Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 1431 del 06.11.2018

In Lombardia è ora obbligatorio inserire il codice CIR negli annunci che pubblicizzano affitti di breve periodo.

M.V. Anno X - Nr 1431 del 06.11.2018

Il codice identifica ogni singola unità abitativa destinata alla locazione per affitti brevi.

Duomo di Milano

Dal 1 Novembre vita più dura per chi fino ad oggi ha affittato appartamenti per affitti di breve durata senza dichiararne il ricavo ai fini della tassazione.

 

L'ATR, associazione degli albergatori milanesi di Confesercenti, esprime soddisfazione per l'entrata in vigore di una legge a cui ha contribuito in fase di stesura e tuttavia si mette a disposizione di chi vuole mettersi in regola offrendo il proprio servizio informazioni.

Il Codice CIR, sempre secondo ATR, mette fine all'abusivismo extra alberghiero. tutelando nel contempo sia i corretti canoni della concorrenza che la sicurezza dei turisti.

 

Dal 1° novembre entra in vigore in Lombardia il dgr 280 del 28 giugno 2018 che disciplina l’obbligo per gli annunci di affitti brevi di esporre un codice identificativo di riferimento, il cosiddetto CIR.

Il codice CIR sarà obbligatorio e differente per ogni singola unità abitativa e nelle intenzioni del legislatore regionale permetterà l’emersione delle offerte di locazione irregolari. Chi non pubblicherà il codice CIR all’interno degli annunci, sia su carta che su piattaforme digitali, potrà infatti incorrere in una sanzione pecuniaria da 500 a 2500 euro per ogni attività pubblicizzata.

Al decreto regionale, proposto in aula a gennaio 2018 dal consigliere Fabio Rolfi e approvato in via definitiva a fine giugno, ha contribuito anche ATR, l’associazione degli albergatori milanesi di Confesercenti che è stata consultata insieme ad altre associazioni di settore in fase di stesura della proposta di legge e che per questo oggi plaude al risultato ottenuto.

 

L’obbligatorietà del Cir negli annunci rappresenta la fine dell’abusivismo nel settore extra alberghiero – spiega il presidente di ATR Rocco Salamone - perché potrà garantire che l’appartamento è stato regolarmente segnalato al comune di competenza assolvendo gli obblighi di legge quali il rispetto delle dotazioni minime obbligatorie previste, una destinazione d’uso compatibile con l’attività svolta e la presenza di un’assicurazione per i rischi derivanti da responsabilità civile. Per questo costituirà una garanzia per il turista e come ATR non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione per una giunta regionale che ha fatto proprie le esigenze di chi offre ospitalità in maniera professionale e che a gran voce reclamava da anni una concorrenza leale, a tutela anche dell’immagine delle città”.

 

Il codice CIR viene rilasciato da Regione Lombardia in seguito alla presentazione allo sportello Suap del Comune di riferimento della Scia, la dichiarazione di inizio attività, obbligatoria per un appartamento dato in locazione temporanea. Una pratica burocratica che ha anche risvolti importanti in ambito di sicurezza: chi dichiara l’inizio di un’attività di ospitalità dovrà poi impegnarsi anche alla comunicazione dei dati dell’ospite in Questura e alla comunicazione dei dati statistici relativi agli ospiti (provenienza e durata del soggiorno) con cadenza mensile.

 

Non siamo contrari alla ricettività alternativa – precisa Rocco SalamoneAnzi: mettiamo a disposizione di chi vuole mettersi in regola il nostro sportello informazioni, normalmente riservato agli associati. I proprietari possono scrivere all’indirizzo email segreteria@atrmilano.it per avere le informazioni utili per ottenere il codice CIR. Quello che vogliamo invece scongiurare è un proliferare incontrollato delle attività extra alberghiere ed evitare che Milano faccia la fine di Venezia con un mercato della ricettività che sfugge alle regole, svuota di abitanti il centro città e gonfia i prezzi del mercato degli alloggi”.

 

 


Leggi le altre notizie

Buona Pasqua

[M.V. Anno X - Nr 1483 del 18.04.2019 | Editoriali]

Villa Liz di Varese ottiene il ''Guest Review Award 2018'' e passa al punteggio di 9,7.

[M.V. Anno X - Nr 1482 del 10.04.2019 | Gossip e personaggi]

Morena Bronzetti, nominata da Air Italy Vice President Sales and Distribution.

[M.V. Anno X - Nr 1482 del 10.04.2019 | Carriere]

''Il Giovane Picasso'', nelle sale cinematografiche il 6, 7 e 8 Maggio.

[M.V. Anno X - Nr 1482 del 10.04.2019 | Cinema]

Ultime notizie da Airbus

[M.V. Anno X - Nr 1481 del 09.04.2019 | Aziende]

GRUPPO TECNOCASA: SUPERATE LE 3.200 AGENZIE.

[M.V. Anno X - Nr 1480 del 04.04.2019 | Carriere]

Gaga Sinphony Orchestra, a Milano, Teatro Dal Verme, 14 maggio 2019.

[M.V. Anno X - Nr 1480 del 04.04.2019 | News Italia]

A Pasqua in Est Europa con Estland.

[M.V. Anno X - Nr 1480 del 04.04.2019 | Tour operator]

72 aziende vinicole sarde al Vinitaly di Verona dal 7 al 10 Aprile

[M.V. Anno X - Nr 1480 del 04.04.2019 | News Italia]

DISCOVER OMAN (MINITOUR E DESERTO) 2019

[M.V. Anno X - Nr 1480 del 04.04.2019 | Tour operator]

Turismo fluviale, numeri in crescita per questa originale formula di vacanza.

[M.V. Anno X - Nr 1478 del 28.03.2019 | Tour operator]

Discesa Internazionale del Tevere, dal 25 Aprile al 1 Maggio dall’Umbria a Roma.

[M.V. Anno X - Nr 1478 del 28.03.2019 | Associazioni]

Trevi, nel cuore dell'Umbria, invita tutti per un Pic&Nic il 27 e 28 Aprile.

[M.V. Anno X - Nr 1478 del 28.03.2019 | Enti del turismo]

Sono gli aerei nuovi più sicuri di quelli vecchi?

[M.V. Anno X - Nr 1477 del 23.03.2019 | News Mondo]
Pubblicit