Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
Il servizio Comunicati Stampa/Annunci gratuiti e' un servizio fornito dalla Travel Factory Srl in liquidazione, di seguito indicata come Il gestore del sito. Sebbene redatto con scrupolosita' e cura, il servizio non e' immune da errori, imprecisioni e omissioni, di cui Il gestore del sito non puo' e non potra' mai e in alcun modo essere ritenuta responsabile.
L'uso del Servizo e' effettuato dall'Utente sotto la sua completa responsabilita'. Il Gestore del sito non offre quindi garanzie (1) circa l'identita', la capacita' giuridica, la serieta' d'intenti o altre caratteristiche degli inserzionisti, (2) la qualita', la liceita', la sicurezza dei beni oggetto degli annunci, (3) la veridicita' e l'accuratezza di quanto fornito dagli inserzionisti.
Il Gestore del sito si riserva il diritto di modificare, in ogni momento e in piena autonomia, i contenuti dei Comunicati Stampa/Annunci gratuiti, nel rispetto comunque della volonta' dell'utente risultante dall'inserzione, le funzionalita' del servizio o di sospenderne l'erogazione senza alcun obbligo di preavviso agli utenti.

AUTOMOBILI PININFARINA ..


AVVIA I TEST DELLE PRESTAZIONI PER LA BATTISTA E SI PREPARA A PRESENTARE LA SUA VISION PROGETTUALE FUTURA ALLA MONTEREY CAR WEEK


Mentre il programma di sviluppo e test in galleria del vento per la Battista procede speditamente in Italia sotto la supervisione del pilota di sviluppo Nick Heidfeld, Automobili Pininfarina ha confermato che la prima hypercar elettrica di lusso al mondo debutterà durante la Monterey Car Week a The Quail il 16 agosto 2019.

 

Nell’ambito di una serie di presentazioni esclusive, che si terranno presso la House di Automobili Pininfarina vicino al golf club di Pebble Beach durante la Monterey Car Week, gli ospiti del brand italiano potranno incontrare Luca Borgogno, Design Director, che illustrerà la vision progettuale futura dell’azienda: la filosofia PURA. A Borgogno si uniranno Heidfeld e Rene Wollmann, Director Sports Cars, che condivideranno dettagli e novità sul programma di sviluppo tecnico della Battista.

Borgogno e il suo team presenteranno inoltre una versione ottimizzata della hypercar elettrica con un design evoluto dell’anteriore agli attuali e potenziali clienti, che riceveranno un invito personale nella residenza privata dell’azienda a Monterey.

Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Il prototipo della Battista ha ricevuto un’accoglienza calorosa a Pebble Beach lo scorso anno e ora, nel 2019, i nostri sogni finalmente si avverano. Questa opera d’arte in edizione limitata è la prima hypercar elettrica di lusso al mondo e siamo orgogliosi di presentarla ai nostri clienti in una forma ancora più evoluta. Abbiamo importanti approfondimenti tecnici da condividere e sono certo che i nostri ospiti saranno entusiasti di scoprire cosa ha in serbo per il futuro il nostro eccellente team di progettisti.”

Simulazioni e test in galleria del vento in Italia
La Battista sarà la vettura più potente mai progettata e costruita in Italia quando inizieranno le consegne ai clienti, alla fine del prossimo anno. La stretta collaborazione fra Rene Wollmann e Nick Heidfeld ha permesso di creare un programma di sviluppo su misura per la Battista: concentrandosi su aspetti quali potenza, coppia e dinamica del veicolo, garantirà un’esperienza di guida emozionante e coinvolgente, in linea con lo splendido design.

Rene Wollmann ha affermato: “Le prestazioni aerodinamiche della Battista nella galleria del vento Pininfarina si sono dimostrate pressoché identiche alle aspettative formulate tramite modellazione CFD. La capacità di calibrare il pacchetto aerodinamico utilizzando CFD, galleria del vento e simulazione dinamica ci permette di prevedere con sicurezza un significativo incremento dell’autonomia potenziale della Battista rispetto alla prospettiva originale di 450 km con una singola carica. Un’eccellente notizia per i futuri proprietari.”

L’ottima reputazione di Heidfeld come uno dei piloti più rispettati nel mondo dell’automobilismo, grazie alla sua abilità nel fornire un feedback dettagliato e preciso agli ingegneri del team, si unisce all’esperienza di Wollmann nel supervisionare lo sviluppo della Mercedes-AMG Project One. Due talenti di punta che permetteranno ad Automobili Pininfarina di tradurre in realtà la propria vision per la Battista, una meravigliosa hypercar estremamente funzionale.

Grazie alla sua capacità di mettere a frutto l’esperienza maturata nell’arco di venti anni come pilota e collaudatore di auto da corsa per la Formula 1 e la Formula E, durante il tempo trascorso nel simulatore Heidfeld si è concentrato principalmente su due aspetti chiave: valutare e definire l’esperienza di guida offerta da questa hypercar da 1.900 CV di potenza e 2.299 Nm di coppia, lavorando a stretto contatto con gli ingegneri di Automobili Pininfarina per calibrare l’aerodinamica, ridurre la resistenza e ottimizzare il raffreddamento.

Nick Heidfeld ha dichiarato: “Guidare una prima versione della Battista nel simulatore è stata un’esperienza straordinaria. La preparazione, il setup e l’esecuzione delle prime sessioni con una hypercar innovativa dalle prestazioni strepitose sono stati eccellenti, paragonabili alle prime sessioni di simulazione che ho effettuato nella mia carriera agonistica. L’aspetto che più mi ha impressionato è la maneggevolezza della vettura. E, come mi aspettavo, l’accelerazione è assolutamente fenomenale, nulla di lontanamente simile a qualsiasi altra automobile che abbia mai guidato, sulla strada o in pista.”

In Europa è prevista una disponibilità di solamente 50 esemplari, con altri 50 in Nordamerica e 50 per Medio Oriente e Asia; la Battista avrà un valore di due milioni di euro e potrà essere ordinata tramite una ristretta rete di concessionari specializzati in automobili di lusso e hypercar. I clienti interessati alla Battista possono fare domanda tramite uno speciale servizio online sul sito dell’azienda: www.automobilipininfarina.com/viewing


[M.V. Anno X - Nr 1504 del 18.07.2019] | Aziende

Birra FORST e la pista ciclabile della Val Venosta


Forse non tutti sanno che la sede di Birra FORST si trova a Lagundo, a pochi chilometri da Merano e a 200 metri da una delle più belle e più lunghe piste ciclabili dell’Alto Adige: quella della Val Venosta.


Questa soleggiata e piacevole pista ciclabile ripercorre l‘itinerario della Via Claudia Augusta, portando da Merano sino al Lago di Resia, fra frutteti, chiese e castelli. La strada, transitabile da soli veicoli non a motore, è quasi completamente asfaltata, ben segnalata e con dislivelli non impegnativi, adatta a tutte le età.

 

Da tanti anni una tappa imperdibile – e amata da tutti i ciclisti - è proprio la sede di Birra FORST, con i suoi ristoranti e il giardino all’aperto, lo shop e, ovviamente, la birra: una birra fresca da sorseggiare all’ombra dei tanti alberi dopo uno sforzo intenso sulla bici.

Durante una pausa presso Birra FORST c’è anche la possibilità di gustare tipici piatti della cucina altoatesina, visitare una delle più antiche e importanti aziende dell’Alto Adige ed entrare nell’incantevole mondo di Birra FORST.

Birra FORST, fondata nel 1857, oggi è una realtà importante sul mercato nazionale e uno dei birrifici più grandi d’Italia.

