cross Country, mentre domenica 24, si terrà il Gran Premio, una corsa ad ostacoli nella quale si sfideranno i migliori talenti provenienti da tutta Europa. Il fine settimana del Gran Premio di Merano non è solamente un’occasione sportiva, ma è anche un appuntamento mondano durante il quale personaggi dello spettacolo e dello sport si ritrovano per festeggiare e, nel caso delle signore, per sfoggiare cappelli e vestiti di ogni forma e colore. Anche quest’anno accanto al Gran Premio è prevista l’anteprima del Merano WineFestival, un’occasione per degustare le eccellenze enogastronomiche altoatesine. Grande novità per la 78esima edizione sarà, invece, la corsa di cammelli prevista dopo la competizione, verso le ore 18.00. A cavalcare questi animali esotici saranno personalità note, ma sui loro nomi c’è ancora uno stretto riserbo.


[M.V. Anno X - Nr 1314 del 15.09.2017] | Eventi

Festa del Ringraziamento


anche Gallo Rosso in piazza per l’occasione


Teatro della diciassettesima edizione della Festa del Ringraziamento, anche quest’anno, come di consueto, sarà la suggestiva Piazza Walther a Bolzano. Alle 8.30 di sabato 14 ottobre avrà inizio la giornata di festa organizzata dal Südtiroler Bauernbund, l’Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Altoatesini, con il momento di inaugurazione previsto per le 9.30 vicino allo stand di Gallo Rosso. Gallo Rosso, infatti, sarà presente a sud della statua del celebre poeta Walther von del Vogelweide con 21 coltivatori diretti suoi associati (saranno circa 40 in totale gli stand dei contadini partecipanti), che in quella giornata accoglieranno le persone in visita nelle loro bancarelle, raccontando il fascino della vita contadina a contatto con la natura ed esponendo i prodotti della loro terra freschi, sani e genuini. La Festa del Ringraziamento è una manifestazione molto popolare che trae le sue origini fin dall’antichità, quando, organizzare la celebrazione annuale della Natura in onore dei raccolti che dona agli uomini, era considerato un momento imprescindibile e propiziatorio. Proprio questo è il senso che da diciassette anni si intende rievocare, per ribadire il forte legame dell’uomo con la natura e l’importanza che essa riveste nella vita di tutti da sempre. Il lavoro del contadino è strettamente vincolato ai ritmi naturali: pioggia, neve, freddo, vento, sole, caldo, grandine, umidità sono tutti fattori che influiscono sull’andamento delle coltivazioni. Il buon esito del raccolto, pertanto, non sempre è garantito; per questo motivo Gallo Rosso sostiene l’operato dei contadini dei masi altoatesini associati, aiutandoli a sviluppare attività da affiancare all’agricoltura, come la vendita dei prodotti di qualità, attraverso vari canali, compreso lo shop online sul sito www.gallorosso.it. Per ottenere il sigillo di qualità Gallo Rosso sui loro prodotti, i contadini devono rispettare alcuni criteri fondamentali: i processi di lavorazione devono essere trasparenti e documentati e obbligatoriamente avvenire presso il maso; le materie prime lavorate devono provenire almeno per il 75% dal maso stesso; ogni prodotto deve superare una degustazione “anonima” eseguita da una commissione esterna di esperti. Alla Festa del Ringraziamento prenderanno parte anche varie associazioni agricole che presenteranno le loro attività; inoltre, alcuni contadini offriranno cibo come Raclette, castagne o dolci, mentre è previsto un vero e proprio showcooking delle contadine, che mostreranno ai partecipanti i segreti e le ricette della cucina tradizionale altoatesina. In Via della Mostra saranno esposti vari modelli di trattori; i più piccoli potranno dedicarsi allo “zoo di carezze”, coccolando gli animali da fattoria presenti e divertirsi giocando nel fieno. La musica della Banda Boema di Tires accompagnerà il momento inaugurale della Festa del Ringraziamento, mentre dalle 11.00 si esibirà il gruppo di danza popolare di Meltina e dalle 13.00 i musicisti “4 Flotzbiser”. La Festa del Ringraziamento è stata contraddistinta con il sigillo "GreenEvent". La manifestazione, infatti, è stata pianificata, organizzata e realizzata secondo i criteri della sostenibilità. Per tale motivo, i partecipanti sono invitati a privilegiare, per il viaggio, mezzi di trasporto ecosostenibili.


