Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
Il servizio Comunicati Stampa/Annunci gratuiti e' un servizio fornito dalla Travel Factory Srl in liquidazione, di seguito indicata come Il gestore del sito. Sebbene redatto con scrupolosita' e cura, il servizio non e' immune da errori, imprecisioni e omissioni, di cui Il gestore del sito non puo' e non potra' mai e in alcun modo essere ritenuta responsabile.
L'uso del Servizo e' effettuato dall'Utente sotto la sua completa responsabilita'. Il Gestore del sito non offre quindi garanzie (1) circa l'identita', la capacita' giuridica, la serieta' d'intenti o altre caratteristiche degli inserzionisti, (2) la qualita', la liceita', la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, (3) la veridicita' e l'accuratezza di quanto fornito dagli inserzionisti.
Il Gestore del sito si riserva il diritto di modificare, in ogni momento e in piena autonomia, i contenuti dei Comunicati Stampa/Annunci gratuiti, nel rispetto comunque della volonta' dell'utente risultante dall'inserzione, le funzionalita' del servizio o di sospenderne l'erogazione senza alcun obbligo di preavviso agli utenti.

I Mercatini di Natale a Merano e dintorni,


Dalla A alla M: 11 highlights per vivere fino in fondo l’Avvento


La città di Merano e i suoi dintorni, con la loro atmosfera unica, sono pronti per vivere il periodo più suggestivo dell’anno: illuminato da luci e candele e profumato di zenzero e biscotti, il Natale qui si presenta con tutta la sua magia nei celebri Mercatini di Natale.

 

Passeggiare tra le bancarelle è un tripudio di profumi, di colori, di sapori e di suoni: oltre ad assaggiare sfiziosità altoatesine e a sorseggiare l’immancabile e speziato vin brulé, si possono trovare originali idee regalo, decorazioni natalizie e prodotti di artigianato locale. Ecco di seguito tutte le informazioni per vivere da vicino la magica atmosfera dei Mercatini di Merano e dintorni, dalla A di Artigianato alla M di Museo Culten (e di Merano, ovviamente): A come Artigianato Dal 24 novembre 2017 al 6 gennaio 2018 il centro di Merano si trasforma nel luogo simbolo del Natale, dove vivere al meglio le diverse ed emozionanti atmosfere. I Mercatini di Natale di Merano, che quest’anno compiono 25 anni, rispetto alle edizioni precedenti vedranno una massiccia presenza di artigiani, che la Commissione organizzatrice ha selezionato con cura, affinché i prodotti in vendita siano di qualità comprovata e nel pieno rispetto di tradizione, originalità e artigianalità. Lungo il Passirio fanno bella mostra di sé le casette in legno dal design essenziale e moderno dove acquistare manufatti di artigianato altoatesino. B come Bottega delle Scintille Nella Piazza del Municipio di Lana dal 2 al 31 dicembre 2017 c’è il Mercatino di Natale Polvere di Stelle. Qui è bello passeggiare tra le bancarelle decorate a festa che vendono prodotti artigianali in lana, feltro cera, vetro o legno, perdersi tra i negozi e gustare qualche prelibatezza locale come la zuppa di goulash o la focaccia contadina. Tutto questo lontani dal caos e dallo stress che caratterizza il frenetico periodo natalizio, con il piacevole accompagnamento musicale curato dai cori e dagli ensemble del paese. E la Bottega delle Scintille apre le porte a tutti i bambini alla tenuta Rosengarten Lana: qui potranno divertirsi a confezionare la giostrina di San Nicolò, bicchierini a forma di renne e angeli di Natale. C come Castello L’Avvento è una magia nella storica atmosfera di Castel Tirolo: dall’8 al 10 dicembre 2017 le mura si trasformano in uno scenario suggestivo che fa da cornice all’artigianato tradizionale e ai canti di Natale. Presso la Sala dei Cavalieri e nella romantica corte interna vengono presentati antichi mestieri artigianali come la lavorazione del feltro e l’utilizzo del tornio, la filatura e la realizzazione di ceramiche e gioielli. D come Delizie altoatesine Un’atmosfera speciale, tra invitanti leccornie e fragranti biscotti di Natale: i Mercatini di Natale a Lagundo sono davvero “golosi”, tra salumi, frutta, verdure e dolciumi tipici della zona (come Stollen, e Zelten). Dal 24 novembre 2017 al 1 gennaio 2018, ogni fine settimana, il bellissimo centro del paese ospita anche gli stand gastronomici delle associazioni che preparano su una vecchia cucina a legna della specialità sudtirolesi come Muas, Plentener Ribl, castagne e altre prelibatezze. La novità di quest’anno è un trenino natalizio che collega gratuitamente il mercatino di Lagundo con quello di Merano. E come Eleganza Giunto alla sua quinta edizione, il Mercatino di Natale di Birra Forst è un luogo suggestivo ed elegante, lontano dai ritmi di vita frenetici, dove poter vivere l’atmosfera unica del Natale tra pittoresche casette natalizie, stand con prodotti tradizionali e una ricca gastronomia che accontenta tutti i gusti. Poiché il natale è anche sinonimo di solidarietà, nella Foresta Natalizia Forst, aperta dal 22 novembre 2017 al 7 gennaio 2018, vengono anche raccolte donazioni che verranno interamente devolute all’associazione locale Onlus “L’Alto Adige aiuta”. F come Fienile Dal 2 al 31 dicembre 2017 è tempo di Liechtr’Zeit a San Leonardo in Passiria: concerti, spettacoli teatrali, canti e molte altre attività natalizie sono in programma nel suggestivo fienile nel centro del paese e in Piazza Cassa Rurale. G come Glühwein (vin brulé) Artigianato creativo, la sfilata di Krampus e di San Nicolò, il concerto della banda e del coro locale, un goccio di Glühwein, il caldo e aromatico vin brulé: succede tutto questo dal 25 novembre al 24 dicembre 2017 al Mercatino dell’Avvento di Parcines, suggestivo paese alle porte di Merano. Il maestoso albero di Natale sulla piazza della chiesa, le piazze illuminate e le stelle natalizie creano un’atmosfera suggestiva, “scaldata” dall’immancabile vin brulé e da squisite prelibatezze gastronomiche. I come Immacolata Dall’8 al 10 dicembre 2017, nel Ponte dell’Immacolata, l’Avvento dei Contadini a Scena è una celebrazione degli antichi mestieri, tra decorazioni natalizie in legno e feltro, calzature in lana di pecora, tante idee regalo fatte a mano oltre a piatti tipici da assaggiare, melodie natalizie e un delizioso profumo di panpepato. E i bimbi possono accarezzare pony, caprette e pecore nella fattoria degli animali. Appuntamento presso l’antica segheria di Baumannsog nei pressi del Castello di Scena. K come Kugln (sfere di Natale) In Piazza Terme anche quest’anno, dal 24 Novembre 2017 al 6 gennaio 2018, campeggiano le ormai leggendarie “Thermen Kugln”, sei enormi sfere dalla forma di grandi palle di Natale che accolgono ciascuna una postazione gastronomica riscaldata e capace di ospitare fino a 10 persone. All’interno della sfera, di 3 metri di diametro, si possono gustare tante specialità della cucina altoatesina. Sotto l’albero di Natale illuminato e accanto al presepe a grandezza naturale c’è anche la pista di pattinaggio oltre al suggestivo Sky Bar sulla terrazza del nuovo Padiglione Natalizio, dal quale ammirare dall’alto la piazza in tutto il suo splendore, sorseggiando un buon drink. L come Luci Il Mercatino dell’Avvento in Paese a San Martino in Passiria, in programma dall’8 al 10 dicembre 2017 e il 16 e 17 dicembre 2017, è una “chicca”: qui il tempo sembra essersi fermato. Il profumo del bosco, il fuoco scoppiettante, le prelibatezze da gustare, le lucine suggestive confezionano davvero un Natale da fiaba. M come Museo Culten Il 9 e 10 dicembre 2017 c’è la possibilità di vivere un Natale unico e inconsueto in Val d’Ultimo, tra le mura di una cascina rurale del Cinquecento, presso il Museo Culten a Santa Valpurga. Qui il mercato contadino Zuanochten propone prodotti natalizi mentre all’esterno gli stand gastronomici deliziano con tipiche specialità. Eccellente l’accompagnamento musicale, affidato alle bande, al circolo di musica popolare della Val d’Ultimo e a Tobi con la sua fisarmonica. Il periodo del Natale a Merano e dintorni, tra i Mercatini e le attrazioni dell’Avvento, è un’esperienza indimenticabile di pura magia, in un susseguirsi di colori, luci e sapori che scaldano l’atmosfera e regalano momenti festosi e poetici, tra brindisi, regali e coccole per il corpo e per lo spirito. Un’occasione unica per vivere fino in fondo il periodo dell’anno più denso di fascino e di suggestioni. Per ulteriori informazioni e curiosità: www.merano-suedtirol.it