Tutta la bellezza dello stabilimento di Birra FORST può essere ammirata dopo una bella gita in bicicletta, ritemprandosi poi con una delle sette specialità birrarie dell’azienda: Kronen, 1857, Premium, V.I.P. Pils, Heller Bock, Felsenkeller e Sixtus.


[M.V. Anno X - Nr 1500 del 26.06.2019] | Aziende

Nasce la 1a edizione dell’OktoberFORST dal 27 al 29 settembre


presso la sede di Birra FORST, a Lagundo (BZ)


 Nuovo e ambizioso evento dedicato alla convivialità e al piacere di trascorrere del tempo insieme; l’ultimo fine settimana di settembre, presso Birra FORST, in Alto Adige, a Lagundo.


Dal 27 al 29 settembre 2019, si svolgerà la 1a edizione dell’OktoberFORST, un evento folcloristico per ogni età della durata di tre giorni con musica dal vivo, durante i quali si potranno gustare creazioni culinarie, specialità birrarie FORST.

In questo momento di convivialità gli ospiti potranno scoprire il vasto mondo FORST e godersi il variegato programma d’intrattenimento: la tradizionale apertura della prima botte, sbandieratori in corteo, schioccatori di frusta, danze tradizionali tipiche della regione, mercatino dell’artigianato, sono solo alcune delle attrazioni e sorprese durante l’evento.

Inoltre, gli ospiti potranno partecipare alle visite guidate allo stabilimento e scoprendo in questo modo il mondo FORST a tutto tondo.


Ingresso & Orari
Venerdì, 27 settembre: ore 10.00 – 23.30
Sabato, 28 settembre: ore 10.00 – 23.30
Domenica, 29 settembre: ore 10.00 – 22.00

Ingresso libero e accesso ai minori consentito solo con accompagnatore maggiorenne.

Servizio navetta gratuito.

Info
Birra FORST
oktoberforst@forst.it, www.forst.it
Tel.: 0473 260 260


[M.V. Anno X - Nr 1500 del 26.06.2019] | Aziende

PININFARINA: BATTISTA TORNA A CASA.


BATTISTA TORNA A CASA: LA HYPERCAR ELETTRICA DA 1.900 CV DI AUTOMOBILI PININFARINA INFRANGE TUTTI I RECORD AL SALONE DELL’AUTOMOBILE DI TORINO


In seguito al debutto della Battista al Salone dell’automobile di Ginevra nel marzo 2019, la nuova hypercar interamente elettrica è stata presentata durante un tour mondiale a nuovi clienti e appassionati di supercar in Europa, Medio Oriente e Nordamerica. La prima vettura di lusso realizzata da Automobili Pininfarina ora è pronta a tornare a casa, in Italia, per il Salone dell’automobile di Torino in programma dal 19 al 23 giugno. 

 

Questa raffinata hypercar a zero emissioni da 1.900 CV è destinata a infrangere numerosi record all’evento piemontese. La Battista sarà la vettura stradale più potente mai svelata al Salone di Torino e l’automobile con l’accelerazione da 0 a 100 km/h più impressionante: con un tempo inferiore ai due secondi, è più veloce persino delle attuali monoposto di Formula 1.
Automobili Pininfarina, l’azienda di automobili di lusso presentata in occasione della tappa romana della Formula E nel 2018, in meno di un anno ha svelato al mondo il design progettuale della Battista al Salone di Ginevra. La Battista Blu Iconica protagonista a Torino rappresenta uno dei 150 esemplari di questa meravigliosa hypercar di lusso. Saranno tutti interamente realizzati a mano e personalizzati in Italia a partire da fine 2020 presso la leggendaria Carrozzeria Pininfarina. Luca Borgogno, Design Director per Automobili Pininfarina, ha definito il design brief della Battista, una vettura che incarnerà i concetti di purezza, rarità e bellezza secondo una filosofia battezzata con il nome di PURA.
Luca Borgogno, Design Director per Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “La Battista è una hypercar bella ed elegante, attenta all’ambiente ed è la prima elettrica di cui il pubblico potrà innamorarsi perdutamente. Incarna la nostra ambizione di rappresentare un nuovo marchio del lusso sostenibile, con vetture interamente elettriche dall’inconfondibile design Pininfarina. Grazie a questo approccio possiamo contribuire a un futuro sostenibile per il settore automobilistico e aiutare a realizzare il sogno della famiglia Pininfarina, che ebbe inizio con Battista ‘Pinin’ Farina: vedere il proprio nome su una vettura. La Battista che presenteremo a Torino definisce il passato, il presente e il futuro delle vetture di lusso a elevate prestazioni.”
Le reazioni durante il tour mondiale della Battista suggeriscono una forte domanda da parte di potenziali clienti che desiderano guidare la prima di una nuova generazione di automobili di lusso sostenibili a zero emissioni. La sua perfetta fusione di prestazioni, che nessuna vettura alimentata a benzina potrà mai eguagliare, e di carrozzeria in fibra di carbonio firmata Pininfarina, ha tutto il fascino per conquistare tanto i tradizionali collezionisti di supercar quanto gli intenditori di automobili. La Battista è un’autentica supercar dallo stile unico e inconfondibile. A svelarne il potenziale elettrico sarà unicamente la e-port di ricarica, che si illumina e lampeggia a seconda dello stato.
Borgogno ha aggiunto: “Il design brief per la Battista pone l’accento sull’aspetto chiave: la bellezza. Presenta le classiche proporzioni di una supercar con uno stile elegante definito da due o tre linee semplici e superfici pure. Al suo interno racchiude un’eccellenza ingegneristica rivoluzionaria. Quando si preme l’acceleratore, vengono sprigionate tutte le sue incredibili prestazioni elettriche, per un’esperienza unica nel suo genere e un’autonomia di centinaia di chilometri. Questa è la filosofia PURA: bellezza nelle prestazioni e bellezza nel design.”
Prestazioni rivoluzionarie: Automobili Pininfarina Battista
La batteria da 120 kWh della Battista alimenta quattro motori elettrici (uno per ogni ruota), che insieme si pongono come obiettivo un’erogazione di 1.900 CV di potenza e 2.300 Nm di coppia, in questa hypercar di nuova generazione dalle prestazioni dirompenti e dal lusso raffinato e confortevole. Con un’accelerazione prevista da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e un’autonomia di 450 km con una singola carica, la Battista rappresenta la nuova frontiera del fascino per le vetture elettriche.
Lo sviluppo di questo modello è iniziato con test di simulazione in Italia e Germania sotto la direzione dell’ex pilota di Formula 1 e attuale pilota di Formula E Nick Heidfeld, Chief Development Driver per Automobili Pininfarina.
In Europa è prevista una disponibilità di solamente 50 esemplari; la Battista avrà un valore di due milioni di euro e potrà essere ordinata tramite una ristretta rete di concessionari specializzati in Belgio, Germania, Monaco, Svizzera e Regno Unito. L’azienda sta attualmente valutando altri concessionari specializzati in Europa. I clienti interessati alla Battista possono fare domanda tramite uno speciale servizio online sul sito dell’azienda: Richiedi ora.


[M.V. Anno X - Nr 1499 del 19.06.2019] | Aziende

La sede principale di Birra FORST


A Lagundo (BZ), ha ospitato l’illustre visita tecnica dell’AITB (Associazione Italiana dei Tecnici della Birra e del Malto).