[M.V. Anno X - Nr 1314 del 15.09.2017] | Eventi

L’autunno a Merano e dintorni


 tra eventi e colori imperdibili La stagione più ricca di appuntamenti nella cornice più suggestiva dell’anno


Il territorio di Merano e dintorni è bellissimo e interessante in ogni stagione. L’autunno però ha qualche vantaggio in più rispetto agli altri periodi dell’anno, sia perché è il momento in cui si concentrano tantissimi appuntamenti, sia perché la bellezza dei colori del foliage autunnale è uno spettacolo di incredibile fascino. Le foglie degli alberi si tingono di stupefacenti tonalità cromatiche che virano dal giallo all’arancione fino al rosso intenso e tale e tanta è la floridezza della natura che abbraccia questo territorio che, per gli ospiti, la sensazione è quella di osservare un dipinto che sorprende e regala grandi emozioni in ogni istante. L’Autunno Meranese però nel territorio di Merano e dintorni è anche il nome che racchiude una serie di eventi che si svolgono nei mesi tra settembre e novembre, legati alla tradizione e al folklore altoatesino, ma soprattutto all’enogastronomia. Durante le settimane culinarie “Assaporare l’Autunno Meranese”, infatti, diversi esercizi selezionati offriranno piatti autunnali con zucca, uva e castagne, accompagnati da vini altoatesini e succhi freschi. Ecco di seguito gli highlights dell’Autunno Meranese 2017, suddivisi per mese. Eventi nel mese di Settembre Vino culti – Vivere il vino, dall’11 settembre al 14 novembre E’ l’appuntamento autunnale per eccellenza di Merano e Tirolo con la cultura del vino e i piaceri per il palato. Il vino sarà l’occasione per incontri di convivialità, interessanti, utili e divertenti, come le serate Vino & Musica, o le gite Vino & Architettura o la Passeggiata meranese del vino con degustazioni sulla Tappeiner. Da non perdere la Festa del vino lungo la via del castello a Tirolo, organizzata dalle associazioni del paese, con tanta musica e prelibatezze autunnali da gustare. Settimane dell’agnello in Val d’Ultimo, dal 16 settembre al 1° ottobre E’ il momento in cui vengono celebrati gli ovini, che tornano ad essere gli animali protagonisti della Val d’Ultimo dopo la transumanza estiva. In queste settimane una selezione di ristoranti della zona servirà specialità e piatti preparati con la carne di agnello locale. Giornate del radicchio, 23-25 e 30 settembre e 1-2 e 7-9 ottobre L’Alta Val di Non è protagonista della coltivazione del radicchio per il suo clima e l’altitudine. In questo periodo di raccolta, i cuochi dei ristoranti e delle trattorie locali portano in tavola piatti sempre innovativi a base di quest’ortaggio così buono e sano. Eventi nel mese di Ottobre Autunno contadino a Scena, dal 3 ottobre al 5 novembre Tanti eventi nella località alle porte di Merano. Primo fra tutti, la Festa d’autunno con parata degli Schützen il 16 e 17 settembre, con cortei folcloristici e bande musicali e lo “Schenner Bauernkuchl” il 19 ottobre, con cucina tipica tirolese e musica dal vivo. Giornate del Riesling a Naturno, dal 7 ottobre al 12 novembre Il Riesling è uno dei vini bianchi più conosciuti e in suo onore in queste giornate ci saranno degustazioni settimanali in raffinati ristoranti, mentre i coltivatori locali di Riesling, insieme ad alcune note cantine, apriranno le porte per far gustare i pregiati vini prodotti sulle colline soleggiate sopra Naturno. Festa dell’Uva a Merano, dal 13 al 15 ottobre Tradizionale appuntamento dal 1886, la Festa dell’Uva