[M.V. Anno X - Nr 1324 del 14.10.2017] | Tempo libero

DAL 2 AL 7 GENNAIO VIENI IN GERMANIA AD EUROPA PARK!!!


IL PARCO GIOCHI PIU GRANDE D’EUROPA! con:100 attrazioni e 15 aree tematiche! 


VIENI CON IL NOSTRO PULLMAN ORGANIZZATO Partenze da Salerno Napoli Caserta Roma e dai principali caselli autostradali possibilità di fermata anche al nord italia Quota di partecipazione euro 600,00 La quota comprende: Bus G.T. per tutto il periodo, trattamento mezza pensione in hotel 3*, visita guidata di Basilea e di Lucerna, 2 giorni di ingresso al parco divertimenti, accompagnatore, doppio autista, assicurazione medico bagaglio. PROGRAMMA DI VIAGGIO 02 GENNAIO: LUOGHI DI ORIGINE – LAGO DO COMO Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Bus e partenza per il Lago di Como, Soste lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate cena e pernottamento. 03 GENNAIO: LAGO DI COMO – BASILEA - DINTORNI DI RUST Prima colazione in hotel e partenza per Rust. Arrivo a Basilea, incontro con la guida e visita della città. Proseguimento per Rust, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 04 GENNAIO: EUROPA PARk Prima colazione in hotel. Trasferimento al parco divertimenti Europa Park e giornata a disposizione. In serata rientro in hotel cena e pernottamento 05 GENNAIO: EUROPA PARK Prima colazione in hotel Trasferimento al parco divertimenti Europa Park e giornata a disposizione. In serata rientro in hotel cena e pernottamento 6 GENNAIO: LUCERNA – LAGO DI COMO Prima colazione in hotel e partenza per il Lago di Como. Sosta a Lucerna per breve visita guidata e pranzo libero. Proseguimento. Arrivo in hotel cena e pernottamento 7 GENNAIO: LAGO DI COMO-LUOGHI DI ORIGINE Prima colazione in hotel e partenza per il rientro nei luoghi di origine. Pranzo libero lungo il percorso. Fine dei servizi. INFO E PRENOTAZIONI: 3336155876 anche wathsapp Davide Lenguito RESPONSABILE ORGANIZZATIVO OPPURE CONTATTARE LA PAGINA FACEBOOK: CAPOLINEA DIVERTIMENTO ELEFANTE TURISMO E VIAGGI: 0813905140 info@elefanteviaggi.com


[M.V. Anno X - Nr 1322 del 10.10.2017] | Tempo libero

Cucina e pasticceria al Giardino di Costanza Resort


Le prelibatezze culinarie del Dubbesi, il ristorante della lussuosa struttura Blu Hotels in Sicilia