Birra FORST ospita i maggiori esponenti del mondo birra

 

Lo scorso 24 maggio, l’Associazione Italiana dei Tecnici della Birra e del Malto (AITB) ha tenuto la seconda visita tecnica del 2019 presso lo stabilimento di Birra FORST a Lagundo (BZ). I partecipanti hanno trascorso una giornata ricca di informazioni presso Birra FORST, durante la quale hanno partecipato ad una visita guidata allo stabilimento, degustando successivamente le specialità birrarie della casa presso il Bräustüberl FORST. All’incontro ha partecipato anche la Signora Margherita Fuchs, Presidente di Birra FORST.

 

Nel corso dell’evento la Signora Margherita Fuchs è stata insignita della carica di “socio onorario” dal Presidente AITB Giovanni Battista Morlino. In passato, questo riconoscimento è stato conferito anche ad altri personaggi di spicco della nostra regione come l’Ing. Alois Fuchs, la Sig.a Margarethe Fuchs e l’ex Presidente della Giunta Provinciale della Provincia Autonoma di Bolzano Luis Durnwalder.

 

L’AITB, fondata a Firenze nel 1959, festeggia quest’anno i 60 anni e ha il principale scopo di promuovere tra i propri associati studi, ricerche, incontri e scambi di esperienze professionali, allo scopo di generare un generale progresso tecnico qualitativo della produzione maltaria e birraria italiana.


[M.V. Anno X - Nr 1495 del 31.05.2019] | Aziende

IMAGINE Communication per il Grand Hotel Plaza di Roma


IMAGINE Communication per il Grand Hotel Plaza di Roma


Novità per l'agenzia IMAGINE Communication che aggiunge al suo portfolio clienti il Grand Hotel Plaza di Roma per l'attività di comunicazione esterna, con particolare riferimento all'ufficio stampa e social media, nonché iniziative dedicate.

 

Lo storico albergo romano di via del Corso ha un importante vissuto di eleganza, tradizione, arte e cultura, unito alle diverse epoche del Palazzo, con i magnifici saloni, dove l'arte e i decori sono protagonisti, le terrazze con vista, i ristoranti, le camere e suite per gli ospiti; un antico palazzo che a fine anno conclude il restauro conservativo durato ben 15 anni.

 

IMAGINE Communication (www.imaginecommunication.eu) è l’agenzia di comunicazione con sede a Roma, specializzata nel turismo e nel lusso. Opera a livello locale e nazionale con la possibilità di gestire campagne verso i mercati esteri, attraverso i partner del settore: struttura dinamica e flessibile con staff interno e consulenti esterni nonché professionisti dedicati ai diversi aspetti della comunicazione, IMAGINE gestisce da anni attività di relazioni pubbliche e ufficio stampa, dalla comunicazione integrata ai social media e digital communication, dal marketing e brand identity fino alle sponsorizzazioni ed eventi speciali, creando progetti su misura per le aziende, con un approccio adeguato alle diverse strategie e attenzione al budget - offrendo anche una sala stampa online con circa 8.000 contatti.


Per ulteriori informazioni:

IMAGINE Communication, S. Tommaso d’Aquino 104 - 00136 Roma
tel. 06.39750290 www.imaginecommunication.eu
info@imaginecommunication.eu


[M.V. Anno X - Nr 1478 del 28.03.2019] | Aziende

Birra FORST: una birra in edizione speciale


per il Centenario dell’Adunata degli Alpini ... Una partnership che si consolida per i ''100 anni di coraggioso impegno''


Birra FORST, per il Centenario dell’Adunata degli Alpini, il più importante evento organizzato dall’Associazione Nazionale Alpini (ANA), che quest’anno si terrà a Milano dal 10 al 12 maggio, ha creato una lattina in versione speciale e limitata della sua FORST Kronen, la più amata della gamma di birre FORST, dal sapore pieno e aromatico.

 

Questa birra, dall’antica ricetta, sarà disponibile in una lattina personalizzata color oro da 33 cl “limited edition”, per questa importante ricorrenza, con un tocco nostalgico evidenziato dal logo “vintage” di Birra FORST e dai pini stilizzati sullo sfondo. Sarà distribuita, per l’occasione del Centenario presso tutti gli stand allestiti, nella ristorazione e nella grande distribuzione.

 

Birra FORST si riconferma come l’unica birra ufficiale dell’evento anche nella capitale meneghina, proseguendo la partnership dopo l’Adunata del 2012 a Bolzano e quella del 2018 a Trento.
Inoltre, Birra FORST sarà presente nella zona antistante del Castello Sforzesco con il suo caratteristico Braugarten, all’interno del quale si potranno degustare le specialità birrarie FORST, in abbinamento a piatti tipici dell’Alto Adige.
Il sodalizio tra gli Alpini e Birra FORST nasce dalla condivisione dell’amore per il proprio territorio, per la natura, per le montagne, e anche dall’impegno verso il prossimo e per il sostengo di importanti progetti sociali.
Il rinnovato accordo con l’Associazione Nazionale Alpini, anche in occasione del Centenario di Milano è testimonianza della reciproca stima che lega ormai da diversi anni Birra FORST agli Alpini.


[M.V. Anno X - Nr 1474 del 19.03.2019] | Aziende

TRE SPLENDIDE HYPERCAR BATTISTA


RUBERANNO LA SCENA AL SALONE DI GINEVRA


TRE hypercar Battista saranno svelate in occasione dell’anteprima mondiale della Battista (4 marzo 2019 alle ore 20:30 CET) prima della presentazione ufficiale presso gli stand di Automobili Pininfarina e Pininfarina SpA al Salone di Ginevra.

 

DUE partnership esclusive saranno presentate all’evento, con un’auto da corsa ispirata alla Battista per il team Mahindra Racing, attuale leader del campionato di Formula E, dotata di pneumatici Pirelli su misura
UN esperto di sviluppo e collaudo di rivoluzionarie hypercar ispirate alla Formula 1 si unirà al team di engineering di Automobili Pininfarina