ogni anno offre spettacoli tradizionali, specialità gastronomiche locali, buon vino e tanta musica, insieme alla grande sfilata domenicale delle bande musicali e dei carri adornati, cui partecipano oltre 1000 musicisti provenienti da tutto l’Alto Adige, dal Trentino, dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera. Festa della castagna, dal 12 ottobre al 5 novembre A Tesimo, Prissiano, Lana e Foiana ci sarà il tradizionale appuntamento con “Keschtnriggl”, il festival dedicato alle castagne che prende il nome da un oggetto rurale di uso comune nel passato, l’utensile usato per sbucciare le caldarroste (Keschtnriggl). In questi giorni, alcuni ristoranti selezionati porteranno in tavola piatti tradizionali e sorprendenti innovazioni culinarie a base di castagna. Autunno dorato a Lagundo, dal 1° ottobre al 12 novembre In questi giorni la splendida località di Lagundo diventa teatro di numerosi eventi e appuntamenti con degustazioni enologiche esclusive, feste d’autunno, pietanze di qualità e mercati contadini. Mese di Novembre Merano WineFestival, dal 10 al 14 novembre Merano WineFestival è l’evento per eccellenza del mese di novembre, il momento in cui Merano diventa la capitale dell’enogastronomia. Nella splendida cornice del Kurhaus, i visitatori possono degustare vini di oltre 500 produttori internazionali. Tra le grandi novità di quest’anno, in Piazza della Rena sarà installata la ChefArena, dove si potrà assistere agli showcooking di rinomati chef, mentre alla GourmetArena nella Passeggiata Lungo Passirio si potranno assaggiare i prodotti della selezione Culinaria e provare birre artigianali della sezione BeerPassion. Da non dimenticare che l’autunno in Alto Adige è anche il periodo di una delle usanze più amate in questa regione, il tradizionale “Törggelen”: nelle serate che cominciano ad allungarsi, ci si ritrova nelle stube dei masi e delle trattorie tipiche per una cena a base di carne affumicata, crauti e würstel preparati secondo antiche ricette. A fine pasto non possono mancare un piatto di krapfen e un vassoio di caldarroste fumanti, il tutto accompagnato da vino novello. Per ulteriori informazioni: www.merano-suedtirol.it Merano e dintorni Guardando dall’alto l’area di Merano e dei suoi dintorni si ha l’impressione di osservare una stella, nel cui centro risiede la città di Merano e i cui raggi sono rappresentati dalla Val Venosta, dalla Val Passiria e dalla Val d’Adige. Lungo queste valli si sviluppano meravigliosi borghi e comuni che negli anni hanno fatto del turismo la propria risorsa naturale, approfittando delle particolarità della zona: qui, infatti, la vita di città incontra quella rurale di paese, la flora mediterranea si riunisce con quella alpina e gli stili architettonici si mischiano – un cocktail di contrasti che arricchisce l’offerta turistica dodici mesi l’anno. Oltre 6000 posti letto disponibili su tutta l’area completano il panorama di questa regione, in grado di soddisfare ogni interesse, garantendo servizi e strutture varie e differenti ma il cui comune denominatore è l’alta qualità e la cura dei particolari in ogni proposta. Riferimenti per pubblicazioni: 0473 20.04.43 – www.merano-suedtirol.it Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Press Way - Ufficio Stampa Merano Marketing (MGM) Tel. 02 367 950 54 Tel. 0473 200 443 www.pressway.it www.merano-suedtirol.it Tiziano Pandolfi - Cell. 338 6820776 Elisa Anese tiziano@pressway.it elisa.anese@mgm.bz.it