Il Dubbesi è il ristorante di Giardino di Costanza, l’esclusivo Resort 5 stelle di Blu Hotels a Mazara del Vallo, situato in un contesto spettacolare nelle vicinanze di meravigliose spiagge della Sicilia Occidentale. La proposta culinaria del Dubbesi è di altissimo livello ed è costituita da un’ottima cucina mediterranea che ripercorre gusti e sapori tipicamente siciliani. La parte del protagonista è senz’altro assegnata al pesce, che è preferito dalla clientela internazionale e anche italiana, sia per le squisite ricette in cui viene proposto, sia per la freschezza e genuinità, essendo pescato nel vicino mare. Al Dubbesi, come rivela Andrea Cartapatti, Food & Beverage Manager di Blu Hotels, i piatti preparati a base di pesce spada, Gambero di Mazara e tonno, cioè del pesce che rappresenta la tipicità del territorio, sono i più richiesti ed apprezzati. Il “Mezzo crudo di tonno in crosta di pistacchio di Bronte accompagnato al Rosso di Mazara”, ad esempio, riscuote un notevole successo ed è anche il piatto preferito di Cartapatti: “… lo trovo un vero trionfo della territorialità, oltre che un piatto che allo Chef Damiano e alla nostra brigata riesce particolarmente bene”. “I piatti dello chef Damiano Cernigliaro - spiega Cartapatti - sono frutto della conoscenza del territorio e della tradizione siciliana; risultano delle proposte attuali e tipiche allo stesso tempo, grazie ad una moderata rivisitazione e ad un’accurata presentazione”. I “Bocconcini di cernia in pasta kataifi su morbido di patata al timo e olio al prezzemolo”, il “Filetto di orata alla maggiorana con crema allo zenzero e foglie di patate”, i “Saccottini di spada in crosta con salsa avocado e velette di pane nero di Castelvetrano” che, impiattati, ricordano la forma di una caravella, la “Lasagnetta ai gamberi su crema di funghi tartufati e porro croccante”, lo “Spada fumé alla robiola con code di gambero al pistacchio e ricci di sedano”, le “Tagliatelle di verdurine sautée e spiedo di gambero rosso in tempura”, sono solo alcuni degli invitanti piatti proposti a base di pesce. “Nel corso dell’apertura stagionale – informa il Food & Beverage Manager di Blu Hotels - il menu à la carte che viene servito alla sera cambia 3 volte, rispettando la stagionalità della pesca, delle verdure e degli ortaggi. Ad esso, giornalmente, vengono affiancate delle proposte del giorno, mentre per il pranzo i piatti sono più light e freschi, anche se una buona pasta della tradizione come quella “alla Norma” è sempre tra le scelte”. I dolci al Dubbesi sono un altro punto di forza, anche perché la pasticceria siciliana è una vera e propria arte, riconosciuta in tutta Italia. La filosofia di utilizzare le materie prime del territorio è applicata anche ai dessert, pertanto gli ingredienti principali della pasticceria sono frutta, ricotta, pistacchio e mandorle. Per i dolci viene dato più spazio alla rivisitazione o all’innovazione, anche se la tradizione attira sempre un gran numero di golosi. Il gelato al pistacchio di Bronte è un must, ma re e regina incontrastati restano il cannolo e sua maestà la cassata siciliana. Per prenotazioni e informazioni: booking@bluhotels.it - numero verde 800 238530.


[M.V. Anno X - Nr 1314 del 15.09.2017] | Tempo libero

Gardaland lancia i “Fantamercoledì” di fine estate


Mercoledì 13, 20 e 27 settembre ingresso al Parco al prezzo speciale di 25 euro


L’estate sta per finire e le vacanze cominciano ad essere soltanto un piacevole ricordo; le giornate sono però ancora lunghe e calde e la voglia di divertirsi e di trascorrere del tempo all’aria aperta non accenna a diminuire. Perché quindi non sfruttare gli ultimi scampoli d’estate per passare una divertente giornata nel Parco divertimenti n° 1 d’Italia? Gardaland ha pensato ad un’offerta di fine estate da cogliere al volo, i Fantamercoledì: mercoledì 13, 20 e 27 settembre tutti i visitatori potranno accedere al Parco alla tariffa unica di 25,00 euro. Un’occasione da cogliere al colo per godere di tutte le attrattive che il Parco offre: le 40 attrazioni, suddivise per tipologia - Adrenaline, Adventure e Fantasy - conducono gli Ospiti in un’esperienza indimenticabile e adatta a tutti, grandi e piccoli, i fantasiosi show outdoor e i ricchi spettacoli. Un tour a 360° tra l’adrenalina e i loop offerti da Oblivion–The Black Hole e Raptor, il divertimento a bordo di Fuga da Atlantide, il fascino di Kung Fu Panda Academy e la magia di Fantasy Kingdom. Senza dimenticare l’offerta gastronomica degli oltre 25 punti ristoro del Parco, in grado di soddisfare tutti i palati per una pausa rigenerante e appetitosa. Insomma, un’occasione unica e speciale per salutare l’estate!


[M.V. Anno X - Nr 1314 del 15.09.2017] | Tempo libero

Palazzo Arzaga tra le destinazioni del progetto “Air Dolomiti Golf Partner”