Automobili Pininfarina svelerà la rivoluzionaria hypercar elettrica di lusso Battista declinata in tre splendide varianti in occasione dell’anteprima mondiale a Ginevra il 4 marzo alle ore 20:30 (CET). I tre esemplari potranno poi essere ammirati da tutti i visitatori del Salone dell’automobile di Ginevra 2019.
Lo stand di Automobili Pininfarina al Salone di Ginevra ospiterà due varianti della rivoluzionaria hypercar Battista. I potenziali clienti interessati all’acquisto della Battista potranno discutere dei loro requisiti e desideri direttamente con il team di vendita di Automobili Pininfarina presso lo stand 2146 nel Padiglione 1 del Palexpo.
La variante Grigio Luserna della Battista è impreziosita da accenti di colore blu opaco su una meravigliosa carrozzeria con finitura grigia opaca e dettagli in alluminio anodizzato. Grazie al design esclusivo e possente dei cerchi e agli interni caratterizzati dall’incontro fra il marrone chiaro e il nero, questo modello rappresenta l’espressione più dinamica, determinata e decisa della Battista, pur conservandone la squisita eleganza.
La seconda Battista sfoggia il design pack Battista, Iconica di Automobili Pininfarina. La variante Blu Iconica è quella che più si avvicina fra le tre al leggendario colore originale Pininfarina, con una reinterpretazione attuale dell’azzurro Pininfarina. Questa tonalità risulta più elettrica rispetto a quella tradizionale, a rispecchiare le innovazioni tecnologiche che racchiude. Presenta inoltre molteplici strati di verniciatura che la trasformano in un colore profondo, segno dell’ambizione di raggiungere prestazioni elettriche straordinarie in una vettura lussuosa e raffinata. L’estetica di questa variante è ancora più accentuata, grazie alle modifiche apportate al tetto della vettura e alla fusione visiva fra cofano e parabrezza attraverso i tergicristalli in fibra di carbonio. Il parafango anteriore sopra la striscia di luci a LED appare suddiviso in due sezioni, per richiamare il look del paraurti posteriore e unificare il design complessivo della vettura.
Luca Borgogno, Design Director per Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Volevamo che la Battista fosse assolutamente italiana, con curve sensuali che richiamassero alla mente le automobili degli anni ’60, quell’epoca in cui la sensualità era un aspetto chiave del design e in cui Pininfarina entrò definitivamente nella leggenda. La forma della carrozzeria parla italiano in ogni dettaglio, con particolari sviluppati in collaborazione con i proprietari delle singole vetture che aggiungono un ulteriore tocco di unicità e personalità.”
Sempre nel Padiglione 1, un terzo esemplare di Battista sarà esposto presso lo stand 1241 di Pininfarina SpA. In occasione del Salone di Ginevra, il team di Pininfarina SpA promuoverà inoltre i propri esclusivi servizi di progettazione ai potenziali clienti corporate.
Con una splendida finitura Bianco Sestriere, un elegante bianco perlato, discreti dettagli di colore evocano le auto storiche di Pininfarina, come il leggendario concept della Ferrari Modulo, un classico esempio di come la carrozzeria italiana sappia realizzare automobili visivamente accattivanti, ma sempre raffinate e discrete. Gli speciali tocchi di design includono una striscia rossa in alluminio che corre lungo le fiancate, tra il sottoporta e la portiera, immediatamente davanti alla ruota anteriore, fino a congiungersi con le ruote posteriori. Un particolare che alleggerisce il design, contribuendo all’eleganza delle proporzioni. Le pinze dei freni rosse e la linea cromata in tonalità scura sopra il finestrino completano le decorazioni di questa Battista, che rispecchia l’eccellenza stilistica di Pininfarina.
I tre esemplari della Battista rappresentano le soluzioni adottate da Automobili Pininfarina per ottenere prestazioni straordinarie con uno stile splendido e raffinato. Il design degli esterni dimostra come integrare con eleganza l’aerodinamica attiva e passiva e le funzionalità studiate per raggiungere performance fenomenali. Nell’abitacolo, l’accento viene posto sugli aspetti legati all’ergonomia, per garantire una perfetta accessibilità a guidatori con ogni livello di esperienza e abilità. La disposizione dei controlli è interamente focalizzata sull’ottimizzazione della guidabilità, a 30 km/h così come a 300 km/h.
In alcuni dettagli delle tre vetture è stato inoltre incorporato il feedback dei primi clienti della Battista, da piccole variazioni al classico design Pininfarina, fino a reinterpretazioni più sostanziali.
Un ingegnere di spicco nel settore delle hypercar contribuirà al programma di sviluppo della Battista da marzo
In occasione dell’anteprima saranno comunicate importanti novità anche per quanto concerne i collaboratori dell’azienda, incluso l’arrivo di uno dei più rinomati ingegneri di calibro internazionale, che si è occupato per conto di un importante marchio del lusso dello sviluppo di una hypercar ispirata alla Formula 1. Il suo nome sarà annunciato congiuntamente alle tre Battista, che saranno svelate da rappresentanti del leadership team e del senior management di Automobili Pininfarina, Mahindra e Pininfarina SpA. Fra gli altri, saranno presenti Anand Mahindra, Michael Perschke, Paolo Pininfarina, Nick Heidfeld, i piloti di Formula E del team Mahindra Racing e altri ospiti speciali dall’universo delle corse e dall’industria automobilistica sostenibile.
All’anteprima mondiale della Battista saranno celebrati i successi di Mahindra Racing in Formula E
Per illustrare lo stretto legame e la sinergia tecnologica fra la Battista e le auto del team, una vettura di Formula E dalla livrea esclusiva sarà presentata da Mahindra Racing, che guida al momento il campionato costruttori e piloti di Formula E.
La partecipazione di Mahindra Racing alla rivoluzionaria Formula E sin dalla primissima gara della prima stagione si è evoluta in una profonda conoscenza delle tecnologie elettriche e della gestione dei sistemi, una conoscenza di cui beneficerà direttamente la Battista. Le principali sfide ingegneristiche, quali immagazzinamento ed erogazione della potenza, i sistemi di raffreddamento e i controlli software sono stati perfezionati sulle vetture di Mahindra Racing seguendo gli enormi sviluppi compiuti dalla Formula E dalla prima gara del 2014. Questi progressi tecnologici dai ritmi sostenuti contribuiscono a far avanzare il ciclo di sviluppo e collaudo della Battista, grazie soprattutto al fatto che questo programma sarà guidato dal pilota più esperto del team Mahindra Racing, Nick Heidfeld.
Dilbagh Gill, CEO e Team Principal, Mahindra Racing Formula E Team, ha affermato: “L’anteprima mondiale della hypercar Battista è un momento cruciale nell’evoluzione delle vetture a elevate prestazioni basate sulla tecnologia elettrica. Sono felice che il nostro team Mahindra Racing, attuale leader del campionato, e i nostri piloti siano presenti qui insieme ad Automobili Pininfarina per celebrare questo evento chiave con una versione su misura della nostra auto da corsa dedicata a Battista ‘Pinin’ Farina.”
Automobili Pininfarina conferma la partnership con Pirelli per la hypercar Battista
Il leggendario marchio italiano Pirelli collabora con Automobili Pininfarina alla creazione delle hypercar Battista presentate in anteprima a Ginevra. Ciascuno dei nuovi capolavori interamente elettrici realizzati da Automobili Pininfarina sfoggerà pneumatici Pirelli P Zero su misura; saranno montati su cerchi da 21" caratterizzati da un innovativo design ideato in esclusiva per le vetture Battista esposte. Automobili Pininfarina e Pirelli sono attualmente impegnati a discutere dello sviluppo di un apposito programma per gli pneumatici delle automobili sportive italiane più potenti di sempre.


[M.V. Anno X - Nr 1464 del 28.02.2019] | Aziende

La novità 2019 per il canale GDO.


“Felsenkeller Bier” di Birra FORST in bottiglia da 50 cl.


La “Felsenkeller Bier” è la specialità di Birra FORST, naturalmente torbida, non filtrata e non pastorizzata, dal sapore pieno e corposo e dal retrogusto morbido, che fin dal suo primo lancio nel 2016 ha riscontrato un grande successo. In occasione della Fiera Beer Attraction a Rimini, Birra FORST ha presentato il nuovo formato della “Felsenkeller Bier” da 50 cl, in vendita da fine maggio 2019 e dedicato al canale GDO.

 

Il segmento delle birre non filtrate in Italia continua a essere in forte crescita e, dopo il lancio di successo della “Felsenkeller Bier” nel 2016 per il canale Ho.Re.Ca, Birra FORST propone come novità per il 2019 la “Felsenkeller Bier” nella bottiglia in vetro da 50 cl VAP nel cartone da 15 bottiglie. Pensato per un pubblico di amanti delle birre speciali non filtrate, questo prodotto di alta qualità di Birra FORST sarà distribuito su tutto il territorio nazionale per completare l’offerta della “Felsenkeller Bier”, cogliendo nuove opportunità di consumo e per aumentarne la reperibilità.