[M.V. Anno X - Nr 1313 del 13.09.2017] | Eventi

LA PLAGE RESORT - Taormina


DEDICA LA PROSSIMA CENA D'AUTORE A ELIO VITTORINI A Taormina mercoledì 19 luglio


La Plage Resort di Taormina dedica la sua prossima Cena d'Autore ad uno dei più famosi scrittori siciliani del '900: Elio Vittorini. Mercoledì 19 luglio, la splendida cornice del Ristorante Fusion, con la sua incantevole vista su Isola Bella, ospiterà l'evento proponendo un menù realizzato dal Resident Chef Giovanni Grasso esclusivamente per l'occasione. In uno scenario unico, dal panorama mozzafiato, la letteratura incontra l'enogastronomia. Il ristorante Fusion, aperto tutti i giorni, a pranzo e cena, infatti, offre ai suoi ospiti un menù all'insegna delle tradizioni mediterranee e dei sapori tipici di questa terra vulcanica. La cura dei particolari, la qualità dei prodotti - che cambiano sempre a seconda della stagione - e la ricercatezza dei piatti sono le parole chiave di Giovanni Grasso, che presenta una poesia di alta cucina. Un trionfo culinario da assaporare anche durante le Cene d'Autore organizzate nell'elegante struttura del gruppo Ragosta Hotels Collection (www.ragostahotels.com ). Dopo le serate dedicate ad altri due grandi scrittori siciliani, Giovanni Verga e Andrea Camilleri, l'appuntamento a La Plage Resort (www.laplageresort.com ) è con l'autore di romanzi indimenticabili come “Uomini e no”, “Il Garofano rosso” e “Conversazione in Sicilia”. Dall'antipasto al dolce, ogni portata è ideata appositamente per l'evento, accompagnando così gli ospiti in un percorso degustativo nuovo e originale. L’attenzione rivolta proprio alla tradizione gastronomica italiana è la caratteristica dei ristoranti gourmet di Ragosta Hotels Collection (www.ragostahotels.com) con le sue 4 prestigiose strutture a 5 stelle. Palazzo Montemartini a Roma, 82 camere e suite accanto alle Terme di Diocleziano, La Plage Resort a Taormina, 59 camere e suite proprio di fronte all’Isola Bella, l’Hotel Raito, 77 camere, e il Relais Paradiso, 22 camere, entrambi in Costiera Amalfitana, rappresentano realtà affermate nel settore, con uno stile unico ed un design contemporaneo nonché servizi dedicati per una esperienza esclusiva dedicata all’ospite. “Define your Lifestyle” è la filosofia di Ragosta Hotels Collection per regalare agli ospiti un’esperienza che rifletta il loro stile di vita: il design delle camere e degli ambienti eleganti, la ricercatezza gastronomica e il benessere sono stati creati per la nuova generazione di viaggiatori che ama abbinare al proprio stile di vita l’unicità della destinazione per un’esperienza indimenticabile. Per informazioni e/o prenotazioni: La Plage Resort, Via Nazionale 107/A, 98039 Isola Bella, Taormina (ME) Tel. (+39)0942 626095 - Fax: (+39)0942 626097 - info@laplageresort.com Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, Roma – Tel 06.39750290 www.imaginecommunication.eu Lucilla De Luca, cell. 335.5839843 lucilla@imaginecommunication.eu Valeria Benincasa, cell. 339.8994154 ufficiostampa@imaginecommunication.eu Per fotografie in alta risoluzione: http://www.imaginecommunication.eu/sala-stampa/la-plage-resort-taormina-ragosta-hotels-collection/la-plage-resort_foto