Blu Hotels sigla un accordo con la compagnia aerea italiana di Lufthansa


Milano 29 agosto 2017 – Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort, in seguito ad una partnership tra Blu Hotels e Air Dolomiti, da quest’anno è inserito tra le strutture che prevedono dei vantaggi per tutti i passeggeri di Air Dolomiti che scelgono di trascorrervi un soggiorno. Al momento dell’arrivo, infatti, presentando la carta di imbarco, i passeggeri della compagnia aerea avranno degli speciali benefit nella splendida dimora del XV secolo a pochi chilometri dal Lago di Garda: un cocktail omaggio a persona presso l’elegante bar “Le Bar” e un percorso gratuito nella Spa by Clarins dell’hotel, con uno sconto del 20% su eventuali trattamenti benessere. La convenzione con Air Dolomiti, inoltre, garantisce a Palazzo Arzaga Hotel Spa & Golf Resort la presenza tra le destinazioni più prestigiose del Fam Trip “Golf InVeneto”, che si realizzerà alla fine di ottobre 2017. Per info e prenotazioni: reservation@bluhotels.it, tel. 0365 441100 *** Blu Hotels è il gruppo alberghiero nato nel 1993 con oltre 30 hotel e villaggi nelle migliori destinazioni turistiche d’Italia. Al mare, in montagna e ai laghi le strutture del gruppo annoverano complessivamente oltre 3.500 camere. L’offerta Blu Hotels si è specializzata verso la fascia medio-alta del mercato turistico, privilegiando il target delle famiglie con bambini, che trovano nelle strutture Blu Hotels servizi e attrezzature per una vacanza perfetta. Il gruppo, tuttavia, si proietta in uno scenario sempre più ampio, puntando, grazie alla diversificazione di spazi e servizi, ad altri target provenienti anche dal mercato internazionale, come giovani, coppie, gruppi e aziende alla ricerca di location ideali per la realizzazione di eventi. I risultati raggiunti dal gruppo sono stati oggetto di ambiti riconoscimenti da parte di entità certificatrici esterne, che hanno riconosciuto nella mission di Blu Hotels la volontà e l’impegno di rappresentare l’arte dell’accoglienza italiana nel costume, nella cultura, nel cibo e nella convivialità. Contatti PALAZZO ARZAGA HOTEL SPA & GOLF RESORT Ufficio Stampa Via Arzaga 1, 25080 Calvagese della Riviera (BS) Press Way Srl Phone: 39 030 680600 Phone: +39 02 367 950 54 reservation@bluhotels.it Tiziano Pandolfi - Mob. 338 6820 776 arzagamice@bluhotels.it Email: tiziano@pressway.it Blu Hotels SPA Nadia Scioni – Mob. 348 0901496 Phone: 39 0365 44111 Email: nadia@pressway.it Ufficio Booking: Web: www.pressway.it booking@bluhotels.it Ufficio Meeting & Eventi: meeting@bluhotels.it


[M.V. Anno X - Nr 1313 del 13.09.2017] | Tempo libero

Burning Dolomites Imperdibile spettacolo sulle vette della Val Gardena.


L’ultima proposta della Val Gardena è quella di non perdere uno dei fenomeni naturali più belli al mondo; parliamo di Burning Dolomites, ovvero, quell’incredibile spettacolo cui si può assistere tra metà di settembre e i primi di novembre, quando i colori dei larici diventano sempre più vivi e il sole al tramonto “incendia” le dime bianche dei monti. 


Per molti anni quest’emozionante fenomeno era riservato ai soli residenti o a qualche casuale passante ma oggi la Val Gardena ha deciso di organizzare eventi per consentire a tutti di assistere a questo particolarissimo e unico fenomeno. Dal 13 settembre al 3 novembre 2017 saranno organizzate per la prima volta due differenti “Experiences”, vale a dire due trekking guidati, uno di mezza giornata e uno di una giornata intera, entrambe focalizzati a consentire di ammirare “l’incendio” delle vette dolomitiche al tramonto (Patrimonio Naturale dell’Umanità dall’UNESCO). Le due proposte rientrano nel programma Val Gardena Active e sono previste ogni mercoledì e venerdì, una dalle ore 10.00 e una dalle ore 15.00. Quella più lunga, che prevede l’intera giornata, porta dalla Stevia fino al Juac, mentre, la seconda, con partenza alle 15.00 condurrà fino al Sëurasas, il terrazzo più panoramico della Val Gardena. In entrambi i casi affascinante rientro a lume di torcia e sotto le stelle. In onore di questo spettacolo della natura l’oste Michael Platzgummer ha creato un aperitivo speciale chiamato proprio “Burning Dolomites”. Il mix di sciroppo di mirtilli rossi e Prosecco, richiama i colori delle cime al tramonto e i sapori montani, mentre il rosmarino conferisce una nota fresca all’insieme.


[M.V. Anno X - Nr 1310 del 23.08.2017] | Tempo libero

Birra FORST a ritmo di musica


Birra FORST a ritmo di musica Birra FORST sarà sponsor ufficiale di Suoni di Marca, il Festival di musica internazionale più atteso dell’estate.


Birra FORST sarà la bevanda ufficiale della 27esima edizione di Suoni di Marca Festival, l’appuntamento dell’estate con i migliori musicisti del panorama musicale nazionale e internazionale, in programma dal 20 luglio al 6 agosto 2017 a Treviso. Blues Jazz, Trip-Hop, Metal, Folk, Reggae e Alternative Rock saranno i generi musicali protagonisti di questo evento. Il Festival accoglierà più di 150 band e 600 musicisti, big provenienti dallo scenario internazionale e cantautori del territorio. Tra gli artisti più celebri parteciperanno Irene Grandi, The Strumbellas, Ian Anderson, Alpha Blondy, Daddy G., e molti altri. Nel corso dei 18 giorni di full immersion la famosa birra altoatesina disseterà i visitatori con la FORST Festbier, una delle migliori birre da assaporare in compagnia durante le feste, grazie al suo gusto fine di malto. Per gli amanti della birra che prenderanno parte a Suoni di Marca, in cerca di un sapore diverso, la FORST Sixtus, è la bevanda che fa per loro: Questa doppio malto scura dal sapore pieno e corposo deve la sua nota di caramello ai malti speciali e al particolare metodo di ammostamento. Per gli amanti delle birre caratterizzate da una nota floreale, Birra FORST propone la Weihenstephan, la Hefe Weizen, dal gusto fruttato.


[M.V. Anno X - Nr 1299 del 17.05.2017] | Tempo libero

Officina del gusto a Merano


La tradizione gastronomica meranese a portata di tutti


La zona di Merano e dei suoi dintorni per ragioni geografiche, storiche e climatiche, da sempre è caratterizzata da un tipo di cucina molto varia, che risulta dalla fusione di tradizione alpina e mediterranea. L’incontro tra in Nord e il Sud dell’Europa ha dato come risultato un territorio in cui l’offerta gastronomica spazia dallo speck alla pizza, dallo strudel di mele alla torta al limone, dallo sciroppo di sambuco al caffè espresso. 
 