Distribuita per la prima volta in Italia nel 2016, la “Felsenkeller Bier” è tuttora disponibile in fusto da 15 l presso i ristoranti birrerie Forsterbräu e nei punti vendita selezionati, in abbinamento al suo bicchiere, per assaporarla appieno nei suoi aromi. Successivamente dal 2018, oltre al fusto, Birra FORST propone la “Felsenkeller Bier” in bottiglia in vetro da 33 cl con elegante embossing del marchio “FORST” nel cartone da 24 bottiglie e su richiesta anche nel formato vuoto a rendere.

Il particolare nome “Felsenkeller” (cantina nella roccia) deriva dall’antica cantina, dove nel 19° secolo venivano conservati i grandi blocchi di ghiaccio che servivano per raffreddare il mosto di birra. È proprio qui, all’interno di questa storica cantina, trasformata in un elegante ristorante gourmet sotto l’attenta guida di Cellina von Mannstein, che la “Felsenkeller Bier” fu degustata per la prima volta in esclusiva nel 2014.

Fedele alla sua tradizione di produttore di birre speciali, Birra FORST produce la “Felsenkeller Bier” utilizzando materie prime di ottima qualità; la fermentazione avviene in maniera fredda “classica” e dopo non meno di sei settimane, la birra lascia lo stabilimento. Infustata direttamente dai tank di maturazione, presenta un sapore pieno e corposo, accompagnato da un
morbido retrogusto che soddisfa i palati più esigenti e che ben si accompagna ai piatti della gastronomia tradizionale altoatesina, o alle rivisitazioni più ricercate degli stessi.


[M.V. Anno X - Nr 1460 del 20.02.2019] | Aziende

AUTOMOBILI PININFARINA.


SCHIERA I MIGLIORI CONCESSIONARI AL MONDO IN VISTA DELL’ANTEPRIMA DELL’HYPERCAR BATTISTA A GINEVRA


In vista della presentazione internazionale da parte di Automobili Pininfarina della rivoluzionaria hypercar elettrica Battista al Salone dell’automobile di Ginevra, l’azienda ha comunicato i dettagli della prima fase del programma per la creazione di una rete globale di concessionari altamente specializzati. Queste collaborazioni saranno definite e gestite dal nuovo team vendite di Automobili Pininfarina, con sede a Monaco di Baviera, per garantire ai clienti un’esperienza straordinaria non appena la prima, autentica vettura stradale Pininfarina arriverà sul mercato nel 2020.

 

Da quando Automobili Pininfarina è stata presentata ad aprile 2018, il CEO Michael Perschke si è focalizzato, fra le sue priorità, sulla selezione dei migliori concessionari specializzati al mondo, allo scopo di sostenere le ambizioni per il nuovo marchio del lusso. L’azienda sta attualmente gettando le basi per collaborazioni globali con 25/40 concessionari Automobili Pininfarina, tutti scelti sulla base delle loro elevate performance e delle solide relazioni instaurate con i clienti nel segmento del lusso.


Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Ci impegniamo con passione per garantire l’eccellenza, dai punti di contatto con i clienti al loro percorso, fino all’esperienza Pininfarina nel suo insieme. I nostri concessionari altamente specializzati ci aiuteranno a mantenere questa nostra promessa in tutto il mondo e condividono la nostra stessa passione per la tradizione Pininfarina e per il potenziale della tecnologia elettrica per un marchio del lusso. Crediamo che i nostri concessionari diventeranno ambasciatori e sostenitori del brand poiché avranno il privilegio di prendersi cura delle vetture e dei clienti Pininfarina. Inizialmente, per i 150 clienti della Battista proporremo 20/25 punti di contatto a livello globale; man mano che la famiglia Pininfarina crescerà ulteriormente, aggiungeremo altri concessionari alla nostra rete, pur preservando il nostro carattere di esclusività.”
Automobili Pininfarina ha già instaurato collaborazioni con concessionari del lusso in Nordamerica, Europa, Medio Oriente e Asia, e completerà le reti di queste regioni nel corso del 2019. A conferma della sua forte presenza globale, l’azienda ha comunicato l’avvio in Nordamerica di una società di vendita, che ha stabilito importanti relazioni con concessionari di automobili di lusso a elevate prestazioni a Los Angeles, Miami, New York, San Francisco, Toronto e Vancouver. In Europa la rete di concessionari altamente specializzati coinvolgerà Birmingham, Bruxelles, Düsseldorf, Londra, Stoccarda e Monaco. Automobili Pininfarina ha inoltre annunciato collaborazioni con concessionari del lusso in Asia, nello specifico a Hong Kong e Singapore, e in Medio Oriente, per cui le sedi confermate sono Dubai e Riad. La rete dell’azienda per la Cina continentale verrà illustrata più avanti nel corso dell’anno. Nel frattempo, i clienti nel Paese potranno contattare la sede globale di Automobili Pininfarina o un concessionario Automobili Pininfarina di loro scelta.
Marcus Korbach, Sales Director di Automobili Pininfarina, ha affermato: “Abbiamo assistito a una forte domanda iniziale della Battista in Nordamerica e il nostro obiettivo ora consiste nel presentare questa spettacolare hypercar ai potenziali clienti in Europa, Medio Oriente e Asia. Il nostro team si assicurerà inoltre che la collaborazione con la nostra straordinaria rete di concessionari sia assolutamente perfetta, per garantire il successo della vettura. Grazie all’esclusività delle relazioni che i nostri concessionari intrattengono con i clienti, potremo conferire un valore aggiunto attraverso l’esperienza del brand e del prodotto.”


La Battista, così chiamata in onore del fondatore di Pininfarina SpA, Battista “Pinin” Farina, sarà un’hypercar rivoluzionaria con prestazioni impareggiabili e un lusso strepitoso. Grazie alla struttura in fibra di carbonio e ai motori elettrici, avrà come obiettivo una potenza e una coppia rispettivamente di 1.900 CV e 2.300 Nm, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e fino a 300 km/h in meno di 12 secondi e un’autonomia potenziale a zero emissioni pari a oltre 450 km.


L’arrivo sul mercato della Battista è previsto nel 2020 in un numero limitato di soli 150 esemplari: 50 per il Nordamerica, 50 per l’Europa e 50 per Medio Oriente e Asia. I potenziali clienti possono presentare una richiesta di acquisto della Battista tramite un servizio online sul sito web dell’azienda: RICHIEDI ORA
L’hypercar interamente elettrica Battista verrà svelata in anteprima mondiale in occasione di un esclusivo evento VIP il 4 marzo alle ore 20:30 CET a Ginevra, prima della presentazione al pubblico presso lo stand di Automobili Pininfarina al Salone dell’automobile di Ginevra il 5 marzo alle ore 14:15 CET.


[M.V. Anno X - Nr 1459 del 15.02.2019] | Aziende

Birra FORST continua la partnership con la Coppa del Mondo di Sci Alpino


Birra FORST sarà presente in occasione delle tappe della Coppa del Mondo di Sci che si svolgono in Trentino Alto Adige e Veneto. Protagonista di tutti gli eventi è la FORST Kronen, una birra speciale di alta qualità e la più diffusa sul territorio regionale. 


Birra FORST e lo sci sono accomunati da un forte legame con il territorio e le sue tradizioni.

