Notizie Turismo, News , Tempo libero, Cronache internazionali - Master Viaggi online

NOTIZIE TURISMO, NEWS, TEMPO LIBERO, TRASPORTI, CRONACHE INTERNAZIONALI

ANNUNCI GRATUITI
M.V. Anno X - Nr 1797 del 25.11.2021

Rapporto WTTC e Trip.com Group: nuove tendenze dei consumatori e nuovi comportamenti dei viaggiatori.

M.V. Anno X - Nr 1797 del 25.11.2021

 le ultime tendenze dei consumatori e il cambiamento nei comportamenti dei viaggiatori

Travel Tourisme

La spesa internazionale dovrebbe aumentare del 94% nel 2022, molti viaggiatori preferiranno destinazioni naturalistiche e ecosostenibili.

"Trending in Travel", è il rapporto che mostra le ultime tendenze sul comportamento dei viaggiatori e i futuri modelli di prenotazione sulla scia del COVID- 19.

WTTC, che rappresenta il settore globale dei viaggi e del turismo, ha unito le forze con un fornitore globale di servizi di viaggio, il gruppo Trip.com, e i suoi principali marchi di consumo Trip.com, Ctrip e Skyscanner, per analizzare le tendenze dei consumatori che danno forma alla ripresa del settore dei viaggi e del turismo .
Le ultime proiezioni  mostrano una forte crescita della spesa internazionale per il 2022 e oltre; il prossimo anno dovrebbe essere superata la spesa interna poiché sempre più destinazioni allentano le restrizioni e i tassi di vaccinazione continuano ad aumentare.

 

Dopo un calo del 69,4% (2020), la spesa internazionale globale per i viaggi è destinata ad aumentare del 9,3% nel 2021 e significativamente del 93,8% nel 2022.

 

Il rapporto rivela anche come restrizioni di viaggio severe e confuse in tutto il mondo abbiano determinato un aumento significativo del turismo domestico, con un aumento delle prenotazioni alberghiere nazionali di oltre il 200%-sulla piattaforma di Trip.com-quest'anno rispetto al 2019.

Dall'inizio della pandemia, le restrizioni alla mobilità hanno ostacolato i viaggi internazionali e, sebbene i viaggi nazionali forniranno una spinta tanto necessaria al settore, il WTTC afferma che il ritorno dei viaggi internazionali è fondamentale per riavviare l'economia globale.

 

Il rapporto mostra come il COVID-19 abbia cambiato il modo di viaggiare delle persone: i viaggiatori più giovani sono i primi a tornare a viaggiare; aumento della domanda per soggiorni più lunghi; l'importanza delle cancellazioni gratuite e la richiesta di elevati livelli di controlli sanitari e di sicurezza.

Per evitare restrizioni di viaggio, i viaggiatori cercano anche destinazioni secondarie, lontane dai luoghi di vacanza tradizionali.
Questa preferenza ha un impatto positivo sulle comunità locali e sui mezzi di sussistenza.
Secondo i dati di prenotazione alberghiera di Trip.com, Abu Dhabi (EAU) Chiang Mai (Thailandia), Doha (Qatar), Firenze e Roma (Italia) e Francoforte (Germania) sono state le destinazioni  più popolari nei rispettivi paesi del 2021.

 

La pausa nei viaggi ha anche accresciuto l'attenzione dei consumatori sulla sostenibilità,  otto viaggiatori globali su 10 (83%) affermano che faranno del viaggio sostenibile una priorità in futuro.
Rafforzando questa tendenza a lungo termine, dal suo lancio nel 2019, il rapporto mostra che 68 milioni di viaggiatori hanno scelto di prenotare un volo etichettato "Greener Choice" su Skyscanner, una scelta di volo relativamente a basse emissioni di carbonio.

 

Secondo il rapporto, il 70% dei viaggiatori in molti dei principali paesi come Stati Uniti, Spagna, Regno Unito, Canada e Giappone prevede di spendere di più per i viaggi nel 2022 di quanto non abbia fatto negli ultimi cinque anni, incluso il 2019, uno dei i migliori anni mai registrati per Travel & Tourism.

 

Julia Simpson, Presidente e CEO del WTTC, ha dichiarato: “È chiaro che le persone non vedono l'ora di viaggiare di nuovo.
I consumatori sono curiosi, guardano a nuove destinazioni, 'i grandi spazi aperti' e viaggiano a beneficio dei luoghi e delle persone che visitano.
Poiché i viaggi e il turismo rappresentano oltre il 10% del PIL globale, questa è una buona notizia per l'occupazione e l'economia.
L'impatto in alcuni paesi è stato devastante per le comunità locali e questo rapporto mostra che gli affari stanno tornando sul serio
".

 

Jane Sun, CEO di Trip.com Group, ha dichiarato: "I viaggiatori di tutto il mondo hanno mostrato il loro desiderio di viaggiare, sia che si tratti di viaggi nazionali o in grado di attraversare i confini, vediamo un'enorme quantità di domanda repressa che viene costantemente rilasciata.
"Per evolvere meglio con la ripresa dobbiamo capire i viaggiatori e come industria adattarci alle tendenze emergenti".

 

L'ultima ricerca del WTTC mostra che la ripresa globale del settore dei viaggi e del turismo sta accelerando con il contributo del settore al PIL globale previsto in aumento del 30,7% nel 2021 e del 31,7% nel 2022.


Leggi le altre notizie

Codacons e Tiziana Luxardo presentano il calendario ''Dove c'è Cuore c'è Casa''

[M.V. Anno X - Nr 1797 del 25.11.2021 | News Italia]

ALBINO ARMANI IN DEGUSTAZIONE A ROMA EUR.

[M.V. Anno X - Nr 1796 del 24.11.2021 | News Italia]

A Roma o a Venezia: le offerte Baia Holiday per le vacanze di Natale.

[M.V. Anno X - Nr 1795 del 23.11.2021 | News Italia]

L'Anfiteatro Flavio è Urban con LAZIOSound.

[M.V. Anno X - Nr 1794 del 19.11.2021 | Regioni e Province]

ENIT e Convention Bureau Italia presentano ''Italian Knowledge Leader''.

[M.V. Anno X - Nr 1794 del 19.11.2021 | News Italia]

''Maschere e Coriandoli'', Guida ai Carnevali più belli e caratteristici d’Italia.

[M.V. Anno X - Nr 1794 del 19.11.2021 | Regioni e Province]

Le offerte di Hilton per l'inverno solleticano la voglia di viaggiare.

[M.V. Anno X - Nr 1794 del 19.11.2021 | Hotel e catene alberghiere]

Oggi a Bracciano (RM) presentazione del volume ''MICHELANGELO''

[M.V. Anno X - Nr 1794 del 19.11.2021 | Editoria Pubblicazioni]