[M.V. Anno X - Nr 1307 del 16.07.2017] | Eventi

grande novità nel settore dell’healthcare.


“Box della Salute” di WM Capital e Alexander Dr Fleming Sagl


Alexander Dr Fleming Sagl, società svizzera attiva nel settore healthcare con una rete di parafarmacie dei servizi, controllata da WM Capital Spa, quotata su AIM Italia, ha presentato il 6 luglio a Milano il “Box della salute”.

 

All’evento di presentazione hanno partecipato numerose personalità di spicco, tra cui: il prof. Francesco Alberoni, il dr. Paolo Vintani, vicepresidente di Federmarma, Salvo Nugnes, manager di noti personaggi, Patrick Pugliese, inviato di “Striscia la notizia”, assieme a tanti giornalisti e investitori. Il “Box della salute” offre un check up medico completo in pochi minuti, la consulenza di esperti e la telemedicina: questi sono gli elementi che contraddistinguono il nuovo progetto “Dr Fleming”, che nasce dopo un’attenta ricerca di mercato in campo elettromedicale per unire in un unico “concept”, il Box, la tecnologia all’avanguardia e dispositivi medici Made in Italy grazie alla collaborazione del Design Bertone. Fabio Pasquali, presidente e amministratore delegato di WM Capital Spa, società quotata nel listino AIM di Borsa Italiana, specializzata nel Business Format Franchising, nonché proprietaria di Alexander Dr Fleming, ha dichiarato: “L’aumento della domanda di assistenza causato dall’invecchiamento della popolazione occidentale, la compressione del tempo libero e una maggiore sensibilità verso i temi del benessere stanno provocando un mutamento del mercato che crediamo oggi sia pronto per una soluzione innovativa come il Box della Salute. I nuovi sviluppi nel settore dell’healthcare si configurano non come una moda passeggera e, come tale effimera, quanto come un nuovo trend strutturato che si sta rafforzando e che nel futuro cambierà radicalmente il campo della salute”. Giorgio Colombo, professore Università di Pavia, dipartimento di Scienze del Farmaco, ha confermato i cambiamenti profondi non solo delle abitudini degli utenti ma anche degli stessi luoghi della salute. “La professione del farmacista è la professione che, nell’ambito sanitario, ha subito le trasformazioni più importanti. Nel corso dei secoli, infatti, si è passati dall’essere lo speziale, al farmacista contemporaneo, in cui prevale l’aspetto distributivo. Fino ad oggi, in cui si sta cercando di raggiungere l’apice dell’evoluzione, con lo sviluppo della “farmacia dei servizi”. È ormai nota la necessità di pagare il ticket su molte prestazioni sanitarie di base. Il contributo a carico del cittadino può essere così significativo che è diventato talmente oneroso che per alcune prestazioni - in particolari le più semplici - a volte non esiste più una grande differenza rispetto al costo richiesto da una struttura privata. In questo spazio si può inserire la farmacia con il Box della Salute per rendere finalmente certificato, universale, validato e riconosciuto il pacchetto di servizi offerti capillarmente sul territorio”. Aldo Cingolani, CEO di Bertone Design, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di avere partecipato a un progetto così prestigioso. La cura del design e la funzionalità sono stati gli obiettivi principali di questo progetto”. Il Box della Salute offre una varietà di servizi che permettono, in pochi minuti, di avere un quadro completo della propria condizione di salute. Il dispositivo è stato dotato delle migliori tecnologie sul mercato in grado, per esempio, di individuare un’eventuale fibrillazione atriale, utile alla prevenzione degli ictus, o, grazie alla spirometria, valutare la presenza di asma bronchiale, fibrosi polmonare, fibrosi cistica e bronco pneumopatia cronica ostruttiva. Oltre alla misurazione di colesterolo e glicemia, nel Box si potrà anche mappare i nei e i pattern sub-cutanei, controllare lo stato dell’udito. Inoltre, nel Box della Salute potranno essere integrati servizi diversi, tra cui lo screening del DNA, in relazione sia alla domanda del mercato locale in cui si trova sia alle varie legislazioni regionali. La presenza di personale specializzato tramite telemedicina o in loco garantirà la massima sicurezza e garanzia della correttezza dei risultati e sarà a disposizione per consulenze di tipo specialistico. Per maggiori informazioni: www.boxdellasalute.com WM Capital (WMC:IM), WM Capital, specializzata nel Business Format Franchising, promuove la crescita delle imprese attraverso lo sviluppo di sistemi franchising in Italia e all’estero, conferendo know-how industriale e operativo e mettendo a disposizione un network qualificato e internazionale. La società opera nel settore Multimedia attraverso il brand AZ Franchising e nel settore Farmaceutico attraverso la controllata Alexander Dr. Fleming. WM Capital, grazie all’esperienza acquisita nel franchising con lo sviluppo di oltre 600 format, seleziona modelli di business innovativi in settori con elevate potenzialità di crescita e supporta direttamente i sistemi a rete con progetti di sviluppo e possibilità concrete di creare valore nel tempo. BERTONE DESIGN (www.bertonedesign.it) La Bertone, fondata nel 1912, è una delle più antiche e prestigiose firme del “made in Italy” nel settore dell’automobile e ne ha accompagnato l’evoluzione tecnologica e stilistica attraverso il suo primo secolo di vita. Con le grandi fuoriserie, dagli esordi dell’azienda agli anni Trenta, hanno entusiasmato il pubblico dei più esigenti collezionisti e “getleman-driver”. Sotto la guida di Nuccio, figlio del fondatore, la Bertone entra a vele spiegate negli anni Sessanta, cavalcando il “boom” economico con vetture destinate ad entrare nella storia, ancora una volta sintesi di alta sartoria e tecnologia d’avanguardia. L’evoluzione del settore automotive porta ad una ristrutturazione del gruppo. La Bertone design riparte dal valore del marchio, sotto la guida di Aldo Cingolani, con un team di grande esperienza realizzando progetti come il Frecciarossa 1000 per Trenitalia (2013), Project Zero in collaborazione con Augusta Westland (2013), ed i nuovi spazi espositivi per il Gruppo Graniti Fiandre (2014). Contatti WM CAPITAL Emittente Via Pontaccio, 2 20121 Milano Tel. +39 02 467781 IR TOP CONSULTING Investor & Media Relations ir@irtop.com– ufficiostampa@irtop.com Domenico Gentile, Antonio Buozzi Via C. Cantù, 1 – 20123 Milano Tel. 02 45473884/3 www.aimnews.it


[M.V. Anno X - Nr 1307 del 16.07.2017] | Eventi

Al via la prima edizione di Alegria Latina


in programma a Gardaland dal 15 al 30 luglio - Un colorato flash mob e la spumeggiante JULIANA MOREIRA, madrina dell’evento coinvolgeranno gli Ospiti con i ritmi del Sud America nel primo weekend di apertura - Sabato 15 luglio ingresso al prezzo speciale di 15 euro per chi si presenta in total look giallo


Novità assoluta nel calendario eventi firmato Gardaland per l’estate 2017 è ALEGRIA LATINA.