 

A partire dalla stagione 2018/19 Birra FORST sarà inoltre ‘Fornitore Ufficiale della FISI’ (Federazione Italiana Sport Invernali) continuando a sostenere, come da anni ormai, numerose iniziative sportive di rilievo nazionale.
Birra FORST parteciperà a tutti i principali avvenimenti legati al mondo delle gare, dove il pubblico e gli sportivi potranno degustare alcuni prodotti della gamma di birre FORST.
Dal 14 dicembre 2018 al 20 gennaio 2019, Birra FORST accompagnerà tutte le tappe italiane della Coppa del Mondo di Sci, vale a dire: Val Gardena (14 e 15/12/2018), Alta Badia (16 e 17/12/2018), Madonna di Campiglio (22/12/2018), Plan de Corones (15/01/2019) e Cortina (19 e 20/01/2019).
Per ognuna delle singole tappe, verrà sviluppato un programma che prevede la degustazione delle birre FORST all’interno di aree VIP e in spazi adibiti per la manifestazione.
Birra FORST è vicina a tutti gli appassionati di sci e agli atleti, per una stagione indimenticabile e piena di successi.


[M.V. Anno X - Nr 1447 del 14.01.2019] | Aziende

Automobili Pininfarina


Automobili Pininfarina investirà oltre € 20 M a sostegno del design PURA per lo sviluppo di una gamma di vetture elettriche di lusso a elevate prestazioni


Automobili Pininfarina ha presentato oggi nuove immagini del prototipo di hypercar PF0 e ha confermato un investimento di oltre € 20 milioni in una nuova cooperazione con Pininfarina SpA. L’investimento sosterrà la progettazione, lo sviluppo e la produzione della hypercar elettrica di lusso PF0 e della futura gamma di vetture Automobili Pininfarina.

Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “È un piacere e un privilegio collaborare con l’azienda di progettazione automobilistica più importante al mondo, Pininfarina SpA. Questo accordo di cooperazione segna l’inizio di due nuovi entusiasmanti capitoli nelle nostre storie così diverse.”

“Per Automobili Pininfarina, sarà il fondamento su cui realizzare la nostra ambizione di diventare il produttore di veicoli elettrici di lusso più ammirato al mondo. Per Pininfarina SpA, sarà la strada per trasformare in realtà il sogno di Battista: vedere sulle strade del mondo una gamma di vetture straordinarie firmate in esclusiva Pininfarina.”

Silvio Pietro Angori, CEO di Pininfarina SpA, ha affermato: “Siamo felici di poter aggiungere Automobili Pininfarina al nostro portfolio clienti, composto da molte prestigiose case automobilistiche per cui Pininfarina SpA progetterà vetture in futuro. Questo accordo ci consentirà inoltre di dimostrare la nostra competenza nell’ingegneria e nella produzione di automobili in serie limitata. A partire dall’incredibile PF0, svilupperemo una gamma per Automobili Pininfarina con tutta la bellezza, la purezza e le tecnologie innovative che da sempre contraddistinguono le classiche vetture Pininfarina.”

Per celebrare l’allineamento strategico fra la nuova casa automobilistica di lusso e la prestigiosa azienda italiana di progettazione e design, sono state rilasciate due immagini del prototipo PF0. Queste anteprime mettono in rilievo la filosofia PURA che Automobili Pininfarina adotterà tanto per le sue vetture quanto per il brand stesso, e rappresentano il perfetto connubio Pininfarina di design e ingegneria. Con la sua eleganza, semplicità e purezza delle linee, oltre naturalmente a innovazioni tecnologiche all’avanguardia, la PF0 dimostra chiaramente la capacità di Pininfarina SpA di unire capacità ingegneristiche, eccellenza progettuale e filosofia rivoluzionaria per dar vita alle prime vetture firmate in esclusiva Pininfarina.

Automobili Pininfarina presenta la filosofia di design PURA
Come per tutte le automobili progettate da Pininfarina, il prodotto finale è molto più di un mero esercizio di stile. L’azienda italiana, rinomata per aver progettato molte delle vetture più iconiche e rappresentative al mondo, considera da sempre allo stesso livello di importanza il design degli esterni e degli interni, l’esperienza di guida, l’esperienza dei passeggeri e l’innovazione ingegneristica. Questa purezza del design, in cui forma e funzionalità si sposano in un legame indissolubile, definisce quella che è stata battezzata da Automobili Pininfarina come filosofia PURA, per la sua gamma di vetture e per tutti i punti di contatto del brand.

Luca Borgogno, Design Director per Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “Il nostro design brief per Pininfarina SpA è semplice: mettere a frutto le sue rinomate abilità di progettazione e ingegneria, quelle stesse abilità che hanno permesso di realizzare molte delle vetture più eleganti e desiderabili al mondo, e combinarle con il nostro desiderio di sviluppare e proporre ai clienti la più straordinaria gamma di automobili di lusso al mondo. La nostra stessa ambizione è contraddistinta da una purezza unica, espressa dallo stile delle nostre vetture e dalla nostra costante attenzione al raggiungimento di prestazioni sostenibili a zero emissioni. Abbiamo battezzato questa filosofia con il nome PURA: sarà questa vision a guidare tutto ciò che faremo nei prossimi anni.”

A partire dalla PF0 nel 2020, la filosofia PURA garantirà a tutte le vetture Automobili Pininfarina un’estrema purezza del design unita a prestazioni dirompenti, merito di un’aerodinamica ottimizzata, di soluzioni ingegneristiche rivoluzionarie e della potenza estrema e gestibile offerta dalla tecnologia elettrica.

Carlo Bonzanigo, Design Vice President di Pininfarina Group, ha affermato: “Nelle vetture progettate da Pininfarina si sposano da sempre creatività e razionalità tecnica secondo una modalità unica e innovativa. Questa ricerca dell’equilibrio perfetto fra l’emozione e la ragione, la costante ricerca di bellezza ed eleganza, nonché il desiderio di respingere l’inutile formalismo e gli abbellimenti eccessivi, hanno dato vita ad alcune delle vetture più splendide nell’intera storia dell’automobilismo. È così che Pininfarina concepisce le automobili; il nostro obiettivo sarà di trasporre questi elevati standard in tutte le future vetture Pininfarina, a partire dalla meravigliosa hypercar PF0.”

La hypercar PF0 è stata presentata per la prima volta in Europa in occasione di eventi privati
Mentre a Cambiano si continua a lavorare per dare alla luce la futura gamma di vetture Automobili Pininfarina, l’azienda con sede a Monaco di Baviera ha iniziato a presentare il prototipo PF0 in Europa. I primi potenziali clienti europei e i primi concessionari del lusso interessati a rappresentare il brand nella regione si sono incontrati in occasione di una serie di eventi VIP presentati dalla leggenda delle corse e nuovo pilota di sviluppo per Automobili Pininfarina Nick Heidfeld. Le reazioni iniziali suggeriscono una forte domanda della PF0 e un significativo interesse nelle future vetture dell’azienda, che saranno tutte automobili di lusso, interamente elettriche e a volume ridotto nei rispettivi settori.

Automobili Pininfarina nomina Jari Kohonen a Chief Sales Officer
Dirigente di grande esperienza nel settore automobilistico, Jari Kohonen è stato nominato Chief Sales Officer di Automobili Pininfarina, con responsabilità di business development globale e una specifica attenzione iniziale allo sviluppo della nuova rete di concessionari e della strategia di engagement per clienti e potenziali clienti. Kohonen sarà responsabile di tutte le operazioni relative a vendite, post-vendita e sviluppo della rete. Cittadino europeo con una significativa esperienza globale, si unisce al team di Automobili Pininfarina nel momento ideale: l’azienda sta infatti iniziando a focalizzarsi su Europa, Medio Oriente e Asia dopo il debutto di grande successo della PF0 in Nordamerica durante l’estate.
Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina, ha dichiarato: “In Nordamerica le reazioni alla PF0 sono state entusiasmanti, con quasi tre quarti della quota destinata a questo mercato già prenotati dai clienti.”