Grazie alla sua posizione geografica a cavallo tra Nord e Sud Europa l’Alto Adige vanta un duplice influsso culturale e beneficia di un clima particolarmente mite poiché si trova lungo il versante meridionale delle Alpi. A Merano, in particolare, il clima prevalente nel corso di tutto l’anno è il più mediterraneo di questa regione alpina, paragonabile a quello di zone situate a latitudini ben più meridionali. Non è un caso se accanto alle celebri mele dell’Alto Adige da queste parti crescano anche i kiwi o numerose varietà di vitigni.
 
La varietà di prodotti che il clima favorevole consente di coltivare, ha favorito la vivacità culinaria di questa zona dell’Alto Adige e l’evento che la mette in risalto è “Officine del Gusto”, che, attraverso l’utilizzo dei prodotti regionali e di stagione promuoverà l’ideazione di pietanze creative e la reinterpretazione di antiche ricette, rispecchiando il carattere allo stesso tempo alpino e mediterraneo di Merano e dintorni.
 
“Officine del Gusto” è incentrato su tre pilastri: Artefici del gusto, Officine per assaporare, Officine per creare.
 
Gli “Artefici del gusto” altro non sono se non le aziende agricole locali che coltivano, allevano e lavorano le loro materie prime interamente in Alto Adige e che, per Officine del gusto, proporranno visite guidate ai masi con degustazione di prodotti, che potranno anche essere acquistati nelle rivendite dei masi stessi. Prodotti come il miele, i latticini, le erbe aromatiche, lo speck e gli insaccati, le marmellate potranno essere visti, assaggiati, toccati e annusati nei loro vari processi di produzione e svelati, attraverso consigli e ricette, nei loro diversi modi di impiego in cucina.
 
Le “Officine per assaporare” sono gli esercizi gastronomici, dalla malga al ristorante più raffinato, che propongono piatti in cui i sapori alpini si mescolano a quelli mediterranei. Si potranno così gustare ricette invitanti come “Salmerino della Val Passiria in crosta di pane di segale su risotto mediterraneo con olive, pomodori secchi, melanzane e pinoli”, oppure “Cubi di salmone con pomodori datterini secchi, speck IGP croccante, salsa allo yogurt e al formaggio fresco di capra e polvere di capperi di Pantelleria”: una vera delizia per il palato.
 
“Officine per creare” sono dei momenti, organizzati da diverse strutture, rivolti a coloro che amano sperimentare in cucina e scambiarsi consigli ed esperienze in un’atmosfera tranquilla e rilassata. Corsi di cucina in quota, Outdoor Cooking, imparare a fare i canederli o i Krapfen sono alcune delle occasioni che Officine del Gusto propone per vivere la cucina del territorio di Merano e dintorni in prima persona e sotto la guida di chi, quella cucina, la porta in tavola ogni giorno. 
 
 
Per ulteriori informazioni e curiosità: www.merano-suedtirol.it 

[M.V. Anno X - Nr 1285 del 07.04.2017] | Tempo libero

IDEA EVENTI ROMA


ORGANIZZA LA PRIMA TAPPA 2017 
del Progetto "nuovi modi di socializzare" 


ovvero, "THE NEW WAYS OF MEETINGS"...
Circuito esclusivo di Eventi privati in contesti privati...

“HOME SWEET H-ROME”
2° BASE VIA MARIO FANI.

CENA A TEMA “ASTROLOGIA”
Ospite il M° Marcelo Adriàn Garcìa in arte MERCURY
MUSICA di sottofondo

MENU' di massima

Un primo: Lasagne alla bolognese;
Un secondo: gordon blu, cotolette di carne e formaggio;
Contorno: insalata russa;
Bibite: acqua, vino, Coca Cola, ecc.
Dolce: Tiramiù
Caffè: offerto alle/i più simpatiche/i della serata...

E.20 a persona.

NECESSARIA CONFERMA PRESENZA IN LISTA INVITATI.
INFO e Prenotazioni QUIRINO
347-2669307 (VOD) 320-4935188 (WIND)
Fax : +391782236813 ( ideaserviceroma@gmail.com )

N.B. ALL'INGRESSO SARA' FATTA ATTENTA SELEZIONE. LA DISPONIBILITA' AL PAGAMENTO DELLA QUOTA NON IMPLICA AUTOMATICAMENTE L'ACCETTAZIONE DI PERSONE NON GRADITE.


[M.V. Anno X - Nr 1283 del 04.04.2017] | Tempo libero

Visita guidata alla Ca’ Granda


 Visita guidata alla Ca’ Granda, ex Ospedale Maggiore ora Università Statale degli Studi di Milano sabato 8 aprile 2017 ore 10:30 (ritrovo 15 min. prima) via Festa del Perdono 7 - Milano (MI) Costo € 10,00 Ora di ritrovo: 10:15 Ora di inizio visita: 10:30


Durata della visita: 2 ore circa Luogo di ritrovo davanti all’ingresso principale: via Festa del Perdono 7 - Milano Per prenotazioni contattare: Paola Raverdino cell. 347-1502956 E-mail: paola@raverdino.it www.tourguidemilan.it Visita condotta da guida turistica abilitata dalla Provincia di Milano.