 

Dal 15 al 30 luglio, dalle 10.00 alle 23.00, il ritmo musicale del Sud America approda sulle rive del Lago di Garda per portare grande festa e allegria a suon di bachata, tango, samba, chachacha e rumba. Per inaugurare questo originale evento Gardaland ha organizzato un coinvolgente flash mob: sabato 15 luglio, alle 11.30, piazza Valle dei Re si riempirà di musica, colori, allegria e divertimento. Ballerini professionisti provenienti dalle scuole di ballo latino-americano di tutta Italia sono stati invitati a Gardaland per dare il via all’evento più coinvolgente dell’anno, un flash mob al quale tutti gli Ospiti saranno chiamati a prendere parte per realizzare un grande e divertentissimo ballo corale, nel perfetto spirito sud-americano. Tutti, nessuno escluso, sono invitati a partecipare e a divertirsi seguendo le note di una coinvolgente musica latina. Sarà impossibile non lasciarsi travolgere dal ritmo! E per colorare la giornata, in occasione dell’apertura di Alegria Latina, Gardaland propone una conveniente opportunità: chi si presenterà con un look interamente giallo - il colore dell’allegria - potrà accedere al Parco e godere di ben 13 ore di divertimento continuo al prezzo speciale di 15 euro. Ma le sorprese non finiscono qui: domenica 16 luglio Juliana Moreira - madrina di Alegria Latina - guiderà gli artisti di Gardaland durante la tradizionale e coloratissima parata che attraverserà le vie del Parco. Sarà dunque un weekend all’insegna della musica e del divertimento che permetterà a tutti gli Ospiti di entrare nello spirito dell’Alegria Latina. Durante questa lunga kermesse - che accompagnerà il clou dell’estate - dopo una giornata adrenalinica a bordo delle attrazioni del Parco, le serate saranno dedicate agli show con artisti che suoneranno e balleranno nel più autentico e travolgente clima musicale latino-americano. Non mancherà - nei vari ristoranti del Parco e in piazza Valle dei Re - un’ampia proposta di piatti tipici che saranno serviti con nachos e feijoada a volontà. Moltissime anche le proposte street food: dal panino con asado e pico de galo alle fajitas ma si potrà sorseggiare anche ottima sangria, cuba libre, mojito e pina colada e degustare dolci tipici quali dulce de leche, churros o un’empanadas. Nel palinsesto del Parco i ritmi classici sudamericani iniziano alle 18.00; bravissimi artisti e ballerini di Cores da Bahia metteranno in scena una performance che abbina l’arte circense alle danze brasiliane e accompagneranno gli Ospiti verso sensazioni uniche, in un viaggio fatto di ritmi e colori esotici. Ogni sera, a partire dalle 18.30, la Banda del Sur suonerà dal vivo; sul maxi palco di piazza Valle dei Re sarà proposto il meglio della musica latina e brasiliana accompagnata da coppie di esperti ballerini. Danze sfrenate fino a tarda serata divertiranno il pubblico e lo coinvolgeranno in un travolgente ritmo musicale e nell’inarrestabile euforia del ballo. La musica messicana invaderà tutto il Villaggio West. Presso l’Hacienda Miguel l’allegria di un quartetto di Mariachi farà ballare e divertire tutti gli Ospiti che potranno anche trovare sfiziosi e originali piatti tipici del caliente Mexico: nachos, fagioli e tortillas, crocchette di pollo speziate, gustose patate e ottime insalate con fajitas di pollo. E, per rinfrescarsi, durante una meritata breve siesta, sarà bello concedersi una rinfrescante sangria preparata seguendo la tipica ricetta originale. Chi preferisce la passione del tango argentino non può perdere l’esibizione di due splendide coppie di ballerini che ogni sera, presso l’Arena Hawaii, si esibiranno in sinuosi coinvolgenti movimenti. In questo clima di frizzante festa, ecco un palco dedicato agli amanti della zumba, la divertentissima disciplina che sta facendo impazzire i ballerini di tutto il mondo; in area West sarà allestito un palco dal quale esperti “insegnanti” coinvolgeranno gli Ospiti in fantastici passi da ballare tutti insieme. Ogni sera, alle 19.30, l’imperdibile e coloratissima Alegria Latina Parade proporrà una bellissima sfilata di tutti gli artisti che attraverseranno le vie del Parco trascinando tutti in allegri balli. Sabato 15, 22 e 29 luglio il gruppo dei Forteza allieterà le vie del Parco con il ritmo delle percussioni brasiliane. Non saranno solo musica e show gli elementi fondamentali del clima latino-americano: tutto il Parco sarà infatti addobbato a tema per celebrare al meglio la fantastica kermesse. Tra drappi, fiori colorati fiori, gigantesche note musicali e composizioni di frutta tropicale le vie di Gardaland saranno un tripudio di allegria e un fantastico gioco di colore. Per vivere il Parco durante tutta la giornata, Gardaland propone tantissime offerte online! Su https://tickets.gardaland.it è possibile acquistare un biglietto ad un prezzo super scontato scegliendo con 7 giorni di anticipo la data della visita. Sono inoltre disponibili convenientissimi biglietti famiglia per nuclei di 3, 4 e 5 persone con bambini inferiori ai 10 anni. Durante il periodo di Alegria Latina, a partire dalle 18.00, è previsto un biglietto di ingresso pari a 20 euro a persona acquistabile anche online.