“Jari guiderà il business development globale e metterà a frutto la sua vasta esperienza in molteplici regioni di vendita con marchi leader di settore per quanto concerne connettività, collaborazioni e offerta clienti. Sono lieto di accoglierlo nel nostro team di management.”

Jari Kohonen, Chief Sales Officer di Automobili Pininfarina, ha affermato: “Automobili Pininfarina rappresenta il connubio perfetto di passato, presente e futuro, ed è un enorme privilegio poter essere parte del lancio di un nuovo brand con una storia così ricca. Assistiamo a una forte domanda iniziale della PF0 e il nostro obiettivo ora consiste nel presentare questa spettacolare hypercar ai potenziali clienti in Europa. Il nostro team si assicurerà inoltre di sfruttare il successo che la vettura certamente conquisterà al fine di costruire e consolidare un marchio di automobili elettriche duraturo, sostenibile, redditizio e altamente desiderabile.”


[M.V. Anno X - Nr 1441 del 11.12.2018] | Aziende

La Birra di Natale - Christmas Brew FORST


Arriva alla sua 15° edizione nella pregiata bottiglia da 2l in edizione limitata


Da 15 anni ormai Birra FORST presenta ogni anno la sua Birra di Natale nella pregiata bottiglia da 2 litri a tiratura limitata che, grazie al suo decoro unico, rappresenta un oggetto da collezione molto amato. L’edizione 2018 raffigura il magico ambiente della Foresta Natalizia con i Krampus e San Nicolò in occasione della festa patronale locale.

 

Nel 1997 Birra FORST è stata la prima azienda a introdurre in Italia la secolare tradizione della Birra di Natale, molto diffusa in Europa centrale, producendo appositamente per le festività natalizie la speciale Birra di Natale FORST e proponendola come ideale accompagnamento alle gustose pietanze tipiche di questo particolare periodo dell’anno.

Le prime edizioni furono disponibili esclusivamente in fusto e dal 2004 venne introdotta la particolare bottiglia in vetro da 2 litri a forma di sifone che, fin da subito, è diventata un prezioso e molto ambito pezzo da collezione. Il suo inimitabile decoro, cambia di anno in anno ed è il risultato della creatività e del lavoro artigianale che si svolge all’interno dell’azienda. Quest’anno si è giunti alla 15° edizione limitata della pregiata bottiglia da collezione di 2 litri con il pratico tappo meccanico, disponibile in una meravigliosa confezione regalo. La decorazione scelta per il Natale 2018 rappresenta un’immagine della magica Foresta Natalizia, raffigurando dei “Krampus”, diavoli travestiti, che accompagnano la figura tradizionale di San Nicolò tra casette natalizie e focolari crepitanti, in occasione della festa patronale locale, ricorrenza che in Alto Adige si ripete ogni anno il 6 dicembre.

Questa birra speciale si contraddistingue per il suo colore ambrato, un sapore gradevolmente luppolato, l’inimitabile aroma di malto ed una bella schiuma a pori fini. Il suo corpo armonioso richiama piacevoli sensazioni di dolce che si incontrano con delicate sensazioni luppolate ed il suo retrogusto è leggero e morbido. Per la sua degustazione Birra FORST propone il boccale natalizio dai caldi colori festivi quali il rosso, il verde ed il colore oro.

La Birra di Natale FORST sarà disponibile da metà novembre in tutti i Ristoranti-Birrerie FORST, online sul sito www.forst.it, nel FORST Shop, presso lo stabilimento, nei locali Spiller e presso i grossisti FORST. Inoltre, sarà disponibile presso i Mercatini di Natale in Alto Adige e a partire dal 21 novembre sarà possibile gustarla anche in un ambiente natalizio particolare, visitando la magica Foresta Natalizia di Birra FORST.

Oltre alla bottiglia da 2l da collezionare, la Birra di Natale viene commercializzata anche in fusti da 15 e 30 litri, nel pratico fustino Forsty da 12,5 litri e in cluster da sei bottiglie da 33 cl, dal design natalizio.

Per maggiori informazioni sull’acquisto della birra speciale di Natale è possibile rivolgersi direttamente a Birra FORST al numero telefonico 0473/260 111 oppure scrivendo a ucs@forst.it.


[M.V. Anno X - Nr 1427 del 24.10.2018] | Aziende

Il Natale in casa FORST


Dal 21 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, la Foresta Natalizia, presso lo stabilimento di Birra FORST, alle porte di Merano, offrirà per la sesta volta un ambiente sereno e ricco di emozioni, lontano dai ritmi della vita frenetica di città. 


Anche per questa sesta edizione è prevista una raccolta fondi a favore di una Onlus locale.


Luci scintillanti, focolari che crepitano, pittoresche casette natalizie, un nostalgico fienile, decori d’altri tempi e incantevoli stand dove trovare oggetti dell’artigianato locale: questi gli “ingredienti” per un Avvento unico alla scoperta della Foresta Natalizia di Birra FORST.

Il Natale in casa FORST è anche condivisione e un momento per pensare agli altri. Per questo motivo sei anni fa Cellina von Mannstein (creatrice e ideatrice della Foresta Natalizia) diede vita a un evento pensato anche per gli altri, all’insegna della solidarietà. Ogni anno infatti, sono tante le iniziative volte alla raccolta fondi a favore della Onlus “L’Alto Adige aiuta”, per sostenere chi ha bisogno.

 

Fiore all’occhiello della Foresta Natalizia sarà la sua offerta gastronomica ricca e raffinata, con profumi inebrianti e prelibatezze che soddisferanno anche i palati dei visitatori più golosi. Che si tratti delle piccole casette gastronomiche, del rinomato temporary restaurant Felsenkeller, dell’elegante FORST Beer Lounge o dell’angolo gourmet con le sue graziose casette in vetro, ovunque saranno le specialità birrarie FORST a essere protagoniste. L’offerta gastronomica, spazierà dalle pietanze tipiche della tradizione altoatesina all’alta gastronomia, e in ogni situazione i piatti proposti saranno interpretati e sapientemente abbinati alle specialità birrarie FORST.

In particolare, in tutta la Foresta Natalizia sarà possibile gustare la Birra di Natale FORST, creata appositamente per questo periodo dell’anno e acquistabile presso lo shop dello stabilimento, insieme a tante altre specialità birrarie della casa e alle tante idee regalo firmate FORST, come i bicchieri o il ricercato abbigliamento.

 

Inoltre, chi desiderasse portare a casa un pezzo di questo mondo incantato e delle sue tradizioni potrà visitare anche il FORST Pavillon, l’antico fienile del villaggio FORST, che al suo interno svelarà un’anima gourmand con tante specialità da poter gustare sul posto oppure da portare a casa. Sempre al suo interno, un panificio natalizio riempirà l’aria di profumo di pane fragrante e fresco, un vero e proprio panificio tradizionale natalizio.

La Foresta Natalizia riserverà anche molte sorprese per i visitatori più piccoli con il piccolo zoo, la nuova pista di pattinaggio e da slittino, situate a due passi dalla nostalgica giostra. Per un tocco di magia che farà brillare gli occhi dei più piccoli e non solo, si potranno ammirare, come da tradizione, San Nicolò, i “Krampus” (diavoli travestiti), lo spazzacamino, la befana e il mago.

 

Oltre alla Foresta Natalizia sarà possibile andare alla scoperta dello stabilimento e delle tradizioni di Birra FORST con le visite guidate giornaliere, organizzate appositamente in questo periodo.