 

Posti limitati ed a esaurimento. La prenotazione è necessaria. Mezzi di trasporto consigliati: Autobus: 54, 60, 73, 84, 94 Tram: 12,14,15, 16, 23, 24, 27 Metropolitana: MM1 rossa Fermata Duomo – MM3 gialla fermata Missori Ora sede dell’Università, forse per questo non percepita a pieno come monumento storico, la Ca’ Granda è uno dei luoghi più straordinari che ci sono a Milano, di cui però solo pochi conoscono le vicende. La sua architettura rinascimentale è il capolavoro di Antonio Averluino detto il Filarete, che vide solo in parte realizzarsi il suo progetto, che sperava fosse il punto di partenza per realizzare il suo sogno utopico: edificare Sforzinda, la città ideale dei duchi di Milano. La Ca’ Granda è la Casa Grande dei milanesi, dove nasce la medicina moderna e dove i poveri, i malati, gli orfani non solo trovano un riparo, ma anche la propria dignità. Questo è il luogo dove nelle epoche più buie, eroici medici hanno concretamente combattuto carestie, peste, malattie. Visitare la Ca’ Granda getta luce su vicende troppo spesso dimenticate.


[M.V. Anno X - Nr 1280 del 23.03.2017] | Tempo libero

Viaggi a Capri ed in Costiera Amalfitana



Con Perges Viaggi a Capri ed in Costiera Amalfitana Dal 22 al 25 Aprile 2017 - in pullman gran turismo A soli € 490,00 Programma ed informazioni al 333 7887380


[M.V. Anno X - Nr 1280 del 23.03.2017] | Tempo libero

Isoladischia.com consigli per un weekend tra natura e benessere


Su Isoladischia.com consigli per un weekend tra natura e benessere, per scoprire angoli nascosti dell’isola


La primavera si avvicina e si sente già nell’aria, portando con sé la voglia di uscire e ritrovare il contatto con sole e natura.

 

Con le temperature che diventano più miti e le ore di luce in aumento, perché non regalarsi un rilassante e rigenerante weekend, tra natura e benessere? Posto ideale per ricaricarsi e scrollarsi di dosso il grigio dell’inverno è l’Isola d’Ischia, che offre diverse soluzioni di turismo, come suggerisce il portale Isoladischia.com. Nota principalmente per le sue stazioni termali naturali e il mare cristallino, l’isola offre anche interessanti itinerari naturalistici, in grado di conquistare gli appassionati di trekking, qualsiasi sia il loro grado di allenamento. Un weekend sull’isola saprà, dunque, coniugare la voglia di muoversi e di stare a contatto con la natura, magari facendo lunghe passeggiate nella giornata di sabato, e il desiderio di benessere e relax, concedendosi una domenica tra terme e trattamenti. Se non siete molto allenati, o se programmate una vacanza formato famiglia, anche con i vostri bambini, Isoladischia.com consiglia una giornata sul monte Epomeo in asinello. Con i suoi 789 metri, l’Epomeo è la cima più alta dell’isola, sul quale si sale solo a piedi o in sella a cavalli o asinelli. Si parte da Serrara Fontana, per un percorso che sarà un vero e proprio viaggio tra i profumi delle piante locali, tra finocchietto selvatico, gialle ginestre ed erba cipollina. La prima tappa è al Miscillo souvenir dove incontrerete Agostino e i suoi cavalli, e potrete scegliere di proseguire a piedi o a cavallo. Raggiunta la vetta, oltre ad ammirare un paesaggio mozzafiato, troverete l’eremo di San Nicola, una piccola struttura in tufo che un tempo fungeva da Chiesa e da ricovero. Si racconta che nel 1754 Giuseppe D’Argouth, rischiando di essere ucciso da due soldati fece un voto a San Nicola di Bari, chiedendo salva la vita. In cambio della grazia, sarebbe diventato un eremita. Così fu e si ritirò lì sull’eremo morendovi nel 1778. Se, invece, le salite ripide e i sentieri impervi non vi spaventano, mettetevi alla prova con i sentieri tra i pizzi Bianchi. Queste rocce bianche sono un vero e proprio prodigio della natura, levigate dal vento dominano su tutta l’isola. Vi si accede da Noia, una frazione di Serrara Fontana. Una volta arrivati in prossimità, la vegetazione cambia completamente, con una forte presenza di agave che cresce lungo i fianchi affacciandosi sui dirupi. Di difficile accesso e mimetizzato nell’ambiente è l’eremo di Don Andrea. Articolato su due livelli, presenta un primo ambiente abitativo con un recinto per gli animali domestici, e un secondo ambiente, al piano superiore, con una piccola chiesetta con tanto di altare scavato all’interno di una nicchia. Da lì, un’apertura, affaccia sulla costa dei Maronti testimonianza che dall’eremo si teneva sotto controllo la costa per evitare incursioni e attacchi dai pirati. Dopo aver passato il sabato tra sentieri e salite, vi meritate una domenica di totale relax, lasciandovi coccolare dalle acque termali, magari facendo anche qualche massaggio o trattamento di bellezza. Molti hotel dell’isola hanno al loro interno veri e propri centri benessere e piscine termali naturali. Sul sito è presente anche una sezione con un elenco di strutture presso le quali alloggiare, suddivise per categorie e ideali per tutte le tasche. Isoladischia.com sui social network www.isoladischia.com Facebook https://www.facebook.com/isoladischiacom/ Canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UC3jeNMM3dPreg8UdFmkUVhQ Instagram https://www.instagram.com/isoladischiacom/ Twitter https://twitter.com/isoladischiacom


[M.V. Anno X - Nr 1271 del 07.03.2017] | Tempo libero

Gardaland Resort


Gardaland Resort, un Parco Tematico, un Acquario, due Hotel Tutte le novità della stagione 2017


Forte dei suoi 42 anni di esperienza, Gardaland Resort è oggi una delle destinazioni più amate dai turisti italiani e stranieri.