[M.V. Anno X - Nr 1307 del 16.07.2017] | Eventi

In City Golf Merano 2017


Il 15 luglio la città di Merano diventa teatro di una prestigiosa manifestazione di golf


E’ tutto pronto, a Merano, per In City Golf 2017, originale gara di golf in programma il 15 luglio 2017.

 

Oltre a Vienna e Monaco di Baviera, dunque, anche la città altoatesina, con i suoi magnifici paesaggi, è pronta a ospitare quest’anno l’importante manifestazione dedicata al city golf. Nel torneo a 18 buche, allestite lungo un percorso urbano nei luoghi più significativi della città, si confronteranno 72 giocatori: questa spettacolare disciplina può essere vissuta da vicino con bellissimi percorsi pedonali come la Passeggiata Lungo Passirio o nelle splendide Terme Merano. Per giocare a golf, del resto, servono concentrazione, silenzio e simbiosi perfetta tra uomo e natura: tutte condizioni che a Merano certamente non mancano… anche in pieno centro cittadino! In City Golf combina il classico gioco del golf con speciali sfide in scena nei più suggestivi scorci dei contesti cittadini: infatti, si gioca con particolari palline-soft da 2 grammi, più leggere di quelle tradizionali, proprio per scongiurare il rischio di danni e infortuni. Possono partecipare al torneo i giocatori invitati dagli sponsor/partner e regolarmente iscritti a un circolo di golf in Italia o all’estero; l’handicap massimo di gioco è 54. I giocatori, che possono utilizzare da 10 a 14 mazze (driver, ferri, wedges, putter), si confrontano a gruppi di 4 ma ogni buca è una sfida a sé: nei tornei In City Golf non c’è mai un vincitore generale ma uno per ogni buca. I giocatori dovranno però fare i conti con particolari e divertenti “skill” come per esempio fare buca in una scarpa da golf, proprio per esaltare il carattere di originalità e di divertimento della manifestazione, che ha come obiettivo quello di portare il golf tra la gente, in contesti scenografici particolari, negli angoli cittadini più belli. A questo proposito, per far vivere a tutti l’emozione di un torneo, sulle Passeggiate (vicino al Ponte della Posta), a Merano, verrà allestita una buca pubblica (“public hole”) dove tutte le persone potranno divertirsi mettendosi alla prova con ferri e palline. La serie di tornei urbani In City Golf dal 2010 gira tra le più belle città europee, riuscendo ad attirare un grande interesse su questa particolare disciplina sportiva, praticata in cornici inedite: il tour ha toccato in passato anche Firenze, Verona e Berlino.


[M.V. Anno X - Nr 1307 del 16.07.2017] | Eventi

LA TECNOLOGIA A SERVIZIO DEI NUOVI SVILUPPI DELL’HEALTHCARE


Alexander Dr Fleming Sagl, società svizzera attiva nel settore healthcare con una rete di parafarmacie dei servizi, controllata da WM Capital Spa, quotata su AIM Italia, ha presentato a Milano il Box della salute