 

www.forestanatalizia.it


[M.V. Anno X - Nr 1423 del 12.10.2018] | Aziende

Automobili Pininfarina annuncia importanti novità


Sede globale, team di management e un importante contratto per la fornitura di tecnologie EV


Automobili Pininfarina ha annunciato oggi una serie di importanti novità dalla sede centrale di Monaco di Baviera relative al consolidamento del team di management, alla stipula di un accordo per la fornitura di tecnologie all’avanguardia e leader di settore per i motori elettrici e alla messa a frutto dell’esperienza maturata in Formula 1 e Formula E per lo sviluppo della hypercar PF0.

 

Dopo il debutto di grande successo della concept car elettrica di lusso PF0 di fronte a proprietari di supercar, concessionari del settore del lusso e intenditori di automobili a Monterey e a Pebble Beach il mese scorso, il team di Automobili Pininfarina ha fatto rientro in Europa per gettare le basi dell’azienda e avviare collaborazioni di rilievo che permetteranno di consegnare la prima PF0 a fine 2020.

Monaco di Baviera è stata confermata sede centrale operativa dell’azienda, in virtù della sua posizione strategica in uno dei mercati automobilistici più affermati e tecnologicamente evoluti al mondo, con una rete invidiabile di competenze tecniche e conoscenze ingegneristiche. La scelta del CEO Michael Perschke di Monaco di Baviera come sede globale dell’azienda è stata guidata dalla sua fama di città vivace e attiva, nonché dalla vicinanza alla sede di Pininfarina SpA nel nord Italia, che progetterà e realizzerà sotto contratto la PF0.

In occasione dell’odierna conferenza stampa nella capitale della Baviera, Perschke e l’ospite d’onore il dr. Pawan Goenka, Managing Director di Mahindra & Mahindra e Presidente dell’Organismo di Vigilanza di Automobili Pininfarina, hanno presentato un cast stellare di partner e collaboratori che contribuiranno all’evoluzione di nuove vetture che sprigioneranno una sinergia perfetta fra prestazioni, lusso e sostenibilità.

Il dr. Pawan Goenka ha dichiarato: “Il modello operativo adottato da questa azienda è innovativo e assolutamente rilevante per il nuovo concetto di mobilità cui assistiamo oggi. Inizia tutto da Monaco di Baviera, dove sono stati riuniti i partner tecnologici più innovativi e le menti più brillanti al mondo, e dall’investire nelle persone giuste e nei fornitori più affidabili. In tal modo Automobili Pininfarina potrà mantenere la sua promessa: sviluppare una gamma di vetture di lusso bellissime, tecnologicamente evolute, a zero emissioni e dall’inconfondibile stile firmato Pininfarina. La PF0 è il primo frutto di questo lavoro di squadra e fisserà un nuovo standard di riferimento nel settore delle hypercar elettriche.”

Perschke ha dichiarato: “Oggi compiamo un passo significativo verso la presentazione di una gamma di automobili firmate Pininfarina e della PF0, che sarà la sportiva italiana più potente della storia, nonché la prima hypercar di lusso concepita in Germania. Abbiamo elaborato direttive e linee guida di alto livello allo scopo di fornire ai clienti una rivoluzionaria hyper-GT interamente elettrica a partire dal 2020, e al momento stiamo selezionando i partner e i fornitori che contribuiranno alla realizzazione del nostro sogno. I risultati saranno elettrizzanti per i futuri proprietari di vetture a marchio Automobili Pininfarina!”

È stata confermata la collaborazione tecnica con Rimac

La tecnologia elettrica rappresenta sia una valida alternativa per lo sviluppo di motori ad alte prestazioni sia una soluzione ingegneristica necessaria per l’era moderna: in questo contesto, Automobili Pininfarina ha stipulato un’esclusiva partnership tecnica con Rimac, che metterà al servizio del marchio automobilistico le proprie competenze su batterie e motori, tanto software che hardware.
Dopo aver avviato l’azienda in qualità di fornitore innovativo e all’avanguardia di motori e componenti elettrici meno di dieci anni fa, Mate Rimac e il suo team hanno compiuto importanti progressi nel settore automotive, fornendo tecnologie elettriche a numerosi brand globali di vetture sportive e supercar. Il contratto con Automobili Pininfarina segna un punto di svolta significativo per entrambe le aziende: Automobili Pininfarina potrà infatti contare su un partner tecnico di successo, altamente innovativo ed esperto, mentre Rimac siglerà il primo contratto di fornitura per vetture di serie.

Mate Rimac ha dichiarato: “Siamo entusiasti di intraprendere questa nuova sfida. Unendo i valori chiave di Rimac, quali tecnologia, innovazione e prestazioni, all’eredità, alla storia e al design italiano di Automobili Pininfarina, daremo vita a una sinergia perfetta che porterà alla realizzazione di una nuova, fantastica hypercar, la PF0. Questa collaborazione è un’importante pietra miliare per entrambe le aziende; siamo ansiosi di metterci al lavoro per trasformare in realtà questa vettura incredibile.”

Il dr. Christian Jung e il dr. Peter Tutzer entrano nel team di Automobili Pininfarina
Ora che Automobili Pininfarina ha dato inizio al conto alla rovescia per la consegna della prima hypercar elettrica di lusso al mondo nel 2020, il team di management è stato ulteriormente consolidato con la nomina di Christian Jung a Chief Technology Officer. Inoltre, Peter Tutzer si unirà all’azienda in qualità di PF0 Senior Technical Advisor.

Jung sarà il nuovo Chief Technical Officer dopo una brillante carriera in BMW Group fra Germania e Stati Uniti e in Porsche AG. Jung è rimasto più recentemente un anno e mezzo circa in California in qualità di Senior Director of Electrical Engineering and Platform Strategy per Faraday Future. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Director for E-Mobility Systems Design in Porsche e ha svolto un ruolo chiave nel team di progetto iniziale per Mission E e altri progetti relativi alla tecnologia elettrica.

Dopo aver conseguito un dottorato di ricerca (PhD) in ingegneria meccanica, Peter Tutzer ha maturato oltre 35 anni di esperienza nel settore automobilistico. Tutzer ha intrapreso la sua carriera in Porsche, dove è stato successivamente nominato Chief Engineer per il programma di sviluppo di auto da corsa. È quindi entrato in Pagani, dove è stato responsabile per i settori telaio, layout e packaging della Pagani Zonda, e in seguito in Bugatti, dove ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo e nella realizzazione della Bugatti Veyron. Responsabile dell’intero layout della vettura, inclusi packaging/integrazione del telaio e aerodinamica, ha gestito inoltre l’intero programma di sviluppo e collaudo della vettura. Tutzer ha ricoperto il ruolo di Technical Director presso Lotus Cars e, più di recente, il ruolo di Chief Technical Officer presso Thunder Power EV.
Nick Heidfeld conferma il suo nuovo ruolo di pilota di sviluppo per Automobili Pininfarina

Dopo un inizio promettente costellato di vittorie in tutti i principali campionati Junior come la Formula 3 e la Formula 3000, Nick Heidfeld ha gareggiato 20 anni nel mondo delle corse automobilistiche ai massimi livelli. La sua vasta esperienza include una brillante carriera in Formula 1 in cui ha disputato oltre 183 gare, vittorie di categoria alla famosa 24 Ore di Le Mans e una serie incredibile di podi in quattro diverse categorie al leggendario Gran Premio di Monaco. Gareggia inoltre nel Campionato di Formula E sin dal debutto e ha contribuito al successo del team Mahindra Racing nel corso delle ultime tre stagioni, prima di confermare il suo ruolo come parte integrante del team di Automobili Pininfarina.


[M.V. Anno X - Nr 1419 del 04.10.2018] | Aziende
Pubblicit