 

Con i suoi due hotel – Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel – il Parco Divertimenti n°1 in Italia e uno splendido Acquario - Gardaland SEA LIFE Aquarium - la località sulle sponde del Lago di Garda attira e favorisce il turismo europeo registrando un flusso di visitatori in costante aumento. Gardaland Resort mette in campo ogni anno lo sviluppo di nuove attrazioni e un ventaglio diversificato di iniziative, offerte e facilitazioni per mantenere vivo l’interesse dei propri Ospiti dimostrando di essere all’avanguardia e di meritare la sua posizione tra i più importanti Parchi a livello internazionale. Il Resort rappresenta oggi una meta imperdibile e in continua ascesa. Il 2016 si è concluso in modo più che positivo registrando un importante aumento delle presenze italiane e straniere confermando il così il gradimento dei visitatori nei confronti del Parco e non solo. Dalla classifica Tripadvisor dei luoghi più visitati e amati in Italia nel 2016, Gardaland registra il 1° posto in Italia e il 7° posto nella classifica europea! GARDALAND RESORT: le diverse realtà Le dimensioni del Parco, le oltre 40 attrazioni adatte ad un pubblico di tutte le età, la grande varietà di show e animazioni, le 5.000 creature di Gardaland SEA LIFE Aquarium e le fantastiche esperienze che tutto il Resort propone invitano a dedicare sempre più tempo al divertimento. E’ così che ogni anno, per incentivare gli Ospiti a tornare più volte, ogni singola realtà del Resort si attiva per proporre interessanti opportunità. GARDALAND PARK: la grande novità 2017 Il Parco raggiunge un target trasversale ed eterogeneo; il 70% dei suoi visitatori è rappresentato da famiglie mentre il restante 30% da teens e giovani dai 15 ai 24 anni. Le attrazioni del Parco sono adatte agli amanti del divertimento di tutte le età e, proprio per questa ragione, sono suddivise per tipologia: “Adrenaline”, “Adventure” e “Fantasy”. Ci sono anche numerosi spettacoli itineranti e show all’interno di teatri ma non mancano fresche e ampie zone verdi per gradevoli pause di relax. Per la stagione 2017 - al via sabato 8 aprile - Gardaland si prepara a presentare l’incredibile novità - SHAMAN - che vede la Realtà Virtuale applicata alla leggendaria Montagna Russa del Parco: una straordinaria avventura immersiva mai proposta prima dal Parco Divertimenti N. 1 in Italia. Grazie ai visori per la Realtà Virtuale applicati alla leggendaria Montagna Russa del Parco, i passeggeri verranno trasportati in uno spettacolare volo nel misterioso mondo degli Indiani d’America. Per migliaia di anni le tribù delle Montagne Rocciose, guidate dal capo sciamano, hanno vissuto un incredibile rituale per oltrepassare i confini del mondo degli spiriti dei loro antenati. A bordo di SHAMAN i temerari passeggeri si troveranno “virtualmente” seduti su un tronco in legno sul quale gli Indiani d’America hanno scolpito la testa stilizzata di un’aquila e affronteranno la prima parte del percorso circondati da rocce e totem. Il tronco si trasformerà in una vera e propria aquila che spiccherà uno spettacolare volo dopo aver attraversato l’acchiappasogni, il suggestivo oggetto-simbolo della cultura degli Indiani d’America che rappresenta il portale per raggiungere il mondo degli Spiriti! E allora… il doppio giro della morte, i due avvitamenti laterali e l’elica finale che caratterizzano l’attrazione diventeranno vere e proprie acrobazie aeree! Oltre alle emozioni su SHAMAN e sulle altre attrazioni del Parco, non mancherà l’occasione di partecipare a coinvolgenti spettacoli teatrali. Gardaland, infatti, oltre al tipico divertimento offerto dalle attrazioni, presenta tantissimi e coinvolgenti show e animazioni durante tutta la giornata. Anche per la nuova stagione il cast degli artisti di Gardaland porta in scena momenti di indimenticabile allegria: al Palatenda sarà la volta di “Romeo, le formidable”, un nuovo spettacolo totalmente comico nel quale Kevin Huesca, ventriloquo di fama internazionale, vestirà il ruolo di uno strampalato personaggio di varietà accompagnato da un’acrobata aerea e dal corpo di ballo. A Gardaland Theatre il nuovissimo spettacolo “Perla d’Oriente”, ispirato al folklore cinese, regala al pubblico l’antica tradizione acrobatica del Paese che, con l’accompagnamento del corpo di ballo, ricrea l’atmosfera mitologica del celebre dragone cinese. Gardaland SEA LIFE Aquarium Il bellissimo Acquario tematizzato adiacente al Parco offre una pausa rilassante che unisce al divertimento la sensibilizzazione alla salvaguardia dei mari. Si tratta di un’esperienza unica nel suo genere da vivere tra le oltre 5.000 creature marine che popolano le 40 vasche tematizzate, dalle creature più note sino a quelle più strane ed esotiche… Qualche esempio: sarà possibile ammirare da vicino la bellezza delle meduse grazie ad una nuova vasca appositamente realizzata oppure fare un “tuffo” nelle profondità dell’Oceano grazie al tunnel sottomarino trasparente che dà la sensazione di una passeggiata negli abissi: da lì sarà possibile ammirare numerosissime specie, in particolare gli squali! Quest’anno, inoltre, si rimarrà incantati dallo squalo chitarra, un singolare esemplare dalla forma insolita e quasi preistorica, a metà tra uno squalo e una razza, che nuota con grande eleganza nelle acque della vasca oceanica! Fra le tante novità della nuova stagione gli Ospiti potranno anche approfittare di una piccola escursione nell’ecosistema della foresta amazzonica: una stanza interamente tematizzata riprodurrà quella particolare ambientazione dove poter incontrare da vicino, tra i tanti organismi presenti, piranha, pesci arciere, pesci palla e pesci cardinale. Tutti i giorni, alle 12.00 e alle 15.00, sarà possibile assistere alla presentazione de “Il Regno dei Leoni Marini” mentre alle 11.00 e alle 16.00 all’alimentazione degli squali. GLI HOTEL DEL RESORT Gardaland Hotel, in stile New England, è dotato di 247 camere ed è la quintessenza del mondo della fantasia, dei sogni, dell’incanto e delle favole. Sin dalla sua apertura Gardaland Hotel ha visto una continua e costante crescita in termini di occupazione delle camere grazie alle numerose offerte e ai vantaggiosi pacchetti dedicati alle famiglie. L’hotel è dotato di numerose camere tematizzate declinate su tanti temi diversi: dalla camera a tema Kung Fu Panda a quella ispirata al mondo di SEA LIFE, dalla Happy Circus alla Covo dei Pirati, dalla camera tematizzata Magic House a quella Oblivion. Ogni anno l’Hotel presenta delle novità e, anche quest’anno, ha messo in campo importanti cambiamenti: il rinnovamento delle camere Classic, l’aumento del numero delle camere Princess Kingdom - graditissime e sempre molto richieste dalle bimbe - e le nuove Snow Princess, camere a tema Principessa delle Nevi. All’interno di Gardaland Hotel, novità della nuova stagione è MATKA, il nuovo ristorante gourmet che punta a solleticare il palato dei suoi Ospiti durante tutto l’anno. La struttura, aperta anche a chi non soggiorna in hotel, offre una location esclusiva e incantevole e accompagna gli appassionati della buona cucina all’interno di un percorso gastronomico e sensoriale in un ambiente intimo, elegante, raffinato per un’esperienza unica e memorabile. MATKA è aperto dal 7 aprile - dal giovedì al martedì - dalle 19.30 alle 22.00; a pranzo, in occasione di eventi, effettua l’apertura su richiesta ed è soggetto ad un minimo di persone (da concordare). Unico hotel interamente tematizzato in Italia e fiore all’occhiello del Gruppo Merlin - secondo polo al mondo nel settore del divertimento - è Gardaland Adventure Hotel composto da due padiglioni che ospitano 100 camere tematizzate con scenografie che richiamano i vari mondi dell’avventura già presenti nel Parco. Dalla lussureggiante giungla al selvaggio west, dall’artico tra ghiacci e mammut fino alle atmosfere arabeggianti da “Mille e una notte”: Jungle Adventure, Wild West Adventure, Arctic Adventure e Arabian Adventure. La struttura offre al proprio interno anche l’originalissimo Tutankhamon Restaurant. Interamente tematizzato e unico nel suo genere è aperto a tutti - anche a chi non soggiorna in Hotel - e propone di cenare tra le mura di un antico e imponente tempio egizio alla scoperta di ottimi piatti serviti in un’originale atmosfera e accompagnati da animazione dal vivo. Entrambi gli hotel usufruiscono di una scenografica area acquatica - Blue Lagoon - una vera e propria oasi di 3.000 mq. immersa in una lussureggiante vegetazione. L’area è dotata di un'ampia zona idromassaggio, una coreografica cascata e una vasca per bambini ai quali è rivolta una specifica animazione in perfetto stile Gardaland. Blue Lagoon è il luogo ideale nel quale immergersi dopo le mille emozioni del Parco e dove poter trascorrere una piacevole pausa nelle ore più calde della giornata.