Ceck up medico completo in pochi minuti, consulenza di esperti e telemedicina sono gli elementi che contraddistinguono il nuovo progetto “Dr Fleming”, che nasce dopo un’attenta ricerca di mercato in campo elettromedicale per unire in un unico “concept” il Box la tecnologia all’avanguardia e dispositivi medici Made in Italy grazie alla collaborazione del Design Bertone. Fabio Pasquali, presidente e amministratore delegato di WM Capital Spa, società quotata nel listino AIM di Borsa Italiana, specializzata nel Business Format Franchising, nonché proprietaria di Alexander Dr Fleming, ha dichiarato: “L’aumento della domanda di assistenza causato dall’invecchiamento della popolazione occidentale, la compressione del tempo libero e una maggiore sensibilità verso i temi del benessere stanno provocando un mutamento del mercato che crediamo oggi sia pronto per una soluzione innovativa come il Box della Salute. I nuovi sviluppi nel settore dell’healthcare si configurano non come una moda passeggera e, come tale effimera, quanto come un nuovo trend strutturato che si sta rafforzando e che nel futuro cambierà radicalmente il campo della salute”. Giorgio Colombo, professore Università di Pavia, dipartimento di Scienze del Farmaco, ha confermato i cambiamenti profondi non solo delle abitudini degli utenti ma anche degli stessi luoghi della salute. “La professione del farmacista è la professione che, nell’ambito sanitario, ha subito le trasformazioni più importanti. Nel corso dei secoli, infatti, si è passati dall’essere lo speziale, al farmacista contemporaneo, in cui prevale l’aspetto distributivo. Fino ad oggi, in cui si sta cercando di raggiungere l’apice dell’evoluzione, con lo sviluppo della “farmacia dei servizi”. È ormai nota la necessità di pagare il ticket su molte prestazioni sanitarie di base. Il contributo a carico del cittadino può essere così significativo che è diventato talmente oneroso che per alcune prestazioni - in particolari le più semplici - a volte non esiste più una grande differenza rispetto al costo richiesto da una struttura privata. In questo spazio si può inserire la farmacia con il Box della Salute per rendere finalmente certificato, universale, validato e riconosciuto il pacchetto di servizi offerti capillarmente sul territorio”. Aldo Cingolani, CEO di Bertone Design, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di avere partecipato a un progetto così prestigioso. La cura del design e la funzionalità sono stati gli obiettivi principali di questo progetto”. Il Box della Salute offre una varietà di servizi che permettono, in pochi minuti, di avere un quadro completo della propria condizione di salute. Il dispositivo è stato dotato delle migliori tecnologie sul mercato in grado, per esempio, di individuare un’eventuale fibrillazione atriale, utile alla prevenzione degli ictus, o, grazie alla spirometria, valutare la presenza di asma bronchiale, fibrosi polmonare, fibrosi cistica e bronco pneumopatia cronica ostruttiva. Oltre alla misurazione di colesterolo e glicemia, nel Box si potrà anche mappare i nei e i pattern sub-cutanei, controllare lo stato dell’udito. Inoltre, nel Box della Salute potranno essere integrati servizi diversi, tra cui lo screening del DNA, in relazione sia alla domanda del mercato locale in cui si trova sia alle varie legislazioni regionali. La presenza di personale specializzato tramite telemedicina o in loco garantirà la massima sicurezza e garanzia della correttezza dei risultati e sarà a disposizione per consulenze di tipo specialistico. BERTONE DESIGN (www.bertonedesign.it) La Bertone, fondata nel 1912, è una delle più antiche e prestigiose firme del “made in Italy” nel settore dell’automobile e ne ha accompagnato l’evoluzione tecnologica e stilistica attraverso il suo primo secolo di vita. Con le grandi fuoriserie, dagli esordi dell’azienda agli anni Trenta, hanno entusiasmato il pubblico dei più esigenti collezionisti e “getleman-driver”. Sotto la guida di Nuccio, figlio del fondatore, la Bertone entra a vele spiegate negli anni Sessanta, cavalcando il “boom” economico con vetture destinate ad entrare nella storia, ancora una volta sintesi di alta sartoria e tecnologia d’avanguardia. L’evoluzione del settore automotive porta ad una ristrutturazione del gruppo. La Bertone design riparte dal valore del marchio, sotto la guida di Aldo Cingolani, con un team di grande esperienza realizzando progetti come il Frecciarossa 1000 per Trenitalia (2013), Project Zero in collaborazione con Augusta Westland (2013), ed i nuovi spazi espositivi per il Gruppo Graniti Fiandre (2014). Per maggiori informazioni: www.boxdellasalute.com Il comunicato stampa è disponibile sui siti internet www.wmcapital.it e www.emarketstorage.com WM Capital (WMC:IM), WM Capital, specializzata nel Business Format Franchising, promuove la crescita delle imprese attraverso lo sviluppo di sistemi franchising in Italia e all’estero, conferendo know-how industriale e operativo e mettendo a disposizione un network qualificato e internazionale. La società opera nel settore Multimedia attraverso il brand AZ Franchising e nel settore Farmaceutico attraverso la controllata Alexander Dr. Fleming. WM Capital, grazie all’esperienza acquisita nel franchising con lo sviluppo di oltre 600 format, seleziona modelli di business innovativi in settori con elevate potenzialità di crescita e supporta direttamente i sistemi a rete con progetti di sviluppo e possibilità concrete di creare valore nel tempo. Contatti WM CAPITAL Emittente Via Pontaccio, 2 20121 Milano Tel. +39 02 467781 IR TOP CONSULTING Investor & Media Relations ir@irtop.com– ufficiostampa@irtop.com Domenico Gentile, Antonio Buozzi Via C. Cantù, 1 – 20123 Milano Tel. 02 45473884/3 www.aimnews.it BANCA FINNAT NomAd Alberto Verna a.verna@finnat.it Piazza del Gesù, 49 - 00186 Roma Tel. +39 06 69933219 www.finnat.it


[M.V. Anno X - Nr 1307 del 16.07.2017] | Eventi
Pubblicità