[M.V. Anno X - Nr 1267 del 17.02.2017] | Tempo libero

Visita guidata all’Altare d’oro di Volvino e alla Basilica di S. Ambrogio


Visita guidata all’Altare d’oro di Volvino e alla Basilica di S. Ambrogio a Milano Sabato 11 febbraio 2017 ore 15:00 


Visita guidata all’Altare d’oro di Volvino e alla Basilica di S. Ambrogio a Milano Sabato 11 febbraio 2017 ore 15:00 (ritrovo 15 min. prima) Basilica di S. Ambrogio– piazza S. Ambrogio 29 Milano (MI) Costo: € 15,00 a persona Ora di ritrovo: 14:45 Ora inizio visita: 15:00 Durata: 1 ora e 30 minuti ca.

 

Luogo di ritrovo: presso l’ingresso della Basilica piazza Sant’Ambrogio 29 Durata: 1 ora e 30 minuti circa Per prenotazioni contattare Paola Raverdino cell. 347-1502956 E-mail: paola@raverdino.it Sito web: www.tourguidemilan.it

 

Del tutto eccezionalmente, avremo lo speciale permesso di esaminare da vicino l’Altare d’Oro di Volvino, esempio unico e preziosissimo di arte carolingia. Visiteremo la Basilica che costituisce fin dal IV secolo il punto di riferimento fondamentale nella storia di Milano. Seconda per importanza solo al Duomo. Voluta fortemente dal vescovo Ambrogio, che riposa nella sua cripta, la basilica custodisce importanti opere come l’altare d’oro di Volvino, il sarcofago di Stilicone e il ciborio di epoca ottoniana, il sacello di San Vittore in Ciel d’oro coi suoi preziosissimi mosaici. La visita è condotta da guida turistica autorizzata dalla Provincia di Milano.


[M.V. Anno X - Nr 1264 del 01.02.2017] | Tempo libero

Visita guidata alla chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore


domenica 5 febbraio 2017 ore 10:45 (ritrovo 15 min. prima) corso Magenta 13 - Milano (MI) Costo: € 10,00 Durata della visita: 1 ora e 15 min. ca.


Visita guidata alla chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore domenica 5 febbraio 2017 ore 10:45 (ritrovo 15 min. prima) corso Magenta 13 - Milano (MI) Costo: € 10,00 Durata della visita: 1 ora e 15 min. ca.

 

Luogo di ritrovo: presso l’ingresso della chiesa in corso Magenta 13 Milano Ora di ritrovo: 10:30 - Ora di inizio visita: 10:45

 

Per prenotazioni contattare: Paola Raverdino cell. 347-1502956

E-mail: paola@raverdino.it www.tourguidemilan.it

 

Posti limitati ed a esaurimento.

La prenotazione è necessaria. Visita alla chiesa dell’antico e potente monastero delle monache benedettine, nota anche come cappella Sistina di Milano per la ricchezza e alta qualità degli affreschi Cinquecenteschi di cui molti prodotti dalle botteghe dei maggiori maestri rinascimentali lombardi: i Luini, i Campi, il Boltraffio e Peterzano.


[M.V. Anno X - Nr 1257 del 23.01.2017] | Tempo libero
Pubblicità